Home > Pubblica amministrazione > Provincia di Cuneo: sicurezza remota con Flowmon

Provincia di Cuneo: sicurezza remota con Flowmon

scritto da: QuorumPr | segnala un abuso

Provincia di Cuneo: sicurezza remota con Flowmon

Le soluzioni di Flowmon garantiscono la sicurezza dei dispositivi, dei dati e delle reti dei dipendenti che lavorano anche da remoto


La crisi globale generata dalla pandemia del COVID-19  ha creato enormi problemi nel lavoro di molte organizzazioni, in particolare degli enti pubblici. Come garantire che i servizi rimangano disponibili quando gli uffici devono essere vuoti?

 

La Provincia di Cuneo conta circa 600.000 residenti distribuiti in 250 comuni e ha il compito di tutelare gli interessi dell'intera comunità, promuovendone lo sviluppo sociale ed economico, svolge funzioni di coordinamento, pianificazione e gestione dei servizi, fornisce assistenza tecnica ai comuni, svolge servizi di pubblica utilità in diversi settori, e coordina l'erogazione dei servizi alle persone.

 

"Nei primi giorni dell'emergenza sanitaria causata da COVID-19 abbiamo dovuto fornire rapidamente ai nostri dipendenti l'accesso remoto ad una parte della nostra infrastruttura per consentire loro di lavorare da casa", afferma Alessandro Risso, Direttore IT della Provincia. "Molti di loro naturalmente si collegavano utilizzando i propri PC o laptop, quindi avevamo bisogno di monitorare che tipo di traffico proveniva da questi dispositivi e identificare tempestivamente ogni possibile problema di sicurezza. Fortunatamente stavamo già valutando la soluzione prima dell'emergenza, quindi non abbiamo avuto dubbi che fosse ciò di cui avevamo bisogno per svolgere il lavoro ".

 

Alcuni mesi prima che il blocco venisse attuato in Italia, una prova di fattibilità  di un mese era stato eseguita da 3C Informatica Srl, partner di Flowmon, che aveva mostrato la  soluzione ed evidenziato diversi problemi che altri strumenti non erano stati in grado di rilevare, come dispositivi configurati male, picchi di rete, attacchi a server esposti a Internet o tentativi di phishing. Tutto ciò è stato poi discusso in un dettagliato report che il partner ha creato per la Provincia di Cuneo al termine del periodo di sperimentazione.

 

Grazie alla flessibilità della soluzione di Flowmon, è stato possibile creare un profilo personalizzato, sia per quanto riguarda Flowmon Monitoring Center sia per Anomaly Detection System (ADS)) al fine di monitorare in modo specifico il traffico proveniente e diretto dai client VPN e di rilevare ed evidenziare rapidamente qualsiasi potenziale problema, in termini di prestazioni e di sicurezza, derivanti da tutti i dispositivi remoti BYOD. La soluzione viene distribuita in un ambiente virtuale e consiste in un collector all'interno di Flowmon ADS Business. Sono state implementate inoltre due Virtual Probe per raccogliere i dati provenienti dagli switch virtuali degli host della Provincia di Cuneo, assicurando piena visibilità anche nell'ambiente virtuale: questa combinazione fornisce informazioni sul traffico di rete e rileva le minacce. 3C Informatica fornisce consulenza al cliente, rivedendo periodicamente i dati e mantenendo la soluzione.

 

"Abbiamo la responsabilità nei confronti del pubblico di mantenere la nostra infrastruttura funzionante in modo affidabile per un periodo di tempo indefinito. A causa della pandemia, abbiamo dovuto adattarci rapidamente alle nuove circostanze e Flowmon è stata parte integrante di questa trasformazione", ha sottolineato il Dott. Risso.


Fonte notizia: https://www.flowmon.com/getattachment/c424a7c2-7a9e-4893-9601-57a980f04f3d/Provincia-di-Cuneo.aspx


sicurezza | smart working | attacchi informatici | monitoraggio reti | minacce |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Flowmon utilizza il mirroring del traffico cloud privato e virtuale di Amazon per fornire ai clienti informazioni utili sul traffico di rete


Flowmon disponibile per Azure


Flowmon Networks annuncia la disponibilità di Flowmon ADS 11


Kemp acquisisce Flowmon


Flowmon presenta Flowmon Encrypted Traffic Analysis


Flowmon Networks è Representative Vendor nella Market Guide for NPMD 2020 di Gartner


