Home > Ambiente e salute > Politerapico: le diverse soluzioni per dolori articolari, traumi e riabilitazione

Politerapico: le diverse soluzioni per dolori articolari, traumi e riabilitazione

articolo pubblicato da: PressMilano | segnala un abuso

Politerapico: le diverse soluzioni per dolori articolari, traumi e riabilitazione

 In caso di disturbi articolari o di riabilitazione post chirurgica, le soluzioni per tornare in forma sono molteplici. Gli esperti di Politerapico, centro polispecialistico di Monza, ci  aiutano a capirne di più.

Milano, Gennaio 2020 – Traumi, dolori articolari, riabilitazione post chirurgica: le situazioni in cui si ha bisogno dell’aiuto di un professionista per tornare in forma sono molteplici, ma bisogna sapere con precisione a che tipo di medico rivolgersi. Per questo tipo di problemi, infatti, esistono quattro principali figure di riferimento: l’ortopedico, l’osteopata, il fisioterapista e il fisiatra. Tutti sono accomunati da un medesimo scopo e cioè ripristinare le funzionalità fisiche del paziente; ciascuno, però, persegue questo obiettivo con metodi diversi. Per aiutarci a capirne di più, gli esperti di Politerapico, struttura all’avanguardia presente a Monza, spiegano le differenze tra le diverse specializzazioni.

Cominciamo dall’ortopedia, una branca della medicina che nasce nel XVIII secolo per aiutare i bambini con deformazioni agli arti e alla colonna vertebrale e che, nel corso del tempo, si è ulteriormente articolata, arrivando a includere la chirurgia degli arti (superiori e inferiori), la chirurgia ricostruttiva – come l’alluce valgo. Per diventare ortopedico è necessario conseguire una laurea in Medicina e Chirurgia e quindi prendere una specializzazione. Al contrario dell’ortopedia, l’osteopatia non prevede interventi di tipo chirurgico né l’utilizzo di medicinali, ma si propone di risolvere i disturbi dell’apparato muscolo-scheletrico tramite manipolazioni manuali. 

La fisioterapia è invece particolarmente indicata nei casi di riabilitazione (per esempio a seguito di un intervento chirurgico) e può fare ricorso anche all’utilizzo di protesi. Il fisioterapista, per svolgere al meglio il proprio lavoro, può avvalersi di diverse tecniche terapeutiche, tra cui la fototerapia, l’idroterapia e la termoterapia. Anche la fisiatria, ribadiscono gli esperti di Politerapico, è una disciplina molto importante nell’ambito della medicina riabilitativa: il fisiatra, infatti, svolge un duplice ruolo, occupandosi da un lato della cura della patologia e dall’altro della previsione del suo decorso, coordinando il lavoro sia del chirurgo ortopedico che del fisioterapista nell’ottica di un’integrazione tra le diverse specializzazioni.

 

 



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Chiropratico cervicale, ecco l'indagine promossa dall'AIC


Politerapico - Due esami a confronto: l'RX e la risonanza magnetica


Politerapico: il funzionamento della terapia con le onde d'urto


Gomme da masticare e igiene orale: qual è la verità? Ce lo spiegano gli esperti di Politerapico


Argilla: un trattamento di bellezza e benessere


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Emergenza Coronavirus: l'aiuto di MedicAir alla sanità italiana

Emergenza Coronavirus: l'aiuto di MedicAir alla sanità italiana
 In questi giorni di grave emergenza sanitaria MedicAir, azienda leader nel settore dell’home care, si sta prodigando per supportare il Sistema Sanitario Nazionale fornendo ventilatori polmonari e ossigeno medicinale, e garantendo assistenza ai professionisti sanitari tramite il suo personale altamente specializzato. Milano, marzo 2020. L’emergenza Coronavirus sta mettendo a dura (continua)

Politerapico - Due esami a confronto: l'RX e la risonanza magnetica

Politerapico - Due esami a confronto: l'RX e la risonanza magnetica
Gli esperti di Politerapico, centro polispecialistico di Monza, spiegano le differenze tra due tra i principali esami diagnostici effettuati presso le strutture sanitarie.  Milano, Marzo 2020 – Quando il medico prescrive accertamenti più approfonditi rispetto a disturbi o patologie, potrebbe indicare due comuni esami diagnostici: le radiografie o la risonanza magnetica. Cap (continua)

Gli alimenti ideali per l'udito secondo Starkey

Gli alimenti ideali per l'udito secondo Starkey
  L’attenzione verso i cibi che fanno bene alla nostra salute è sempre più alta. Ecco allora secondo gli esperti di Starkey Hearing Technologies, azienda leader a livello mondiale per la realizzazione di apparecchi acustici di alta qualità, quali sono gli alimenti ideali per il benessere dell’udito Milano, Marzo 2020 – Negli ultimi anni, il legame tra (continua)

Tranquil Dawn: il colore del 2020 lo trovi su Lovebrico.com

Tranquil Dawn: il colore del 2020 lo trovi su Lovebrico.com
  Un mix di grigio, verde e azzurro compone la tonalità dell’anno, perfetta come scelta per l’arredamento domestico. Il Tranquil Dawn è disponibile anche su Lovebrico.com, portale dedicato a edilizia, giardino e fai da te. Milano, Marzo 2020 – Il Tranquil Dawn, è oggi disponibile anche su Lovebrico.com, piattaforma dedicata a edilizia, giardino, casa (continua)

Politerapico – Diagnostica per immagini: la risonanza magnetica

Politerapico – Diagnostica per immagini: la risonanza magnetica
La risonanza magnetica (RM) o risonanza magnetica nucleare (RMN) è un esame non invasivo, che si avvale delle tecniche di diagnostica per immagini e viene utilizzata sin dai primi anni ’80 del secolo scorso. Si tratta di una tecnica che acquisisce direttamente le immagini in tre dimensioni e che sfrutta processi biochimici. La ricostruzione (continua)