Home > Cibo e Alimentazione > 4 Medaglie d'oro per Lantieri al The Champagne & Sparkling Wine World Championship 2020 ideato da Tom Stevenson - Prima Cantina in Franciacorta, seconda in Italia

4 Medaglie d'oro per Lantieri al The Champagne & Sparkling Wine World Championship 2020 ideato da Tom Stevenson - Prima Cantina in Franciacorta, seconda in Italia

scritto da: Studioagora | segnala un abuso

4 Medaglie d'oro per Lantieri al The Champagne & Sparkling Wine World Championship 2020 ideato da Tom Stevenson - Prima Cantina in Franciacorta, seconda in Italia

E’ la prima Cantina in Franciacorta, la seconda in Italia e una delle primissime al mondo. Anche due argenti.


Affermazione superlativa per la franciacortina Cantina Lantieri di Capriolo che ha conquistato ben quattro medaglie d’oro al The Champagne & Sparkling Wine World Championship 2020 (CSWWC), l’autorevolissimo concorso ideato da Tom Stevenson, massimo esperto mondiale di Champagne and Sparkling Wines ed editore della Word Encyclopedia, la più importante a livello internazionale riguardante i vini mossi. Ad aggiudicarsi l’oro sono stati Lantieri Franciacorta NV Cuvée Brut, Lantieri Franciacorta Brut Arcadia 2015, Lantieri Franciacorta Extra Brut, Lantieri Franciacorta NV Cuvée Brut Magnum. Un risultato che pone la storica azienda di Fabio Lantieri prima fra le cantine della Franciacorta, seconda in Italia e fra le primissime al mondo.

Oltre ai quattro ori, Lantieri ha conquistato anche due argenti con il Lantieri Franciacorta Riserva Origines 2013 e il Lantieri Franciacorta Brut Rosè Magnum. “Siamo assolutamente orgogliosi di queste medaglie, dato che il World Champion è il premio più importante a livello internazionale per il nostro settore e vi concorrono i migliori Champagne e Sparkling del mondo. Riconoscimenti che condivido con tutta la squadra della nostra cantina, il cui impegno e passione ci ha portati a questi risultati - commenta Fabio Lantieri de Paratico - Ho sempre intrapreso convinto la ricerca dell’assoluta qualità: questi premi sono un ulteriore stimolo ad approfondire ancor più il nostro impegno lungo questa strada.”

Per il secondo anno consecutivo Cantina Lantieri è quindi sul podio del CSWWC, dato che l’anno scorso il suo Franciacorta Cuvée Brut NV Magnum è stata proclamato World Champion nella categoria Classic Brut Non-Vintage Blend.  La competizione di spumanti più dura e prestigiosa del mondo quest’anno ha raggiunto il record di superare i 1.000 iscritti da una trentina di paesi. Complessivamente sono state assegnate a 19 Paesi un totale di 128 medaglie d'oro e 237 d'argento. Le premiazioni, quest’anno necessariamente virtuali, si terranno dal 7 all'11 dicembre.

I Lantieri de Paratico, nobile e antica famiglia bresciana, hanno radici franciacortine che risalgono a più di mille anni or sono. Nell’XI sec. fecero erigere a Paratico un imponente castello, dove la storia narra sia stato ospitato durante il suo esilio Dante Alighieri che, ispirato dal paesaggio, avrebbe scritto alcuni versi della Cantica del Purgatorio. Nel ‘500 la famiglia si trasferì a Capriolo, dove si è perpetuata la tradizione vitivinicola e ha oggi sede l’azienda. I Lantieri si distinguevano per la produzione di vini già dal XVI secolo: erano allora apprezzati fornitori dei Gonzaga, Signori di Mantova, e delle corti di Ferrara e Milano, con il “Rubino di Corte Franca”, antesignano dei vini attuali. La Cantina Lantieri ha oggi sede nel centro storico del borgo medioevale di Capriolo. I 20 ettari di vigneti si estendono in parte intorno alla sede aziendale e in parte alle pendici del Monte Alto. La produzione è di 150.000 bottiglie annue ed è dedicata principalmente a tutta la gamma dei Franciacorta, a cui si affiancano pregiati Curtefranca.

