Home > Lavoro e Formazione > Superamento del comporto, lo Studio di Andrea Mascetti illustra la decisione della Corte Suprema

Superamento del comporto, lo Studio di Andrea Mascetti illustra la decisione della Corte Suprema

scritto da: Articolinews | segnala un abuso


Se un dipendente si infortuna sul lavoro, i giorni di assenza possono essere detratti dal cosiddetto "periodo di comporto"? Lo Studio Legale di Andrea Mascetti spiega i dettagli della recente decisione della Corte Suprema.

Andrea mascetti

Studio Legale di Andrea Mascetti: il contributo dell'avvocato Massarenti

Quando il lavoratore è impossibilitato a continuare la prestazione lavorativa stabilita contrattualmente, per un certo periodo di tempo stabilito dalla legge egli avrà il diritto di conservare il posto di lavoro: si tratta del cosiddetto "periodo di comporto". Cosa succede se l'assenza è causata da un infortunio sul lavoro? L'avvocato Stefania Massarenti dello Studio Legale di Andrea Mascetti analizza la sentenza n. 2527 del 4.02.2020 della Corte di Cassazione, che si è espressa sul ricorso presentato da una società in merito all'annullamento del licenziamento di una dipendente causato dal superamento del periodo di comporto, diritto previsto dall'art. 2110 del Codice Civile. La Corte d'Appello di Milano aveva infatti ritenuto illegittima la decisione, poiché diversi giorni di assenza computati erano stati causati da un incidente avvenuto sul posto di lavoro. Tuttavia, attraverso la sentenza di febbraio, la Corte Suprema ha ribadito il principio dell'impossibilità di detrarre dal computo tali assenze a meno che non sussistano due condizioni: origine professionale dell'infortunio o della malattia e responsabilità del datore di lavoro. Secondo l'art. 2087 c.c. infatti "l'imprenditore è tenuto ad adottare nell'esercizio dell'impresa le misure [...] necessarie a tutelare l'integrità fisica e la personalità morale dei prestatori di lavoro". Per questo, spiega la collaboratrice dello Studio fondato da Andrea Mascetti, la Corte Suprema ha deciso per il rinvio: la Corte d'Appello dovrà infatti valutare la "ricorrenza della responsabilità datoriale nell'omissione delle misure necessarie per evitare l'evento dannoso".

Studio di Andrea Mascetti: storia di un'eccellenza nel settore legale

Avvocato specializzato in Diritto Amministrativo, dopo un'esperienza in uno Studio Legale Tributario associato a Ernst & Young, Andrea Mascetti si mette in proprio e fonda a Varese uno Studio Legale. È il 2004: oggi la realtà legal, formata da diversi professionisti, si occupa di mettere a disposizione la sua multidisciplinarietà ai privati, alle aziende e agli enti pubblici. Oltre all'ambito civile, penale e amministrativo, lo Studio offre servizi legali anche nel diritto dell'Arte e nella web reputation. Per i risultati raggiunti nel suo settore, è stato inserito tra le migliori 500 legal firm d'Italia dalla rivista "Capital", il periodico di Class Editori. La Casa Editrice, in collaborazione con Pvb Monitor, ha stilato la classifica tenendo conto di qualità dei servizi, competenza e specializzazione, oltre che di rapporti con il territorio e i suoi stakeholder. Andrea Mascetti, che dirige lo Studio ma dal 2019 è anche Coordinatore della Commissione Cultura di Fondazione Cariplo, promuove da anni progetti e iniziative a sostegno della diffusione della cultura.


