Home > Sport > TUTTI DA BOLZANO AL CORNO DEL RENON! HORN ATTACKE TRA “INOSSIDABILI” E “CAMMINATORI”

TUTTI DA BOLZANO AL CORNO DEL RENON! HORN ATTACKE TRA “INOSSIDABILI” E “CAMMINATORI”

scritto da: Newspower | segnala un abuso

TUTTI DA BOLZANO AL CORNO DEL RENON! HORN ATTACKE TRA “INOSSIDABILI” E “CAMMINATORI”


 Horn Attacke il 7 marzo in Alto Adige

La quinta edizione sarà “Going Green Event”
Al via la plurivincitrice Annelise Felderer
Numerose anche le staffette, quasi 40 i “montanari”
 
 
“Tre amici, due chiacchiere e poi l’illuminazione”, è nato così il duathlon Horn Attacke che il 7 marzo – partendo da Bolzano ed arrivando al Corno del Renon – festeggerà la quinta edizione. Il comitato capitanato da Günther Plattner si è formato di conseguenza ed oggi è composto anche da Michael Lintner, Hannes Platter, Christian Valtingoier, Bernd Wenter, Josef Rabanser e Melanie Gschwenter, ricordando sempre l’apporto di Ulli Seebacher, scomparso nell’ottobre 2016 a causa di un incidente in montagna, con l’“uomo del Corno” a lasciarci la categoria “montanari” da lui ideata e sviluppata dal C.O. attuale. 
I ‘montanari’ partiranno dalla città per arrivare al Renon con tutta l’attrezzatura in spalla, completando l’interezza del percorso di 20 km e 2000 metri di dislivello tra corsa e skialp senza usufruire della zona cambio. Attualmente i più preparati e coraggiosi che si metteranno alla prova in questa categoria sono ben 38, tra i quali spicca il nome del trentino Alessandro Forni, specialista delle imprese massacranti e indomite, e quattro donne che meritano menzione speciale: Silvia Bonengel, Sonja Lang, Silke Schweigkofler e Regina Spiess. 
E, a proposito di donne, tra le individuals vi è la campionessa in carica della manifestazione, Annelise Felderer, capace di vincere la Horn Attacke in ben tre edizioni e di giungere seconda nell’annata 2018. Tra gli staffettisti a due notiamo invece le presenze del Telmekom Team Südtirol composto dalla superlativa Edeltraud Thaler e da Heidi Dapunt, e dell’ASV Martell al via con Patrick Tumler ed Alex Erhard. La squadra a tre Telmekom Team / Alpin Speed Sarntal sfoggia invece Annemarie Gross, Ulrich Gross e Daniel Reiterer, altra formazione capitanata da una donna d’acciaio, capace di affrontare anche competizioni che superano le dodici ore. 
“La crescita costante del numero di adesioni – afferma il comitato - anche da oltre il confine regionale e nazionale, le nuove categorie e il supporto che riceviamo dalle persone, dalle società e aziende locali ci motiva molto e siamo in fibrillazione in attesa della quinta edizione”.
La scelta di ‘aprirsi’ a così tante categorie è quella di rendere l’evento alla portata anche dei meno allenati o di chi si vuole godere una camminata o corsa “all’insù” fra questi spettacolari scenari. Horn Attacke è inoltre evento certificato “Going Green Event”, intenzionato a rispettare tutti i parametri per ottenere ufficialmente l’attestato di “Green Event” nel 2021. Anche i concorrenti potranno dare una mano, evitando di lasciare rifiuti lungo il percorso: “le uniche tracce che vogliamo lasciare sono quelle degli sci sulla neve!”.
 
Info: www.hornattacke.com
 

Fonte notizia: http://www.newspower.it/HornAttacke.htm


newspower | horn attacke | duathlon | corsa in montagna | scialpinismo | sport invernali | bolzano | corno del renon |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

HORN ATTACKE ANCHE PER ‘CUORI SOLITARI’. 40 GIORNI ALLA SFIDA PER “MONTANARI” E STAFFETTISTI


HORN ATTACKE: LE CORSE DELLO SCIALPINISMO. LA SFIDA BOLZANINA PER ECCELLENZA


IL DUATHLON INVERNALE DELLA HORN ATTACKE. “ALL’ASSALTO” DEL CORNO DEL RENON


“TUTTI VINCITORI” ALLA HORN ATTACKE. OBBLIGATORIO CORRERE… AD ISCRIVERSI!


HORN ATTACKE TRA BELLEZZA E FATICA. CIFRE AGEVOLATE ENTRO IL 30 NOVEMBRE


HORN ATTACKE IL 7 MARZO 2020, ISCRIZIONI APERTE. DUATHLON IMPERDIBILE IN ALTO ADIGE


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

CAMPIONATI SPRINT E TEAM SPRINT A CLUSONE. LO SCI CLUB “OLTRE CPA” ORGANIZZA IN TRICOLORE

CAMPIONATI SPRINT E TEAM SPRINT A CLUSONE. LO SCI CLUB “OLTRE CPA” ORGANIZZA IN TRICOLORE
Il 23 e 24 gennaio gare a Clusone sulla pista della Coppa del Mondo degli anni 2000 Organizzazione dello SC Oltre CPA in collaborazione con lo SC 13 Clusone Ci saranno tutti i migliori atleti azzurri, Pellegrino compreso. Spettacolo assicurato... in TV Partner privilegiati la Regione Lombardia e la Cancro Primo Aiuto Onlus Mentre la Coppa del Mondo si sta concentrando sul Tour de Ski, c’è ci sta preparando una bel palcoscenico per gli sprinter italiani. Lo Sci Club Oltre CPA di Monza in collaborazione con lo Sci Club 13 Clusone, infatti, propone per il 23 e 24 gennaio i Campionati Italiani, in prova unica, sia sprint che team sprint.Gare sicuramente spettacolari, in una location che ha trascorsi importanti. Clusone (continua)