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Sparkle potenzia Nibble, la nuova dorsale ottica mediterranea ed europea con Infinera ICE6 800G

Sparkle potenzia Nibble, la nuova dorsale ottica mediterranea ed europea con Infinera ICE6 800G
Infinera (NASDAQ: INFN) annuncia che Sparkle, il service provider internazionale del Gruppo TIM e tra i primi dieci operatori mondiali, ha selezionato la tecnologia ICE6 800G di Infinera per potenziare Nibble, la sua nuova dorsale ottica mediterranea ed europea. Infinera (NASDAQ: INFN) annuncia che Sparkle, il service provider internazionale del Gruppo TIM e tra i primi dieci operatori mondiali, ha selezionato la tecnologia ICE6 800G di Infinera per potenziare Nibble, la sua nuova dorsale ottica mediterranea ed europea. L'implementazione della soluzione ICE6 di Infinera consentirà a Sparkle di lanciare nuovi servizi a 400 GbE sull'infrastruttu (continua)

Personal Data annuncia la collaborazione con Cato Networks

Personal Data annuncia la collaborazione con Cato Networks
Personal Data, system integrator bresciano del Gruppo Project, focalizzato su soluzioni per la virtualizzazione, la continuità operativa e la cybersecurity dei sistemi IT, annuncia la collaborazione con Cato Networks, prima piattaforma SASE al mondo, che converge SD-WAN, sicurezza di rete e Zero Trust Network Access (ZTNA) in un servizio globale e cloud-native. Cato ha aperto la strada alla convergenza di rete e sicurezza nel cloud. Gartner nel 2019 ha coniato con il termine SASE (Secure Access Service Edge) la definizione per una architettura che combina funzioni di sicurezza di rete (come SWG, CASB, FWaaS e ZTNA) con funzionalità WAN per supportare le esigenze dinamiche di accesso sicuro delle organizzazioni. Queste funzionalità vengono eroga (continua)

LexisNexis e Appdetex: alleanza strategica per proteggere i grandi brand europei dalle violazioni

LexisNexis e Appdetex: alleanza strategica per proteggere i grandi brand europei dalle violazioni
Secondo una ricerca Appdetex il rischio è aumentato durante la pandemia COVID-19 e oggi rappresenta il 25% dei casi confermati LexiNexi Legal & Professional, leader mondiale nella fornitura di informazioni e analisi legali, normative e commerciali, e Appdetex, leader mondiale nella protezione dei brand e nella ricerca, analisi e lotta alle violazioni online, annunciano un'alleanza strategica che sfrutta la presenza globale di LexisNexis per offrire le soluzioni best-in-class Appdetex ai (continua)

Personal Data: disponibile iCatalogue, la piattaforma per l'e-commerce B2B

Personal Data: disponibile iCatalogue, la piattaforma per l'e-commerce B2B
Personal Data amplia l'area software gestionale e annuncia la disponibilità di iCatalogue: una piattaforma SaaS per l'e-commerce B2B Personal Data, system integrator del Gruppo Project focalizzato su soluzioni per la virtualizzazione, la continuità operativa e la cybersecurity dei sistemi IT, annuncia la commercializzazione di iCatalogue, una piattaforma omnicanale basata su cloud che consente la gestione centralizzata delle vendite su tutti i canali B2B,  con un sistema di web order management esteso e perf (continua)

Alkira annuncia Cloud Services Exchange (CSX), un Cloud Backbone-as-a-Service (CBaaS) ad alta velocità

Alkira annuncia Cloud Services Exchange (CSX), un Cloud Backbone-as-a-Service (CBaaS) ad alta velocità
Alkira annuncia Cloud Services Exchange (CSX), un Cloud Backbone-as-a-Service (CBaaS) ad alta velocità e bassa latenza che collega data center, periferia della rete, siti remoti e qualsiasi cloud, con funzioni di segmentazione, in poche ore - o addirittura in pochi minuti - invece che in diversi mesi. Alkira annuncia Cloud Services Exchange (CSX), un Cloud Backbone-as-a-Service (CBaaS) ad alta velocità e bassa latenza che collega data center, periferia della rete, siti remoti e qualsiasi cloud, con funzioni di segmentazione, in poche ore - o addirittura in pochi minuti - invece che in diversi mesi. Gli utenti possono espandere la capacità della dorsale di rete on demand, a secon (continua)