Fonte notizia: https://unimi.academia.edu/AndreaMascetti


Andrea Mascetti |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Andrea Mascetti: le Fondazioni saranno punto di riferimento culturale dopo l’emergenza sanitaria


Ambiti di competenza dell’avvocato Andrea Mascetti, titolare dell’omonimo Studio Legale


Tra Wikipedia e cellulari: l’emergenza lettura nell’intervista ad Andrea Mascetti (Cariplo)


Italgas rinnova gli organi sociali: Andrea Mascetti tra i candidati al CdA


Fondazione Cariplo: Andrea Mascetti guida la Commissione arte e cultura


L’avvocato Marta Cipriani (Studio Legale Andrea Mascetti) si occupa della Legge Gelli - Bianco


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Sicurezza in Azione: il progetto di Riva Acciaio vince il Premio AIM Sicurezza

Sicurezza in Azione: il progetto di Riva Acciaio vince il Premio AIM Sicurezza
Il progetto “Sicurezza in Azione” di Riva Acciaio ha coinvolto alcuni lavoratori degli stabilimenti di Cerveno e Sellero, vincendo il Premio Sicurezza indetto dall’AIM Il progetto di Riva Acciaio dedicato alla salute e sicurezza sul lavoro ha coinvolto i dipendenti di due stabilimenti. I dettagli e gli obiettivi di "Sicurezza in Azione"."Sicurezza in Azione": il progetto di Riva AcciaioGrazie al progetto "Sicurezza in Azione" realizzato per gli anni 2018 - 2019, Riva Acciaio si è aggiudicato il Premio Sicurezza promosso dall'Associazione Ital (continua)

La cultura deve essere fruibile e attrattiva: FME Education promuove l’utilizzo della tecnologia

La cultura deve essere fruibile e attrattiva: FME Education promuove l’utilizzo della tecnologia
FME Education e la ripartenza nazionale: la Casa Editrice è impegnata nella promozione del patrimonio culturale attraverso l’uso delle nuove tecnologie nel marketing culturale Il nostro Paese ha un ruolo primario nel settore culturale a livello mondiale. Consapevole dell'importanza storico-culturale nazionale, FME Education supporta la ripartenza del settore promuovendo e valorizzando la sinergia tra cultura e nuove tecnologie.FME Education: il patrimonio storico-culturale dell'ItaliaLa ricchezza storico-culturale del nostro Paese rappresenta una risorsa prezi (continua)

I requisiti della rivalutazione dei beni d’impresa illustrati da Massimo Rizza

I requisiti della rivalutazione dei beni d’impresa illustrati da Massimo Rizza
Il Decreto Legge n. 104 concede la rivalutazione di alcuni beni d’impresa: Massimo Rizza spiega nel dettaglio i requisiti del Decreto Legge n. 104 La misura introdotta dal Governo offre la possibilità di rivalutare determinati beni d'impresa. Massimo Rizza illustra nel dettaglio i requisiti stabiliti dal Decreto Legge n. 104Il Decreto Legge 104 spiegato da Massimo RizzaTra le diverse misure introdotte dal Governo a supporto di imprese e lavoratori per far fronte all'emergenza sanitaria, la rivalutazione dei beni d'impresa (Decreto (continua)

Pietro Vignali: nuove politiche a supporto di città, famiglie e donne

Pietro Vignali: nuove politiche a supporto di città, famiglie e donne
Piano casa, politiche familiari e di incentivazione per le donne: Pietro Vignali illustra le priorità per la ripartenza post Covid-19 Pietro Vignali spiega la necessità di introdurre nuove politiche a sostegno di famiglie e città per affrontare i cambiamenti causati dalla pandemia.La famiglia, Pietro Vignali: "Baluardo capace di opporsi alla pandemia"Come già sottolineato da Pietro Vignali, per reagire ai cambiamenti generati dalla pandemia è necessario attuare importanti interventi nelle città italiane. Una rigenerazi (continua)

Il team di Antonio Franchi al lavoro per la rivalorizzazione di Palazzo Ravasio

Il team di Antonio Franchi al lavoro per la rivalorizzazione di Palazzo Ravasio
Antonio Franchi è a capo della società che sta trasformando Palazzo Ravasio in un complesso sostenibile, innovativo e moderno The Residenze, società guidata da Antonio Franchi e specializzata nel settore immobiliare residenziale di alta gamma, è all'opera su un progetto il cui obiettivo è l'antico edificio veronese di Palazzo Ravasio.La storia di Palazzo Ravasio, edificio rivalorizzato dal team di Antonio FranchiLa società guidata da Antonio Franchi, The Residenze, ha preso in carico diversi progetti di ri (continua)