Home > Sport > TUTTI DA BOLZANO AL CORNO DEL RENON! HORN ATTACKE TRA “INOSSIDABILI” E “CAMMINATORI”

TUTTI DA BOLZANO AL CORNO DEL RENON! HORN ATTACKE TRA “INOSSIDABILI” E “CAMMINATORI”

scritto da: Newspower | segnala un abuso

TUTTI DA BOLZANO AL CORNO DEL RENON! HORN ATTACKE TRA “INOSSIDABILI” E “CAMMINATORI”


 Horn Attacke il 7 marzo in Alto Adige

La quinta edizione sarà “Going Green Event”
Al via la plurivincitrice Annelise Felderer
Numerose anche le staffette, quasi 40 i “montanari”
 
 
“Tre amici, due chiacchiere e poi l’illuminazione”, è nato così il duathlon Horn Attacke che il 7 marzo – partendo da Bolzano ed arrivando al Corno del Renon – festeggerà la quinta edizione. Il comitato capitanato da Günther Plattner si è formato di conseguenza ed oggi è composto anche da Michael Lintner, Hannes Platter, Christian Valtingoier, Bernd Wenter, Josef Rabanser e Melanie Gschwenter, ricordando sempre l’apporto di Ulli Seebacher, scomparso nell’ottobre 2016 a causa di un incidente in montagna, con l’“uomo del Corno” a lasciarci la categoria “montanari” da lui ideata e sviluppata dal C.O. attuale. 
I ‘montanari’ partiranno dalla città per arrivare al Renon con tutta l’attrezzatura in spalla, completando l’interezza del percorso di 20 km e 2000 metri di dislivello tra corsa e skialp senza usufruire della zona cambio. Attualmente i più preparati e coraggiosi che si metteranno alla prova in questa categoria sono ben 38, tra i quali spicca il nome del trentino Alessandro Forni, specialista delle imprese massacranti e indomite, e quattro donne che meritano menzione speciale: Silvia Bonengel, Sonja Lang, Silke Schweigkofler e Regina Spiess. 
E, a proposito di donne, tra le individuals vi è la campionessa in carica della manifestazione, Annelise Felderer, capace di vincere la Horn Attacke in ben tre edizioni e di giungere seconda nell’annata 2018. Tra gli staffettisti a due notiamo invece le presenze del Telmekom Team Südtirol composto dalla superlativa Edeltraud Thaler e da Heidi Dapunt, e dell’ASV Martell al via con Patrick Tumler ed Alex Erhard. La squadra a tre Telmekom Team / Alpin Speed Sarntal sfoggia invece Annemarie Gross, Ulrich Gross e Daniel Reiterer, altra formazione capitanata da una donna d’acciaio, capace di affrontare anche competizioni che superano le dodici ore. 
“La crescita costante del numero di adesioni – afferma il comitato - anche da oltre il confine regionale e nazionale, le nuove categorie e il supporto che riceviamo dalle persone, dalle società e aziende locali ci motiva molto e siamo in fibrillazione in attesa della quinta edizione”.
La scelta di ‘aprirsi’ a così tante categorie è quella di rendere l’evento alla portata anche dei meno allenati o di chi si vuole godere una camminata o corsa “all’insù” fra questi spettacolari scenari. Horn Attacke è inoltre evento certificato “Going Green Event”, intenzionato a rispettare tutti i parametri per ottenere ufficialmente l’attestato di “Green Event” nel 2021. Anche i concorrenti potranno dare una mano, evitando di lasciare rifiuti lungo il percorso: “le uniche tracce che vogliamo lasciare sono quelle degli sci sulla neve!”.
 
Info: www.hornattacke.com
 

Fonte notizia: http://www.newspower.it/HornAttacke.htm


newspower | horn attacke | duathlon | corsa in montagna | scialpinismo | sport invernali | bolzano | corno del renon |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

HORN ATTACKE ANCHE PER ‘CUORI SOLITARI’. 40 GIORNI ALLA SFIDA PER “MONTANARI” E STAFFETTISTI


HORN ATTACKE: LE CORSE DELLO SCIALPINISMO. LA SFIDA BOLZANINA PER ECCELLENZA


IL DUATHLON INVERNALE DELLA HORN ATTACKE. “ALL’ASSALTO” DEL CORNO DEL RENON


“TUTTI VINCITORI” ALLA HORN ATTACKE. OBBLIGATORIO CORRERE… AD ISCRIVERSI!