UNO SKIRI TROPHY DIVERSO MA SPECIALE. ARRIVA IL NULLA OSTA DELLA PROTEZIONE CIVILE

UNO SKIRI TROPHY DIVERSO MA SPECIALE. ARRIVA IL NULLA OSTA DELLA PROTEZIONE CIVILE
La Protezione Civile ha dato il nulla osta al GS Castello per il 38° Skiri Trophy XCountry Il 23 e 24 gennaio in Val di Fiemme gare a porte chiuse per le categorie Ragazzi U14 e Allievi U16 Skiri-Kinder… non si cambia, iniziativa “Kinder Joy of Moving” confermata anche nel 2021 Nicoletta Nones orgogliosa del lavoro svolto: “Cogliamo il bello dalle piccole cose” “La Protezione Civile ha detto sì… ma con riserva”. La citazione, ovviamente rivisitata in chiave ironica, è presa da una nota pubblicità degli anni ’90, ma il concetto è proprio questo. La Protezione Civile ha dato il nulla osta al comitato organizzatore GS Castello per l’organizzazione della 38.a edizione di Skiri Trophy XCountry, ma la riserva è d’obbligo e d’attualità al giorno d’oggi. I proto (continua)

DOBBIACO “LANCIA” IL TOUR DE SKI. LO SCI ‘NORDIC’… ARRIVA NELL’ARENA

DOBBIACO “LANCIA” IL TOUR DE SKI. LO SCI ‘NORDIC’… ARRIVA NELL’ARENA
A Dobbiaco è tutto pronto per il Tour de Ski con la due giorni in Alta Pusteria Martedì 5 gennaio individual skating, mercoledì 6 pursuit in tecnica classica Alexander Bolshunov e Jessica Diggins leader della classifica generale Gerti Taschler esprime soddisfazione alla vigilia delle due giornate di sci di fondo a Dobbiaco Il treno è lanciato e prosegue la sua corsa. A Dobbiaco è tutto pronto per il Tour de Ski che, dopo la tre giorni svizzera in Val Müstair, si appresta ad affrontare la prima tappa altoatesina, delle due in programma, in Alta Pusteria. Nelle giornate di domani e mercoledì alla Nordic Arena si correranno rispettivamente la individual skating e la pursuit a tecnica classica sulle distanze di 10 e 15 (continua)

BUONE NUOVE DALLA GRAN FONDO VAL CASIES. ISCRIZIONI ONLINE E PARTENZE SCAGLIONATE

BUONE NUOVE DALLA GRAN FONDO VAL CASIES. ISCRIZIONI ONLINE E PARTENZE SCAGLIONATE
Mai una cancellazione, la 38.a edizione della GF Val Casies sarà il 20 e 21 febbraio 2021 Novità per iscrizioni e gruppi di partenza con massimo 100 atleti per griglia Percorsi da 30 e 42 km per entrambe le tecniche e formula “Just for Fun” per i non agonisti 28.a edizione “Mini Val Casies” dedicata alle giovani promesse dello sci di fondo In Valle di Casies si attende solo il weekend del 20 e 21 febbraio 2021 quando, sulle nevi altoatesine, prenderà il via la 38.a edizione della Gran Fondo Val Casies, la maratona di sci di fondo che ha fatto breccia nel cuore degli amanti delle ‘long distance’. Un appuntamento fisso per atleti, amatori e fedelissimi che dura ormai dal 1984, anno della prima edizione, e che nel tempo ha saputo (continua)

GIOVANI BIKERS SULLE ORME DI… FREUD. LA MTB IMPENNA SULL’ALPE CIMBRA

GIOVANI BIKERS SULLE ORME DI… FREUD. LA MTB IMPENNA SULL’ALPE CIMBRA
Finale di Coppa Italia Giovanile a Lavarone: freddo, un po’ di pioggia e un pizzico di sole L’aretino Bartolini “smuovendo le potenze dell’inferno” vince al fotofinish in impennata Un podio tutto altoatesino con Hanni, Pallweber e Auer Percorso bello, duro, per una nuova gara destinata a diventare una classica “Se non riuscirò a piegare gli dei del cielo, smuoverò le potenze dell'inferno”... è solo una delle innumerevoli citazioni che ci ricordano Sigmund Freud, il quale adorava trascorrere le proprie vacanze nel magnifico territorio dell'Alpe Cimbra, sulle rive del Lago di Lavarone. Proprio in questa località è stato allestito dai dirigenti dello Sci Club Millegrobbe, in collaborazione con l'APT A (continua)