Home > Altro > Intelligenza Artificiale e Robotica: la carta vincente è l’integrazione con le competenze delle persone

Intelligenza Artificiale e Robotica: la carta vincente è l’integrazione con le competenze delle persone

scritto da: Ricoh Italia | segnala un abuso


 Da una nuova ricerca Ricoh emerge come la maggior parte dei dipendenti delle aziende europee mostri grande ottimismo nei confronti dell’innovazione tecnologica. IA e Robotica sono protagoniste della trasformazione degli ambienti di lavoro, a patto che l’uomo resti al centro. 

 
Le nuove tecnologie stanno profondamente cambiando le aziende. La ricerca Ricoh “The Future of Work” mette in evidenza come il 54% dei dipendenti europei sia convinto che l’Intelligenza Artificiale e la Robotica aiutino a lavorare in modo più efficace. 
 
Circa tre quarti dei dipendenti (72%) sostengono di voler contribuire attivamente al successo della propria organizzazione. La tecnologia viene in aiuto automatizzando le attività ripetitive e time-consuming e consentendo alle persone di focalizzarsi sulle strategie e sui progetti a valore aggiunto. 
 
Una marcia in più per la Collaboration 
David Mills, CEO di Ricoh Europe, commenta: “Le tecnologie, come ad esempio la Robotica, non si limitano a permettere ai dipendenti di concentrarsi su attività più importanti, ma cambiano il modo in cui le persone interagiscono tra loro aumentando la creatività. Si tratta dunque di una grande opportunità per migliorare collaborazione e interazione”. 
 
Il 78% dei lavoratori si aspetta che la propria azienda li supporti con strumenti e soluzioni grazie ai quali collaborare meglio con i propri colleghi, indipendentemente dal luogo in cui si trovano. Questo va a vantaggio della flessibilità e della condivisione delle competenze. 
 
Tecnologie e persone: quali scenari? 
“Le persone continueranno a svolgere un ruolo fondamentale nei processi”, prosegue David Mills. “Infatti, il rapporto tra uomini e macchine è vincente solo se le persone sono correttamente coinvolte fin dall’inizio nelle nuove modalità operative”. 
 
Il 69% dei dipendenti è convinto che le aziende migliori siano quelle che investono in tecnologie digitali per sviluppare le competenze delle persone. Allo stesso tempo, il 60% ha fiducia nel fatto che la propria organizzazione investirà in innovazione per rispondere alle esigenze del workplace del futuro. 
 
Il cammino, però, è ancora lungo. Infatti, nonostante le opportunità della tecnologia siano ormai note, solo il 38% dei dipendenti afferma che la propria azienda abbia comunicato precise strategie a riguardo. Questo rafforza l’importanza del coinvolgimento delle persone per sviluppare progetti che siano davvero efficaci. 


Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Sicurezza informatica e la corsa alla raccolta dei dati


Dialogo sull’Intelligenza Artificiale | Al Meetup di Robotica di Milano del 26/10 l’esperienza di Orobix, leader del settore.


Il ruolo dell'intelligenza artificiale nei Mondiali di calcio 2018


Festival internazionale della robotica: dalla chirurgia robotica, agli organi (robotici) impiantabili, alla caccia al tesoro tecnologica


Incontro annuale Airi: il discorso di Luigino Lusuriello, Chief Digital Officer di Eni


Intelligenza artificiale: innovazione strategica per trasformare il business


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Il lavoro in team nell’era del remote working

Il lavoro in team nell’era del remote working
Come collaborare al meglio e ottenere risultati pur non essendo fisicamente nello stesso luogo? In che modo i manager possono agevolare le nuove modalità lavorative? Il punto di vista di Ricoh.  A cura di Nicola Downing, COO di Ricoh Europe  La gestione di un team rappresenta una grande sfida per tutti i manager, includendo aspetti come la condivisione efficace delle strategie di bu (continua)

I rigorosi test di sicurezza effettuati da Keypoint Intelligence promuovono i multifunzione intelligenti di Ricoh

 Il superamento delle valutazioni attesta la capacità di Ricoh di offrire soluzioni in grado di proteggere le informazioni e il business delle aziende.    Keypoint Intelligence - Buyers Lab, organizzazione indipendente che valuta le soluzioni hardware per il document imaging, ha effettuato rigorosi testi di sicurezza sui multifunzione e i dispositivi di stampa di differenti (continua)

Sodexo sceglie Ricoh e la pausa pranzo diventa smart

Sodexo sceglie Ricoh e la pausa pranzo diventa smart
L’azienda leader nel settore della ristorazione collettiva sceglie gli Smart Locker refrigerati di Ricoh per offrire ai propri dipendenti il servizio Lunchbox. Fondata nel 1966 da Pierre Bellon e oggi presente in 67 Paesi in cui ogni giorno serve 100 milioni di consumatori, Sodexo è leader mondiale nei servizi che migliorano la qualità della vita. In Italia sin dal 1974, Sodex (continua)

L’innovazione di Ricoh premiata da Buyers Lab

 Ricoh IM C300, multifunzione intelligente a colori A4, è stato premiato da Keypoint Intelligence - Buyers Lab come “Outstanding Colour MFP for Mid-Size Workgroups”.   I riconoscimenti BLI Picks vengono assegnati due volte all’anno ai prodotti e ai sistemi per l’ufficio che hanno registrato le migliori prestazioni durante i rigorosi test di laboratorio co (continua)

Ricoh nominata da Quocirca leader nei Managed Print Services

 Per l’ottavo anno consecutivo, la società di analisi Quocirca riconosce Ricoh come leader nel mercato dei servizi di stampa gestiti grazie alla sua capacità di rispondere alle esigenze dei moderni ambienti di lavoro.    L’edizione 2019 del report Managed Print Services (MPS) Landscape di Quocirca conferma Ricoh come leader nel settore dei servizi di stam (continua)