HORN ATTACKE TRA BELLEZZA E FATICA. CIFRE AGEVOLATE ENTRO IL 30 NOVEMBRE


HORN ATTACKE IL 7 MARZO 2020, ISCRIZIONI APERTE. DUATHLON IMPERDIBILE IN ALTO ADIGE


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Ciocco: terre di poeti e canzoni d'autore. In 15 a ballare sul podio con l'oro inedito

 Ciocco: terre di poeti e canzoni d'autore. In 15 a ballare sul podio con l'oro inedito
Domani su il sipario del Campionato Mondiale UCI Marathon Master Si corre nella ‘valle del bello e del buono’ dove il tempo… corre 64 km e 2600 metri di dislivello con tutto quello che la mtb richiede A ricordare che il Ciocco è storia anche Pezzo, Pallhuber, Bonazzi e Simoni “Il mondo mi spaura e ho scelto la valle del bello e del buono e dove il tempo non corre” scriveva il poeta Giovanni Pascoli della “sua” Garfagnana.Nessuna paura e il tempo corre veloce per i partecipanti al primo Campionato del Mondo UCI Marathon Master, in rampa di lancio al Ciocco, in Toscana. I fortunati, o gli arditi, che hanno prenotato un posto in griglia scriveranno a loro volta una pagina (continua)

Ciocco: terre di poeti e canzoni d'autore. In 15 a ballare sul podio con l'oro inedito

 Ciocco: terre di poeti e canzoni d'autore. In 15 a ballare sul podio con l'oro inedito
Domani su il sipario del Campionato Mondiale UCI Marathon Master Si corre nella ‘valle del bello e del buono’ dove il tempo… corre 64 km e 2600 metri di dislivello con tutto quello che la mtb richiede A ricordare che il Ciocco è storia anche Pezzo, Pallhuber, Bonazzi e Simoni “Il mondo mi spaura e ho scelto la valle del bello e del buono e dove il tempo non corre” scriveva il poeta Giovanni Pascoli della “sua” Garfagnana.Nessuna paura e il tempo corre veloce per i partecipanti al primo Campionato del Mondo UCI Marathon Master, in rampa di lancio al Ciocco, in Toscana. I fortunati, o gli arditi, che hanno prenotato un posto in griglia scriveranno a loro volta una pagina (continua)

Pezzo, Pallhuber, Simoni e Bonazzi. Sabato al Ciocco il Mondiale Master con Revival

Pezzo, Pallhuber, Simoni e Bonazzi. Sabato al Ciocco il Mondiale Master con Revival
Campioni olimpici, mondiali e italiani per ricordare i 30 anni dal 1991 Master in gara nella prima Marathon iridata della storia Un pacco gara da leccarsi i baffi dalla “Terra di lupi e di briganti” I grandi campioni apripista e “attori” per il Revival 2022 Ludovico Ariosto, “padre” dell’Orlando Furioso, nel 500 fu governatore della Garfagnana a Castelnuovo, a due colpi di pedale dal tracciato di gara, e definì questa porzione di Toscana così diversa, aspra e selvaggia “Terra di lupi e di briganti”.Sabato i partecipanti al primo Campionato del Mondo UCI Marathon Master i boschi della Valle del Serchio e della tenuta del Ciocco, la ‘Living Mountain’, (continua)

In City Golf Trento: hole in one. Attenzione! Sabato golfisti in città

 In City Golf Trento: hole in one. Attenzione! Sabato golfisti in città
Presentata oggi a Palazzo Geremia l’edizione 2021 di In City Golf Sabato 18 settembre torneo con 72 golfisti in una gara a 18 buche Grande valore mediatico dell’evento a Trento per la quarta volta Si comincia dalle ore 11, coinvolto il centro della città “Da quello che era un sogno, ora siamo ben presenti e concreti. Su Google, cercando “In City Golf” appaiono ben 73.112 risultati, con un valore mediatico di 1,5 milioni di euro, ad ogni edizione abbiamo in media più di 55 ore di televisione e 5.421 pagine di rassegna stampa in totale, tra cui l’ultima copertina di Livein Magazine. Abbiamo portato mille giocatori in dieci diverse location ospitanti (continua)

Arco: Rock Master dà i numeri...L'arrampicata impazza in TV

Arco: Rock Master dà i numeri...L'arrampicata impazza in TV
Incontro con autorità e partner per annunciare i numeri della 34.a edizione Diretta RAI Sport con 700.000 contatti, servizi in vari TG nazionali e locali Su YouTube 130.000 visualizzazioni, 103.000 quelle sul canale di Ondra del Rock Master Istituzioni e sponsor ancora a braccetto con gli organizzatori: formula novità per il 2022 "Il mio sogno fin da piccolo non era vincere Olimpiadi o Mondiali, ma vincere il Rock Master!” Sono le parole di Adam Ondra, l’atleta più forte e venerato al mondo dell’arrampicata sportiva. E lui ha vinto per la sesta volta il Rock Master.È avvenuto a fine agosto, al Climbing Stadium di Arco, e oggi il successo non è ancora spento. A ravvivare l’interesse ci hanno pensato gli organizzatori guidat (continua)