Home > Cultura > La fashion blogger Teresa Morone si schiera contro la violenza sulle donne insieme ad USACLI

La fashion blogger Teresa Morone si schiera contro la violenza sulle donne insieme ad USACLI

scritto da: Teresamorone | segnala un abuso

La fashion blogger Teresa Morone si schiera contro la violenza sulle donne insieme ad USACLI


La fashion blogger campana Teresa Morone per il secondo anno consecutivo impegnata nella lotta al bullismo e alla violenza di genere La blogger campana Teresa Morone scende in campo per lottare contro la violenza di genere, il bullismo e il cyberbullismo. La fashion blogger, 28 anni, originaria del Sannio Beneventano, spesso impegnata in eventi che riguardano la moda e la bellezza ha deciso di aderire per il secondo anno consecutivo al progetto di lotta al bullismo, cyberbullismo e alla violenza di genere promosso dall'unione sportiva ACLI Benevento. "Bisogna mantenere alta la guardia. La nostra è un'epoca ricca di contraddizioni, leggiamo spesso di episodi di cyberbullismo e di violenza sulle donne, questi sono anche i pericoli dei social network. Le distanze si accorciano ed è più facile colpire qualcuno. Ringrazio il presidente USACLI Benevento per la sua lungimiranza e la delegata Immacolata Petrillo per avermi voluta in squadra." Per questo - conclude la blogger campana "tramite i miei canali social cerco di denunciare gli episodi di bullismo, cyberbullismo e violenza di genere. Io stessa da piccola sono stata vittima di episodi di bullismo e so molto bene quanto ci si può sentire emarginati e inadeguati. Per molti anni mi sono sentita inadeguata, poi ho capito che il problema non ero io. Mi ricordo che quando aprii il mio blog fui sommersa da insulti anonimi sui social. Spesso blogger è sinonimo di ragazza superficiale, io faccio tante cose non sono solo questo. Spero di poter dare il mio contributo per un'Italia diversa che non ha paura. Mi documento sui casi di femminicidio e gli episodi di bullismo in Italia, conosco le statistiche e nei convegni a cui partecipo ne parlo spesso. Sogno una nazione lontana dalle discriminazioni, aperta al dialogo e al confronto. L'evento Il primo convegno sarà promosso nella città di Telese Terme dalla delegata U.S. Acli Benevento Immacolata Petrillo, avrà luogo a data da destinarsi (causa Coronavirus) nel salone dell’Istituto Comprensivo Telese Terme-Solopaca (scuole elementari), parteciperanno il presidente U.S. Acli Benevento Alessandro Pepe, lo scrittore sannita Gerardo Biscardi con il suo libro "Con le tasche piene di felicità" edito da Edizioni 2000diciassette, l’avvocato Roberto Marino,la dottoressa Angela Rita Rotondi, la dottoressa Maria Vittoria Crocco e il maestro di pugilato Clemente Di Crescenzo. Al termine dell’evento organizzato dall’unione sportiva ACLI provincia di Benevento, tutti i partecipanti potranno assistere in maniera del tutto gratuita ad una lezione di pugilato e di difesa persona femminile a cura del team Boxic del maestro Clemente Di Crescenzo e della Boxing Maddaloni.


Fonte notizia: https://www.teresamorone.com


violenza sulle donne | Teresa Morone | fashion blogger | usacli |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Nexyiu


Dimagrire Senza Dieta


Il The Church Palace partner della creatività


Massimo Paracchini espone un'opera alla Meeting Art


Integratori Alimentari Naturali. Quali Benefici?


Nuovo telaio per borse laterali morbide a marchio Givi TR01


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

La fashion blogger Teresa Morone:< Quarantena e lockdown hanno provocato, involontariamente, un'escalation di violenza domestica>

La fashion blogger Teresa Morone:< Quarantena e lockdown hanno provocato, involontariamente, un'escalation di violenza domestica>
Sono ore tese quelle che riguardano il mondo della moda e dello spettacolo e tutti gli eventi a esso dedicati; a causa dell'emergenza Coronavirus tutti gli eventi sono stati posticipati o annullati. Il fermo forzato causato dalle misure di contenimento attuate dal presidente del consiglio Giuseppe Conte non hanno avuto solo il beneficio di contenere i contagi ma hanno provocato in via accidental (continua)

“A porte chiuse”, antologia della casa editrice campana 2000diciassette al tempo del coronavirus

“A porte chiuse”, antologia della casa editrice campana 2000diciassette al tempo del coronavirus
La Casa Editrice campana 2000diciassette ha organizzato un Concorso letterario per racconti brevi, che attraversino il solco di questo singolare periodo che stiamo vivendo. Il concorso ha lo scopo di fermare con parole forti e taglienti le sensazioni, i drammi, le piccole e grandi gioie, che pur sopravvivono in questa fase della storia dell’umanità, cementandole in racconti brevi. La (continua)