Home > Festival > Gli artisti di Sanremo compiranno 997 anni. Le coincidenze numeriche del Festival 2020

Gli artisti di Sanremo compiranno 997 anni. Le coincidenze numeriche del Festival 2020

articolo pubblicato da: Pinwheel Time Author | segnala un abuso

Gli artisti di Sanremo compiranno 997 anni. Le coincidenze numeriche del Festival 2020

Il festival di Sanremo 2020 di Amadeus è iniziato. L’interrogativo è d’obbligo: Chi vincerà il Festival di Sanremo 2020? Siccome non abbiamo ancora capacità divinatorie accertate, Pinwheel Time può solo giocare con i numeri di questo festival.

Il Festival di Sanremo, quest’anno giunto alla settantesima edizione, si svolgerà come di consueto al Teatro Ariston di Sanremoda martedì 4 a sabato 8 febbraio 2020. I giorni di kermesse saranno da tradizione 5, e il direttore artistico, nonché conduttore ha voluto vicino a sé 2 partner fissi: Fiorello e Tiziano Ferro. Ben 11 le donne che si affiancheranno alla co-conduzione: Diletta Leotta, Sabrina Salerno, Alketa Vejsiu,  Antonella Clerici, Emma D’Aquino, Francesca Sofia Novello, Georgina Rodriguez, Laura Chimenti,  Mara Venier (che sarà presente nella serata finale), Monica Bellucci, Rula Jebreal.

Complessivamente sono 24 gli artisti in gara fra i big.  (Achille Lauro, Alberto Urso, Anastasio, Bugo e Morgan, Diodato, Elettra Lamborghini, Elodie, Enrico Nigiotti, Francesco Gabbani, Giordana Angi, Irene Grandi, Junior Cally, Le Vibrazioni, Levante, Marco Masini, Michele Zarrillo, Paolo Jannacci, Piero Pelù, Pinguini Tattici Nucleari, Rancore, Raphael Gualazzi, Riki, Rita Pavone, Tosca ). Ai quali si devono aggiungere gli 8 partecipanti tutti esordienti (fra cui 1 gruppo e un duo) della sezione Nuove Proposte (Eugenio in Via Di Gioia, Fadi, Fasma, Gabriella Martinelli e Lula, Leo Gassmann, Marco Sentieri, Matteo Faustini, Tecla Insolia).

Nei big ci sono 7 donne, 14 uomini, un duo formatosi apposta per il festival (Morgan e Bugo) e due gruppi per un totale di 33 partecipanti. Chi vincerà il Festival di Sanremo 2020?

L’età media (sempre dei 25 big, 24 più il duo, e per i gruppi si è considerato solo il frontman, per età invece si considerano gli anni rispetto alla vera data di nascita e non all’anno in corso) è 39 anni circa. Il più giovane è Anastasio, che ha due mesi in meno di Alberto Urso, la meno giovane è Rita Pavone. Scartando le due età più estreme l’età media scende a 38 anni. In questo range ricadono Diodato e Raphael Gualazzi.

Se sommiamo le età degli artisti big (per i gruppi si è sommato solo il front-man) si giunge a 975 anni per età e ben 997 anni compiuti entro questo anno solare!

Ci sono 9 artisti su 25 nati negli anni ’90, più di un terzo. 6 su 25 nati negli anni ’80, poco meno di un quarto. Nessun partecipante è nato dopo il 2000, dunque mancano i giovanissimi fra i big del Festival.

La prima partecipazione al Festival di Rita Pavone risale al 1969 quando solo 5 artisti (la Pavone inclusa) su 25 erano già nati e l’ultima partecipazione al Festival, prima di quest’anno, risale al 1972, quando 19 artisti partecipanti su 25 di questa edizione non erano ancora venuti al mondo.

Chi è il decano del festival? Sicuramente Michele Zarrillo con le sue 13 partecipazioni (12 fra i big), secondo gradino per Marco Masini con 9 partecipazioni (8 tra i big) e medaglia di bronzo a Irene Grandi con 6 partecipazioni (5 tra  i big).

Quanti vincitori di Festival di Sanremo ci sono nella settantesima edizione? Escludendo le vittorie tra le nuove proposte ci sono ben tre ex-vincitori. Francesco Gabbani è il più recente con “Occidentali's Karma” nel 2017, poi c’è Masini con “L’uomo volante” nel 2004 e Tosca in coppia con Ron in “Vorrei incontrarti fra cent’anni” nel 1996.

La piattaforma di moda, designer, lifestyle e cultura Pinwheel Time ha giocato un po’ sui numeri, ma ovviamente ognuno ha il suo artista preferito di questa settantesima edizione. Per scoprire altre curiosità visita https://www.pinwheeltime.it/chi-vincera-il-festival-di-sanremo-2020/

 

 

musica | blog | sanremo | coincidenze | festival di sanremo | numeri |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Una Francia sempre più verde nelle novità dell'offerta turistica 2020


19 ottobre esce l'ultimo album di Danilo Amerio


MICHELANGELO GIORDANO: “LE STRADE POPOLARI” è il disco d'esordio dell’artista escluso da Sanremo per i “troppi voti”


ADF Award 2020: premiato Arnistil di DOC Ofta per il packaging più innovativo in farmacia


Aida Satta Flores in concerto al PalaFiori di Sanremo l’ 11 febbraio ore 18,30


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Pinwheel Time ci conduce alla scoperta di Campobasso

Pinwheel Time ci conduce alla scoperta di Campobasso
Un nuovo viaggio delle blogger di Pinwheel Time ci porta alla scoperta di Campobasso. La città, di origine Longobarda, è stata una fonte di scoperte continue. Meravigliosa è l’ascesa al Castello Monforte attraverso le stradine medioevali. Il castello Monforte è considerato un monumento nazionale e viene ritenuto, senza dubbio, il simbolo della città di Cam (continua)