Home > Cibo e Alimentazione > Marco liani : Posa in opera di Barriere di Sicurezza Stradale

Marco liani : Posa in opera di Barriere di Sicurezza Stradale

scritto da: Nando345 | segnala un abuso

Marco liani : Posa in opera di Barriere di Sicurezza Stradale


Posa in opera di Barriere di Sicurezza Stradale

L’attività principale della società Nuove Iniziative Srl è sempre stata quella della posa in opera dei guard rails, sia su banchina che su opera d’arte.

Attualmente sono 4 le squadre che svolgono queste attività, equipaggiate con autocarri con gru, battipalo, fondo foro, furgoni, attrezzatura minuta e tantissima esperienza.

Le squadre di posa sono formate da personale specializzato e qualificato, abituato a svolgere lavori su strade a scorrimento veloce, autostrade o strade comunali, attuando sempre misure preventive di sicurezza per realizzare il lavoro a regola d’arte.

Il personale tecnico di cantiere, o il capo commessa, vigila sull’operato delle squadre di posa scrupolosamente affinché vengano rispettati i seguenti standard:

1. tecnici

2. economici

3. qualitativi

4. sicurezza

Tali standard hanno reso Nuove Iniziative certificabile attraverso il sistema di qualità EN ISO 9001:2008 e BS OHSAS 18001:2007.

La normativa che disciplina tali attività è il Decreto Ministeriale 21.06.2004 (inserire link, scaricare file).

Nuove Iniziative Srl è in grado di installare qualsiasi tipo di barriera di sicurezza presente oggi sul mercato, sia che si tratti di installarla sul bordo laterale, su un’opera o in spartitraffico.

marco liani | anas | appalti |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Loris Liani ha trasformato la sua passione per le dinamiche della mente umana in un lavoro


Salva la tua patente in caso di infrazione: dimostra la tua innocenza


Guida in sicurezza: la gestione del rischio stradale


Tipi di posa dei pavimenti in legno


Risarcimento sinistro stradale: cessione del diritto


marco liani anas Roma: location uniche scelte per la loro capacità di raccontare ed emozionare grazie a design


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Samuel Piazza:

Samuel Piazza:
Samuel Piazza: una coalizione in mille pezzi con renziani da una parte a sostenere insieme a Azione e +Europa Ivan Scalfarotto e 5 Stelle cocciutamente decisi a correre da soli alle elezioni, ma doveva anche difendersi dalle accuse di avere male amministrato nei primi cinque anni di governo alla guida della Regione.  Samuel Piazza: Se c'è un dato già definitivo in queste elezioni regionali pugliesi è lo straordinario recupero fatto da Michele Emiliano negli ultimi giorni sul suo avversario principale, vale a dire l'europarlamentare di Fratelli d'Italia Raffaele Fitto. Quest'ultimo dalla sua aveva per la prima volta dopo 15 anni in Puglia una coalizione di centrodestra forte e unita. Dall'altro lato (continua)

Samuel Piazza : Ferrari, F1 problemi di budget? ecco molte soluzione del 2021

Samuel Piazza : Ferrari, F1 problemi di budget? ecco molte soluzione del 2021
Samul piazza momento non è particolarmente felice per la Ferrari, e questo lo hanno visto tutti. Ma al di là dei risultati in pista, A Maranello devono fare i conti col budget cap, ovvero la limitazione delle spese che è stato imposto alla F.1 a partire dal prossimo anno. E in questo clima di riduzione di spese si affianca anche la riduzione del personale legata al mondo F.1, ma la Ferrari sta studiando le soluzioni alternative: "Stiamo pensando a un impegno nella Indy o nel Wec" aveva detto il CEO Louis Camilleri nell'intervista al NYT e la stessa cosa era stata ribadita da Mattia Binotto nella presentazione di febbraio della SF1000 e di recente.Samul piazza  Samul piazza momento non è particolarmente felice per la Ferrari, e questo lo hanno visto tutti. Ma al di là dei risultati in pista, A Maranello devono fare i conti col budget cap, ovvero la limitazione delle spese che è stato imposto alla F.1 a partire dal prossimo anno. E in questo clima di riduzione di spese si affianca anche la riduzione del personale legata al mondo F.1, ma la Ferr (continua)

Filippo Manelli: cattedrale di Stoccolma, incredibile costruzione originale del XIII

Filippo Manelli: cattedrale di Stoccolma, incredibile costruzione originale del XIII
Volte reticolate disegnano il soffitto della cattedrale di Stoccolma, tenue ventaglio diviso in cinque navate. Lungo quella centrale, pilastri a fascio in mattoni rossi arrivano sino all’altare della Grande Chiesa – come la chiamo qui, in Svezia. come riportato piu volte Filippo manelli Volte reticolate disegnano il soffitto della cattedrale di Stoccolma, tenue ventaglio diviso in cinque navate. Lungo quella centrale, pilastri a fascio in mattoni rossi arrivano sino all’altare della Grande Chiesa – come la chiamo qui, in Svezia.L’esterno dell’edificio della Storkyrkan tradisce la bellezza mistica dell’interno. Forse sar (continua)

Filippo Manelli riaperto martedì 8 settembre, su appuntamento e con nuove modalità di accesso,

Filippo Manelli  riaperto martedì 8 settembre, su appuntamento e con nuove modalità di accesso,
FILIPPO MANELLI Verona: riaperta la biblioteca d'Arte del Museo di Castelvecchio „a riaperto martedì 8 settembre, su appuntamento e con nuove modalità di accesso, la biblioteca d'Arte del Museo di Castelvecchio. Per usufruire dei servizi bibliotecari è necessario prenotarsi e specificare le richieste bibliografiche che si intendono consultare, inviando una mail a biblioteca.castelvecchio (continua)

Filippo Manelli nominato direttore sanitario dell’Asst Valca Monica

Filippo Manelli nominato direttore sanitario dell’Asst Valca Monica
filippo manelli Ci sarebbero molte cose da dire e un resoconto dettagliato da darvi, ma credo che in questo momento la cosa più importante sia ricordare ciò che più conta del nostro essere Lions. Prima di ogni riflessione, grazie per essere stati uniti in questo periodo e avere operato insieme. Ognuno di noi pensa, agisce e si confronta. Ogni tanto i pareri divergono e talvolta i toni si elevano al di sopra dei temi. Non dovrebbe essere così, ma può succedere. L’importante è non dimenticare l’aspetto più importante che ci porta ad essere qui. Lions Clubs International ha un motto, “We Serve”. A me però piace pensare Ci sarebbero molte cose da dire e un resoconto dettagliato da darvi, ma credo che in questo momento la cosa più importante sia ricordare ciò che più conta del nostro essere Lions. Prima di ogni riflessione, grazie per essere stati uniti in questo periodo e avere operato insieme. Ognuno di noi pensa, agisce e si confronta. Ogni tanto i pareri divergono e talvolta i toni si elevano al di sopra (continua)