Home > News > Donazioni e affetto: una rete di solidarietà intorno alla Casa Pia

Donazioni e affetto: una rete di solidarietà intorno alla Casa Pia

scritto da: Marcocavini | segnala un abuso

Donazioni e affetto: una rete di solidarietà intorno alla Casa Pia


Una rete di solidarietà intorno alla Casa di Riposo “V. Fossombroni”. Lo storico istituto cittadino, conosciuto come Casa Pia, sta ricevendo donazioni quotidiane da parte di associazioni, aziende e privati che hanno scelto di far sentire la loro vicinanza agli ospiti e agli operatori in un momento di particolare isolamento. Questo moto di generosità ha permesso alla struttura di ricevere gel igienizzanti e mascherine necessari per la salvaguardia della salute, oltre a generi alimentari di prima necessità, mentre ad arricchire la Pasqua contribuirà la sorpresa di un enorme uovo di cioccolata che permetterà di rallegrare il giorno di festa dei residenti che da oltre un mese sono costretti a rinunciare alle visite di amici e parenti per motivi di sicurezza. «Ogni donazione - commenta Maria Paola Petruccioli, presidente della “Fossombroni”, - è la dimostrazione concreta di come la città abbia a cuore i propri anziani, superando le distanze imposte dall’emergenza sanitaria. Ogni pensiero in questo momento rappresenta per il personale e per gli ospiti un supporto psicologico ed emotivo che aiuta ad affrontare con ottimismo le limitazioni a cui sono costretti».

Entrando nel dettaglio, oltre quattrocento mascherine sono arrivate alla Casa Pia dalla Protezione Civile, a cui si aggiungono ben centoventidue confezioni di gel igienizzante per le mani regalate da Luca Veneri e consegnate da un’azienda del territorio che ha momentaneamente convertito la propria consueta produzione. Per il secondo anno consecutivo, inoltre, la Vestri Cioccolato Srl e Gabriele Veneri hanno fatto arrivare un grande uovo di cioccolata che sarà condiviso tra tutti gli ospiti nel giorno di Pasqua, dando seguito all’iniziativa partita nel 2019. La Rossi Srl, infine, ha donato cento forme di formaggio che saranno destinate anche agli operatori della Casa Pia che, ridotti nel numero, da settimane svolgono con professionalità, pazienza e tanta umanità un lavoro estenuante per far fronte all’emergenza. Un ulteriore contributo alla quotidianità è stato garantito anche del servizio di consegna dei generi alimentati ad opera della Croce Rossa che ha favorito un’ulteriore riduzione degli spostamenti dalla struttura verso l’esterno. «Questi gesti di generosità - aggiunge Petruccioli, - permettono ai nostri ospiti e a tutto il personale di affrontare questo difficile momento con la consapevolezza che non sono soli, dunque ringraziamo sinceramente tutti gli autori delle donazioni per il sostegno e l’incoraggiamento».



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Donazioni a Onlus Detraibili, Ecco Come Funzionano E Come Vanno Gestite


La Spagna raccontata da Maria Pia Gottardis, Consulente di viaggi online Evolution Travel


R. P. Giannotte presenta il romanzo La resilienza


L’ASSOCIAZIONE “VENTO SOLIDALE – ONLUS” IMPIEGA LE DONAZIONI RICEVUTE - AL 100% - A FAVORE DEI POVERI IN ITALIA E UGANDA !


CI HAI MAI PENSATO...?


CHEP e la Federazione Europea dei Banchi Alimentari insieme per alleviare la fame e ridurre lo spreco di cibo


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Un’estate in musica con le lezioni on-line di Proxima Music

Un’estate in musica con le lezioni on-line di Proxima Music
Le lezioni di Proxima Music proseguiranno esclusivamente on-line fino al mese di settembre.La scuola aretina ha optato per una scelta di responsabilità e di sicurezza, e ha deciso di dar seguito ai corsi in videoconferenza nonostante un’ordinanza del Presidente della Giunta Regionale abbia previsto la ripresa dell’attività individuale anche per l’insegnamento della musica. La necessità di tut (continua)

Le Farmacie Comunali riattivano il servizio Cup

Le Farmacie Comunali riattivano il servizio Cup
Le Farmacie Comunali di Arezzo riattivano il servizio Cup. La data della ripartenza è fissata per mercoledì 3 giugno quando tutte le otto farmacie di città e frazioni torneranno a disposizione dei cittadini per la prenotazione, la disdetta o lo spostamento di esami specialistici, strumentali e diagnostici, oltre che per il pagamento dei ticket per le prestazioni ricevute.Il collegamento dire (continua)

“Tante vite in una vita”, tre incontri per scoprire le proprie potenzialità

“Tante vite in una vita”, tre incontri per scoprire le proprie potenzialità
Un ciclo di incontri per permettere ai giovani di confrontarsi con uomini e donne capaci di realizzare grandi progetti. L’iniziativa, dal titolo “Tante vite in una vita”, si inserisce all’interno della rassegna #InspiringPeople promossa dall’Urban Creativity Lab di Arezzo e prenderà il via da venerdì 5 giugno, sviluppandosi attraverso tre appuntamenti a partecipazione gratuita in videoconfer (continua)

Un’estate all’insegna dell’inglese con l’Accademia Britannica

Un’estate all’insegna dell’inglese con l’Accademia Britannica
Un’estate di corsi, workshop e laboratori dedicati all’apprendimento on-line dell’inglese. A promuoverla è l’Accademia Britannica IH Arezzo che giovedì 28 maggio, alle 18.00, presenterà il programma di “rESTATEacasa” attraverso un inedito open-day in videoconferenza su Zoom che permetterà ad allievi e ad aspiranti allievi di conoscere un ricco calendario di iniziative al via dal mese di giugn (continua)

La creatività aretina al servizio del colosso europeo del trasporto di gas

La creatività aretina al servizio del colosso europeo del trasporto di gas
La creatività aretina al servizio del colosso europeo dei trasporti di gas e carburanti. L’immagine della Acerbi di Alessandria, leader continentale nella produzione di cisterne dal 1962 e recentemente acquisita dal Menci Group, è stata ridisegnata da un’agenzia del territorio che ha effettuato un delicato restyling del suo storico marchio che verrà apposto su veicoli in movimento sulle strade (continua)