Informazioni: Cantina Lantieri
Via Videtti 3 - Capriolo (BS)
Tel. 030.736151 – info@lantierideparatico.it - www.lantierideparatico.it  


Fonte notizia: http://www.lantierideparatico.it/


lantieri | franciacorta | CSWWC 2020 | premi | vini |



Commenta l'articolo

 
 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Slow o adrenaliniche? Le esperienze sulla neve da vivere sulle montagne bresciane

Slow o adrenaliniche? Le esperienze sulla neve da vivere sulle montagne bresciane
300 km di piste, innumerevoli idee per vacanze nella natura incontaminata L'aria pura, i suoni attutiti, i panorami mozzafiato, l'accoglienza autentica, i sapori genuini sono gli ingredienti per una vacanza invernale senza pari sulle montagne bresciane, dove la neve è divertimento e relax in una cornice di natura incontaminata e di amplissimi spazi, mai troppo affollati. I 7 comprensori sciistici della provincia (Pontedilegno-Tonale, Maniva Ski, Borno Ski Area, Montecam (continua)

"Ugo Da Como e la Grande Guerra" – Nuova pubblicazione dell’Associazione Amici della Fondazione Ugo Da Como di Lonato del Garda


La nuova importante realizzazione editoriale dell’Associazione Amici della Fondazione Ugo Da Como sarà presentata sabato 18 dicembre alla Biblioteca Civica di Lonato del Garda. I volontari che affiancano la Fondazione Ugo Da Como, sostenendone le iniziative e garantendo l’apertura del complesso monumentale di Lonato del Garda, patrocinano anche una precisa attività editoriale: I Quaderni della Fondazione. Si tratta di una pubblicazione periodica con cadenza annuale, quasi un diario di ciò che accade all’interno della sede istituzionale della Casa Museo del Senatore (continua)

Alla Rocca di Lonato del Garda la mostra “Lo sguardo dell’Ingegnere: 1895-1933 la Valle di Scalve nelle fotografie e nei disegni di Giovanni Tagliaferri”

Alla Rocca di Lonato del Garda la mostra “Lo sguardo dell’Ingegnere: 1895-1933 la Valle di Scalve nelle fotografie e nei disegni di Giovanni Tagliaferri”
Nella Sala del Capitano dal 12 dicembre 2021 al 9 gennaio 2022 La mostra “Lo sguardo dell’Ingegnere: 1895-1933 la Valle di Scalve nelle fotografie e nei disegni di Giovanni Tagliaferri” intende rendere omaggio alla speciale passione per la fotografia dell’Ingegnere Giovanni Tagliaferri (1864-1936), generalmente più ricordato per il suo impegno professionale, condotto prima sotto la guida dello zio architetto Antonio Tagliaferri (1835-1909) e poi in piena auto (continua)

Buon Ricordo – 7 new entry, 4 nuove specialità, 12 importanti partner – Pubblicata la Guida 2022

Buon Ricordo – 7 new entry, 4 nuove specialità, 12 importanti partner – Pubblicata la Guida 2022
Salgono a 108 i locali dell’Unione Ristoranti Buon Ricordo, dal 1964 portabandiera della cucina regionale italiana 7 new entry, 4 nuove specialità, 12 importanti partnerPubblicata la Guida 2022, che si può scaricare anche dal sitoLa Locanda Capolago di Colico (Lecco) e i ristoranti Torcolo di Verona, La Fratta di Verucchio (Rimini), Romanè e Trattoria Santa Pupa di Roma, Al Pescatore di Gallipoli (Lecce), Da Ercole a Crotone: dalla Lombardia alla Calabria, sono questi i 7 nuovi ristoranti&n (continua)

Grado, festività natalizie 2021-2022: presepi e tanto altro

Grado, festività natalizie 2021-2022: presepi e tanto altro
Una gioiosa tradizione che si rinnova per l’Isola del Natale, dal 5 dicembre 2021 al 16 gennaio 2022 Grado è pronta a vestirsi di luce e ad accogliere tutti i visitatori e gli ospiti, grandi e piccini, con un programma natalizio ricco di eventi e manifestazioni, che il Comune ha programmato di svolgere nella piena osservanza delle norme per il contenimento del contagio. Partendo, naturalmente, dalla Mostra dei Presepi che è diventata una tradizione condivisa con Aquileia e Terzo di Aqui (continua)