Home > Cibo e Alimentazione > A Palermo un evento dedicato all'alimentazione consapevole a cura di Altroconsumo

A Palermo un evento dedicato all'alimentazione consapevole a cura di Altroconsumo

scritto da: Marianna La Barbera | segnala un abuso

A Palermo un evento dedicato all'alimentazione consapevole a cura di Altroconsumo

L'incontro si intitola "La Spesa che Sfida: Palermo tra salute e sostenibilità"



"La spesa che sfida: Palermo tra salute e sostenibilità": è il titolo dell'evento a cura di Altroconsumo che si terrà il 18 settembre presso gli spazi dell'Istituto Euro Mediterraneo di Scienza e Tecnologia, in via Michele Miraglia 20. 

L'iniziativa, che si terrà tra  le 17:00 e le 19:30, prevede un confronto tra esperti del settore alimentare, medico - scientifico e sociologico, che offriranno i propri contributi specialistici sul tema dell'alimentazione consapevole, sia a tavola che al supermercato. 
Al centro del dibattito, organizzato dal rappresentante di Altroconsumo in Sicilia Riccardo Di Grusa e moderato dalla giornalista Grazia Gulino (nella foto)  la nutrizione e le scelte alimentari finalizzate alla tutela della salute e alla riduzione dello spreco domestico, anche in considerazione delle istanze manifestatesi a seguito dell'emergenza sanitaria legata al Coronavirus. 

L'evento si inserisce in un progetto molto più vasto, da titolo "La Spesa che Sfida", finanziato dal Ministero dello Sviluppo Economico: protagonista Altroconsumo in sinergia con Asso-Consum e Casa del consumatore, con l'obiettivo di sensibilizzare la collettività verso una spesa consapevole per preservare la salute, l'ambiente e il portafoglio. 

Altroconsumo è la più grande organizzazione indipendente per la tutela dei consumatori in Italia, attiva da oltre quarant'anni e annovera tra i propri iscritti circa 350.000 consumatori che scelgono i suoi prodotti e i suoi servizi, tra i quali figurano l'assistenza legale attraverso un team di ottanta avvocati, i risultati di test comparativi, class action, petizioni e anche un'informazione indipendente attraverso le riviste editate dall'associazione. 


Altroconsumo | Riccardo Di Grusa |



Commenta l'articolo

 
 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

“THE GOLDEN AGE OF BURLESQUE”, A PALERMO LA PERSONALE DI GIANCARLO RUBINO ISPIRATA ALL’OPERA MUSICALE DI MARILYN MANSON

 “THE GOLDEN AGE OF BURLESQUE”, A PALERMO LA PERSONALE DI GIANCARLO RUBINO  ISPIRATA ALL’OPERA MUSICALE DI MARILYN MANSON
“Pittura e musica sono due forme d’arte che riesco ad associare – spiega l’artista – traendo ispirazione dalla seconda per realizzare i miei dipinti”. Una ventina di opere pittoriche, tra tele in tecnica mista e disegni in grafite, protagoniste della personale del giovane artista Giancarlo Rubino, che il prossimo 31 ottobre alle 18:00 inaugurerà a Palermo, presso gli spazi di Tredarte, in via Sampolo 100, la personale dal titolo “The Golden Age of Burlesque”.Classe 1986, palermitano, diplomato al Liceo artistico “Eustachio Catalano”, Rubino (continua)

TRIBUNALE DI PALERMO, ALTRI DUE AVVOCATI POSITIVI. AL VIA LE GRADUATORIE PER LO SMART WORKING A SEGUITO DELLE SOLLECITAZIONI DELLA UILPA SICILIA

TRIBUNALE DI PALERMO, ALTRI DUE AVVOCATI POSITIVI.  AL VIA LE GRADUATORIE PER LO SMART WORKING  A SEGUITO DELLE SOLLECITAZIONI DELLA UILPA SICILIA
Secondo il segretario generale Alfonso Farruggia, si tratta di "un primo, importante passo". Ma avverte:"Non più rinviabile l'intervento sull'afflusso dell'utenza negli uffici" Una lettera ai vertici dell’amministrazione giudiziaria di Palermo per sollecitare la piena applicazione delle disposizioni governative e ministeriali in materia di lavoro da remoto e contrasto alla diffusione del Covid 19. Il firmatario è Alfonso Farruggia, segretario generale della Uil Pubblica Amministrazione Sicilia che rivolgendosi, tra gli altri, al procuratore generale Roberto Scarpi (continua)

PENSIONATI SICILIANI CONTRO L'ASSESSORE ALLA SALUTE RUGGERO RAZZA: “LA VICENDA DI SAMBUCA DI SICILIA EMBLEMATICA DEL FALLIMENTO DEL GOVERNO REGIONALE NELLA GESTIONE DEL COVID 19"

PENSIONATI SICILIANI CONTRO L'ASSESSORE ALLA SALUTE RUGGERO RAZZA: “LA VICENDA DI SAMBUCA DI SICILIA EMBLEMATICA DEL FALLIMENTO DEL GOVERNO REGIONALE NELLA GESTIONE DEL COVID 19
Secondo i sindacati, "il vademecum stilato dalla Regione Siciliana in materia di trattamento degli anziani nelle strutture come quella di Sambuca poteva rappresentare una base di partenza, ma non è stato seguito da alcun intervento concreto in materia" "Attendiamo da mesi la convocazione da parte dell'assessorato regionale alla Salute, al quale abbiamo più volte trasmesso richieste urgenti di confronto in considerazione delle nuove emergenze sanitarie legate al Coronavirus ma, ad oggi, non abbiamo registrato alcun esito in termini di interlocuzione e individuazione di misure concrete a sostegno dei soggetti più fragili, completamente abband (continua)

SEA FAVIGNANA RICEVE IL CERTIFICATO D’ECCELLENZA

SEA FAVIGNANA RICEVE IL CERTIFICATO D’ECCELLENZA
Motivazione dell’assegnazione, “l’adozione di un sistema di gestione integrato per la salute e la sicurezza sul luogo di lavoro, per l’ambiente e l’anti – corruzione” È il certificato di eccellenza che viene consegnato alle aziende che hanno creato una gestione operativa della propria attività integrando tre sistemi di controllo, in conformità alla ISO 14001, alla OHSAS 18001 e alla ISO 37001. Si tratta del "Merit Award", premio che è stato conferito alla Società Elettrica di Favignana dall’Ente di certificazione SGS, riconosciuto da Accredia e leader mond (continua)

GIUSTIZIA MINORILE, ARMANDO ALGOZZINO (UILPA POLIZIA PENITENZIARIA) DENUNCIA L’ASSENZA DI RELAZIONI SINDACALI E LA FRAMMENTARIETÀ NEI TERRITORI

GIUSTIZIA MINORILE, ARMANDO ALGOZZINO (UILPA POLIZIA PENITENZIARIA)  DENUNCIA L’ASSENZA DI RELAZIONI SINDACALI E  LA FRAMMENTARIETÀ NEI TERRITORI
Il segretario nazionale ha inviato una lettera ai vertici del DGMC e dell'EPE Toscana, Sicilia e Lombardia al centro dell’attenzione della Uil Pubblica Amministrazione Polizia Penitenziaria che, attraverso il segretario nazionale Armando Algozzino, denuncia “comportamenti inammissibili”. da parte dei dirigenti degli U.I.E.P.E (Uffici Interdistrettuali dell’Esecuzione Penale Esterna) e degli U.D.I.E.P.E (Uffici Distrettuali dell’Esecuzione Penale Esterna) . In una lette (continua)