Home > Arte e restauro > Alessandro Giordani: astrazione pittorica e riflessione esistenziale

Alessandro Giordani: astrazione pittorica e riflessione esistenziale

scritto da: Elenagolliniartblogger | segnala un abuso

Alessandro Giordani: astrazione pittorica e riflessione esistenziale

"Alessandro Giordani: astrazione e suggestione visionaria" è il titolo, che designa la mostra online presente nella piattaforma web curata dalla dottoressa Elena Gollini, che vede protagonista il pittore Alessandro Giordani.


"Alessandro Giordani: astrazione e suggestione visionaria" è il titolo, che designa la mostra online presente nella piattaforma web curata dalla dottoressa Elena Gollini, che vede protagonista il pittore Alessandro Giordani con un circuito di 20 opere particolarmente rappresentativo, per scandire e tracciare il suo impegno artistico portato avanti con slancio dinamico. La dottoressa Elena Gollini, che si occupa di curare e promuovere l'immagine mediatica e la visibilità di Giordani ha commentato: “La formula astratta di Alessandro nelle sue esclusive componenti conformanti e performanti viene evidenziata attraverso questa esposizione in rete e si pone come una vetrina molto coinvolgente per il fruitore. Alla perizia strumentale subito riscontrabile, si associa e si accosta l'essenza sostanziale profonda, che integra e completa l'orchestrazione e si traduce in una narrazione di impronta esistenziale. In ogni quadro, si connette e si congiunge la riflessione e il pensiero intimo di Alessandro, che non dissocia e non distacca mai la sfera emotiva ed emozionale dall'ispirazione creativa. Alessandro si guarda dentro e parla in primis con se stesso e a se stesso, per poi esternare e manifestare tramite i quadri quanto il proprio ego intimo gli suggerisce. Per Alessandro fare arte è come scrivere pagine di un diario autobiografico, dove al posto della penna e dei fogli ci sono tele e pennelli e colori. In ogni opera presente in mostra è dunque racchiusa e custodita una piccola-grande verità interiore di Alessandro. Le sue riflessioni creative accomunano le scelte esistenziali e viceversa, con uno scambio e un interscambio di armonica sintonia. Arte e vita diventano due macrocosmi unificati in modo inscindibile, entrambi indispensabili e non divisibili e non separabili. L'arte da sempre come linguaggio universale apre e spalanca orizzonti conoscitivi e cognitivi sorprendenti. Alessandro si affida totalmente a questo potere sovrano dell'arte e lascia librare e volteggiare il suo pensiero negli anfratti e nei meandri più nascosti e celati, trovando e recuperando sensazioni e percezioni inattese e inaspettate, che colmano e compensano qualunque carenza e lacuna esterna. Ecco dunque, perché l'essere uomo non può disgiungersi dall'essere artista e viceversa, alimentando una commistione sinergica con quanto lo circonda e con l'intero Creato”.


VISITA LA MOSTRA:
https://lemostreonlinedielenagollini.wordpress.com/astrazione-e-suggestione-visionaria-giordani/


Fonte notizia: https://lemostreonlinedielenagollini.wordpress.com/astrazione-e-suggestione-visionaria-giordani/


alessandro giordani | giordani | mostra | mostre | esposizione | exhibition | online | astrazione | suggestione | visionaria | arte | art | opere | opera | artworks | artwork | geometria | arte geometrica | elena gollini | gollini | personale | artista | italiano | italia | italy |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Alessandro Giordani: emozioni astratte e poesie dell'anima


Engarda Giordani Presidente del Rotary Club Orta San Giulio


L'intenso paradigma semantico nella pittura di Alessandro Giordani


La pittura di Alessandro Giordani nel perfetto connubio tra passione e riflessione


“Il Tulipano Bianco” e il sociale. Intervista al presidente Giordani.


Le attività di Eco2zone, realtà promossa dall’Ing. Alessandro Belloni e da FSI S.r.l.


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Il marmo dai 1000 volti: cogito ergo sum

Il marmo dai 1000 volti: cogito ergo sum
Massimo come proprietario e possessore unico del blocco, si è messo davanti in prima persona e in prima linea, per ottenere l'ambito traguardo di fare conoscere il blocco prodigioso e consentire all'opinione pubblica di goderne appieno. Cogito ergo sum. Penso dunque sono è la famosa citazione dell'illustre maestro filosofo Cartesio tramandata secula seculorum. Questa frase si può ricondurre e ricollegare all'essenza sostanziale costitutiva del “Marmo dai 1000 volti” un blocco-capolavoro di eccelsa ed eccellente bellezza naturale, che ha origini dalla preziosa breccia medicea ed è stato scoperto nelle cave di Seravezza. Il b (continua)

La pittura di Roberto Re diventa arte da indossare

La pittura di Roberto Re diventa arte da indossare
"Mi considero un artista, con l'unica differenza che le mie creazioni si indossano, non si appendono al muro” (Roberto Cavalli). “La moda è prima di tutto l'arte del cambiamento” (John Galliano). “Ciò che viene prima è la forma, poi la materia che esprime i volumi, la fluidità, il languore. Infine il colore come elemento finale fondamentale” (Pierre Cardin). Queste tre citazioni illustri di (continua)

Davide Romanò poeta-pittore dell'immagine e del colore

Davide Romanò poeta-pittore dell'immagine e del colore
 Davide Romanò è un artista-poeta, il pittore dell'immagine e del colore, del sentimento e del pathos, della vocazione-missione creativa portata avanti con la forza di un gladiatore combattente in mezzo all'arena, pronto a sfidare chiunque per ergere sempre più in alto il vessillo dell'arte. Romanò non ha bisogno di amplificare ed enfatizzare i motivi e i contenuti delle immagini evocate (continua)

Paolo Tocchini: nuova mostra online “Declinazioni figurali” curata da Elena Gollini

Paolo Tocchini: nuova mostra online “Declinazioni figurali” curata da Elena Gollini
L'artista figurativo Paolo Tocchini è in mostra online dal titolo “Declinazioni figurali” sulla nuova piattaforma web a cura della Dott.ssa Elena Gollini, che lo ha inserito anche all'interno del circuito degli artisti selezionati del suo blog www.elenagolliniartblogger.com. Nella mostra online Tocchini ha selezionato 20 opere di particolare rilevanza contenutistica, che offrono un vasto ra (continua)

Federico Colli: arte per emozionare e per emozionarsi

Federico Colli: arte per emozionare e per emozionarsi
Il figurativo pittorico declinato abilmente da Federico Colli denota una particolare e sfaccettata poetica retrospettiva a monte, che lo ispira, lo guida e lo accompagna nella ricerca e nella sperimentazione creativa, alimentando la fantasia e l'immaginazione e facendo affluire una sensibilità empatica e intuitiva, che lo rendono guizzante e frizzante. La Dott.ssa Elena Gollini ha dimostrat (continua)