Home > Lavoro e Formazione > Obblighi di legge per il personale HACCP

Obblighi di legge per il personale HACCP

articolo pubblicato da: ictadmin | segnala un abuso

Obblighi di legge per il personale HACCP

Qual è l’obbligo di formazione per tutto il personale addetto alla preparazione e somministrazione degli alimenti per ottenere la certificazione HACCP?

L’obbligo della formazione professionale per tutto il personale addetto alla preparazione e somministrazione degli alimenti (compresi i responsabili HACCP), è stato notevolmente ribadito dal Reg. 852/04 e dalle diverse disposizioni regionali italiane.

Queste normative hanno prescritto il coinvolgimento diretto del personale, attraverso una periodica e comprovata educazione sanitaria.

In particolare, l’imprenditore alimentare deve garantire che i propri dipendenti abbiano ricevuto idonea formazione circa:

  • l’igiene alimentare, con particolare riguardo alle misure di prevenzione dei pericoli igienico-sanitari connessi alla manipolazione alimentare;
  • l’applicazione delle misure di autocontrollo correlate allo specifico settore produttivo ed alle mansioni svolte dal lavoratore stesso.

L’obiettivo è quello che, ciascun incaricato conosca e comprenda i vari rischi insiti in tutta la filiera alimentare e come tali pericoli possono essere prevenuti o minimizzati, tramite una corretta prassi igienica.

Chi deve frequentare il corso di formazione HACCP?

Chiunque manipola alimenti, anche per successiva vendita (cuochi, aiuto cuochi, pizzaioli, catering, camerieri, pasticceri, gelatieri, gelatai, pescivendoli, pastai, macellai, lattiero caseari, macellatori, sezionatori, dolciumi sfusi, alimentaristi, baristi, sia che manipolino alimenti, sia che somministrino solo bevande od alimenti confezionati, mungitori, trasportatori che durante le fasi del trasporto possono entrare in contatto con alimenti non confezionati, panificatori, ecc.)

Chi è esonerato dal fare il corso di formazione HACCP?

Tutti coloro che sono in possesso di uno dei seguenti titoli di studio:

  • Laurea in Medicina e Chirurgia;
  • Laurea in Veterinaria;
  • Laurea in Scienze Biologiche;
  • Laurea in Scienze e Tecnologia Alimentare;
  • Laurea in Assistente sanitario;
  • Laurea in Tecnica della Prevenzione;
  • Laurea in Infermieristica;
  • Laurea in Dietista;
  • Laurea in Farmacia;
  • Laurea in Sicurezza Igienico-Sanitaria degli Alimenti;
  • Laurea in Chimica o Chimica Industriale;
  • Laurea in Biotecnologie;
  • Diploma di Tecnico dei Servizi di Ristorazione, rilasciato da un Istituto Professionale Alberghiero.

E inoltre chi già, prima dell’emanazione, avesse frequentato con esito positivo un corso abilitante alla somministrazione o alla vendita di cibi e bevande.

Quanto dura e come si svolge il corso di formazione HACCP?

Il corso di formazione haccp dura 4 ore (Regione Lombardia), comprensive di adeguata istruzione (in merito ad igiene della persona, malattie trasmissibili dagli alimenti e sanificazione) e test finale di controllo.

Chi è soggetto solo ad obbligo informativo?

Per chi non manipola alimenti (es. cantinieri addetti all’imbottigliamento, lavapiatti, venditori frutta/verdura, venditori alimenti confezionati non deperibili, mugnai, personale degli asili e scuole materne che non manipola alimenti), le misure informative – formative sono assolte con la presa visione delle “Norme di comportamento per una corretta preparazione/manipolazione sicura degli alimenti”.

La presa visione è dimostrata dall’apposizione sul documento di data, timbro dell’impresa e firma di ciascuno degli addetti dell’impresa alimentare (titolare, dipendenti, collaboratori ecc.) entro 30 giorni dall’inizio dell’attività o del rapporto di lavoro.

Il personale saltuariamente impiegato in sagre, fiere, manifestazioni è soggetto all’obbligo di formazione?

Rimane esente dal possesso del libretto di idoneità sanitaria il “personale saltuariamente impiegato dagli organizzatori di sagre, fiere e manifestazioni a carattere religioso, benefico o politico”, secondo quanto già disposto dall’art. 92 punto 14 della Legge 23 dicembre 2000, n. 388.

Per le aziende che non vogliono certificarsi, sono disponibili professionisti esterni per la consulenza in materia di HACCP.

haccp | sicurezza degli alimenti | formazione | consulenza | lavoro |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Come approcciarsi alla formazione HACCP


HACCP, sistema di autocontrollo degli alimenti per le aziende italiane


Corsi HACCP e Sicurezza sul Lavoro


I controlli preoperativi e la loro importanza nel sistema HACCP


Come migliorare la sicurezza e igiene alimentare


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Inquinamento plastica: un’emergenza alimentare

Inquinamento plastica: un’emergenza alimentare
L’uomo mangia 5 grammi di plastica ogni settimana e questa sta diventando un'emergenza sempre più pressante. Mano a mano che gli scienziati studiano il problema ci si rende conto della gravità della situazione: se fino a qualche anno fa si pensava che il problema principale fosse di natura strettamente ecologica per la vita di flora e fauna, oggi, progressivamente, ci si sta r (continua)

Condensa sulle finestre di casa, come prevenire questo problema

Condensa sulle finestre di casa, come prevenire questo problema
Con il cambio di stagione e il freddo dell’inverno, il fenomeno della condensa sui nostri infissi e serramenti diventa sempre più frequente. La sua comparsa può portare a problematiche quali muffa attorno ai bordi delle finestre, gocce d’acqua che possono rovinare i nostri pavimenti, soprattutto in presenza di parquet, i nostri mobili in legno e addirittura l’inton (continua)

Pericolo plastica, depuratori d'acqua casalinghi per una scelta green

Pericolo plastica, depuratori d'acqua casalinghi per una scelta green
Oggi, sono davvero tanti e in continuo aumento i problemi che costantemente affliggono l'ambiente e che pian piano stanno avendo un' influenza sempre più che negativa sul nostro pianeta. Uno dei più pressanti è senza dubbio l'inquinameno da plastica di mari e oceani. Inquinamento plastica: una minaccia annunciata Semplicemente accendendo il proprio televisore, si può (continua)

I migliori 4 sistemi home cinema del 2019

I migliori 4 sistemi home cinema del 2019
Ognuno di noi desiderava avere le massime performance dalle proprie tv, fino a cercare di possedere un proprio sistema home cinema. Spesso, però, capita che la scelta dell'attrezzatura migliore, o comunque più adatta alle proprie esigenze, non sia facile da individuare. Quella che seguirà sarà una piccola lista dei migliori sistemi home cinema del 2019 e, più in (continua)

Come approcciarsi alla formazione HACCP

Come approcciarsi alla formazione HACCP
Se stai per approcciarti al settore alimentare, in qualità di imprenditore, di dipendente o di collaboratore, devi assolutamente sapere cos’è l’HACCP e perché è così importante per le attività che rientrano nella filiera produttiva e distributiva di alimenti e bevande. HACCP (acronimo di Hazard Analysis Critical Control Points - in italiano An (continua)