Home > Ambiente e salute > Coronavirus e acqua del rubinetto, smontiamo la bufala

Coronavirus e acqua del rubinetto, smontiamo la bufala

scritto da: Ictadmin | segnala un abuso

Coronavirus e acqua del rubinetto, smontiamo la bufala


L’Italia e il mondo itero stanno vivendo, in questo periodo, un momento di altissimo ischio a causa del famigerato virus Covid-19 (anche conosciuto come Coronavirus).

Da quando questa malattia è balzata agli onori della cronaca per la sua virulenza e il tasso di infettività, a diffondersi non è stato solo il virus ma anche il panico e, con esso, molte false voci e notizie finte.

Coronavirus, prima del virus colpisce il panico

Queste false voci, spesso, sono dannose quanto la stessa malattia, rendendo più difficile il contenimento del virus e rendono più difficoltoso, da parte delle autorità, fare chiarezza sulle procedure più corrette per affrontare questa crisi.

Per fare fronte a questa ondata di “fake news” il Ministero della Salute ha diffuso dei comunicati mirati a fornire un approfondimento e fare chiarezza.

Ma vediamo insieme di fare luce su alcune delle bufale più eclatanti.

Una pandemia di false notizie

Dai decantati medicinali contro l’infezione, al bagno caldo che ucciderebbe il virus, fino alle notizie che coinvolgono i nostri amici animali, queste voci rimbalzano sui social network.

Qui, i meno informati, cercano spesso risposte veloci, finendo fuorviati.

Innanzitutto ad oggi non esistono ancora farmaci in grado di prevenire il contagio da Coronavirus. Anche se i laboratori medici di tutto il mondo sono impegnati per trovare una soluzione, oggi siamo ancora lontani da una “formula miracolosa”.

Temperature elevate, ne sotto forma di bagni caldi, ne connesse all’assunzione di cibi o bevande bollenti, sono efficaci per eliminare il virus dall’organismo.

Gli animali non sono “untori”. I nostri amici di casa non sono una minaccia alla nostra salute. Innanzitutto il nuovo Coronavirus Sars-CoV-2 proveniente dagli animali non si trasmette all’uomo.

Secondo, dopo una passeggiata, se si teme il contatto con superfici infette, non serve pulire le zampe dei ostri animali con candeggina ma basta semplice acqua saponata.

Una delle notizie che ha creato più panico, però, è quella che, l’acqua del rubinetto, potrebbe essere una fonte di contagio per il Coronavirus.

L'assalto ai supermercati per i generi di prima necessità

Quando le notizie sul contagio e sulle misure restrittive per la prevenzione, hanno cominciato a diffondersi, i supermercati e gli altri punti di vendita sono stati presi d’assalto.

Sono diventate tristemente note le immagini degli scaffali vuoti dei supermercati dopo il passaggio di tanti acquirenti preoccupati.

Per il timore della quarantena gli italiani hanno fatto incetta di generi di prima necessità: pasta, carne, farina, carta igienica e bottiglie di acqua minerale.

Coronavirus e acqua del rubinetto

Proprio l’ISS (Istituto Superiori di Sanità) è voluto intervenire sull’argomento con una nota che smentisce la necessità di acquistare acqua in bottiglia in grande quantità.

L’istituto chiarisce che non sia necessario riempirsi di bottiglie di plastica, inquinanti e ingombranti, per far fronte alla quarantena da Coronavirus, perché questo non si trasmette attraverso i nostri rubinetti.

Non ci si può infettare bevendo l’acqua del rubinetto.

I sistemi dei nostri acquedotti sono sicuri, i controlli sono efficaci per il controllo dei virus anche di quelli assai più resistenti del Coronavirus.

In più, nonostante la crisi colpisca anche le strutture di controllo ambientale e gestione idrica, in termini di carenza di risorse umane, i piani di emergenza attuati con le autorità sanitarie, hanno potenziato le misure di controllo.

Questo garantisce una continuità nella gestione della sicurezza dell’acqua potabile.

