Home > Internet > Fare SEO per ecommerce

Fare SEO per ecommerce

scritto da: Alfa Web | segnala un abuso

Fare SEO per ecommerce

Come fare seo per ecommerce aumentando il numero di visite organiche. Quali sono le strategie per fare seo per ecommerce.


La SEO è uno dei punti fondamentali da tenere in considerazione quando si parla di promuovere un sito ecommerce.

L’ottimizzazione per i motori di ricerca, permette infatti di migliorare la posizione all’interno dei motori di ricerca e di ricevere un numero maggiori di visite di potenziali clienti sul proprio ecommerce.

Che cos’è la SEO

SEO non è altro che l’acronimo di SEARCH ENGINE OPTIMIZATION. Si tratta di una seria di strategie che vengono apportate per migliorare la posizione di apparizione nei motori di ricerca di un sito ecommerce.

Fare seo per ecommerce permette di migliorare la visibilità dei prodotti del proprio ecommerce portando maggiore traffico organico.

La seo si basa sulle ricerche effettuate dagli utenti, ovvero dalle parole chiave che vengono inserite nella ricerca Google. Si tratta di un’attività che comprende diversi aspetti da seguire tra cui:

  • Ricerca e ottimizzazione delle parole chiave;
  • Creazione di una strategia di link building;
  • Scrittura dei contenuti del sito ecommerce in ottica seo.

Fare seo per un ecommerce

Se si possiede un ecommerce, fare seo è una delle attività che permettono di aumentare il traffico sul sito e di aumentare le vendite dei propri prodotti.

L’ottimizzazione seo di un ecommerce deve essere effettuata seguendo due parametri principali:

  • Ricerca e inserimento delle parole chiave inerenti ai prodotti;
  • Utilizzo di un blog per aumentare il numero di parole chiave organiche per cui il sito ecommerce può essere visualizzato nelle ricerche.

Il primo passo è fondamentale perché riguarda direttamente i prodotti che vengono venduti dall’ecommerce. Ogni prodotto dovrà essere analizzato e dovrà contenere delle parole chiave inerenti all’interno del titolo e della descrizione.

La scrittura dei titoli e delle descrizione nelle schede prodotto è un punto fondamentale, da sviluppare dopo aver eseguito un’accurata ricerca e analisi delle parole chiave.

Le parole chiave non devono essere solamente inerenti ai prodotti in questione, ma devono possedere un determinato numero di ricerche mensile e poca concorrenza. Basandosi su questi due fattori è possibile selezionare delle parole chiavi efficaci per il proprio ecommerce.

Il secondo passo per fare seo per ecommerce è la creazione di un blog. Un blog permette di aggiungere periodicamente degli articoli inerenti all’argomento e ai prodotti trattati dall’ecommerce.

L’inserimento continuo di articoli permette di farsi apprezzare maggiormente da Google, che premia i siti che vengono aggiornati spesso. Il secondo vantaggio di un blog è quello di aumentare il numero di parole chiave che mostrano nei risultati di ricerca il proprio sito ecommerce.

Per realizzare un blog occorre possedere un piano editoriale ben strutturato e scrivere gli articoli in ottica seo.

seo per ecommerce | fare seo | seo |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Ecommerce B2c un mercato in espansione


Nuovo Corso SEO 2012


Fare ecommerce. Rimedio alla crisi e fonte di guadagni


La seo resa facile con il nuovo ebook per il posizionamento


Nuovi Corsi e Master SEO e Web Marketing


Google Day SEO: workshop per imparare le strategie seo


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Come vendere online nel 2020

Come vendere online nel 2020
Quali sono i metodi per vendere online: come vendere online tramite un marketplace e come vendere online con un ecommerce. Analisi dei vantaggi, degli svantaggi e confronto dei due metodi. Vendere online è un’opportunità che sta crescendo sempre di più. Negli ultimi anni il mondo online è cresciuto tantissimo e continua a crescere tutt’ora.Esistono diversi modi per vendere online: è possibile farlo tramite dei marketplace dedicati, oppure tramite un ecommerce.Vendere online tramite dei marketplaceIscrivendosi a dei marketplace, è possibile pubblicare i propri prodotti e vendere onli (continua)