Anche se la sicurezza è garantita, possiamo sempre migliorarne la qualità dell'acqua del rubinetto di casa e il suo sapore con l'utilizzo di depuratori d’acqua casalinghi.

Questi strumenti saranno utili per filtrare le sostanze incrostanti, come calcare e nitrati, dall'acqua del nostro rubinetto.


Fonte notizia: https://www.depuratoriacquateco.com/


covid-19 | depuratori d acqua | acqua del rubinetto | acqua potabile |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Miscelatore 3 vie, come orientarsi nel modello?


Come creare un bagno ecologico


Filtrazione acqua


L'acqua filtrata dei ristoranti è una scelta consigliata?


Depuratori acqua di pozzo: le tipologie di strumenti


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

AV Grafica & Design rinnova il proprio sito internet

AV Grafica & Design rinnova il proprio sito internet
AV Grafica & Design, studio grafico e ci creazione siti web, presenta il restyling del suo sito internet, con portfolio e servizi rinnovati. La comunicazione è un fattore importante della strategia aziendale, questo è valido sia per il materiale cartaceo che per internet. Una comunicazione efficace è supportata da uno stile accattivante e da una grafica piacevole, studiata per il proprio pubblico di riferimento.Questo è un aspetto ben noto a AV Grafica & Design. Rinnovarsi per offrire ai propri utenti una comunicazione visiva sempr (continua)

RSPP: storia del preposto alla sicurezza lavoro

RSPP: storia del preposto alla sicurezza lavoro
Come nasce la figura dell'RSPP preposto alla sicurezza nelle aziende? Rispondiamo a questa e altro domande sulla sua figura essenziale. Sul luogo di lavoro, occorre sempre essere tutelati, la sicurezza è un elemento imprescindibile e, oggi, nelle aziende italiane, la figura chiave per assicurarla è l’RSPP o il Responsabile del Servizio Prevenzione e Protezione. Ma chi è esattamente? E che ruolo svolge l'RSPP?L'importanza dalla sicurezza sul lavoro non è mai una cosa da sottovalutare, a seconda della situazione il lavoratore può tr (continua)

Serramenti in pvc: una scelta da professionisti per la casa

Serramenti in pvc: una scelta da professionisti per la casa
La guida di un serramentista professionista all'installazione dei serramenti in PVC. Quali sono i vantaggi e come installarli efficacemente. Una delle domande più grandi che di solito ci poniamo nel momento di scegliere porte e finestre per la nostra casa è: "Quale materiale è meglio utilizzare?” Molti professionisti del settore suggeriscono i serramenti in PVC, scopriamo perché.Le finestre in PVC, come quelle realizzate in qualsiasi altro materiale, presentano vantaggi e svantaggi e comprendere i questi punti può essere essenziale pri (continua)

Guida alla scelta della tua borraccia riutilizzabile

Guida alla scelta della tua borraccia riutilizzabile
La guida alla scelta della tua borraccia riutilizzabile d'acqua, in acciaio o vetro, plastica o alluminio, quale sarà la migliore scelta? La borraccia riutilizzabile è una delle scelte più sensate che puoi fare in nome della difesa dell'ambiente, ne esistono di diversi modelli, più o meno economici. Molte marche oggi ne commerciano grazie alla larga diffusione di cui godono per il loro basso impatto ambientale.Borracce riutilizzabili una scelta green e di tendenzaMolte persone si chiedono, però, all’acquisto, quale tipo di borraccia (continua)

Classi di sicurezza: i miei serramenti sono a prova di ladro?

Classi di sicurezza: i miei serramenti sono a prova di ladro?
Una guida per districarsi tra le classi dei serramenti di sicurezza per orientarsi sulla migliore soluzione per la sicurezza di casa. Il lockdown per il Covid-19 ha praticamente azzerato le cifre di effrazioni e furti in casa, ma, con la Fase 2, queste classi di reati sono di nuovo in crescita, un fenomeno esponenziale che ci fa riflettere sulla sicurezza dei nostri serramenti.Furti in abitazione: un fenomeno di nuovo in crescitaLa cosa ancora più preoccupante è che gli aggressori si sono fatti più audaci: in anni recenti queste (continua)