Home > Arte e restauro > L'Arte in Vetrina

L'Arte in Vetrina

scritto da: CSArt | segnala un abuso

L'Arte in Vetrina

Un percorso nel centro storico alla scoperta di luoghi, arti, artisti


Con il progetto “L’Arte in Vetrina”, 7 associazioni culturali con sede a Reggio Emilia (ArtYou, Ateliers via due gobbi tre, FlagNoFlags Contemporary Art, Mestieri d’Arte, Spazio Fotografia San Zenone, Via Roma Zero, 1.1_ZENONEcontemporanea) propongono, fino al 6 gennaio 2021, un percorso nel centro storico della città, alla scoperta di luoghi, arti e artisti.

Sono 38 le vetrine sede di esposizione e circa 50 gli artisti coinvolti per un’iniziativa nata per ridare vita alle vetrine vuote e alla città nel suo insieme con l’arte, ricercando per ogni spazio un nuovo, temporaneo, “abitante”.

«L’amore per la nostra città e la stanchezza, il disagio provato nel vederla così abbandonata e spoglia – dichiara Anna Baldi, facendosi portavoce del gruppo – sono stati i sentimenti che ci hanno aiutato ad unire tutte le componenti di questa progettualità». «Un pomeriggio di metà novembre, ho parlato di questa mia idea a Roberta Notari (Mestieri d’Arte) e Laura Sassi (Ateliers via due gobbi tre) ed è stato uno scatto spontaneo, senza mai provare la paura di sentirla come impossibile o irrealizzabile».

Il progetto “L’Arte in Vetrina” si è sviluppato grazie coinvolgimento delle associazioni reggiane attive nell’ambito della promozione dell’arte, in ogni sua forma, e grazie alla disponibilità dei proprietari dei negozi sfitti del centro storico, che si sono dimostrati eccezionalmente sensibili nel voler ridare vita a questi spazi ormai spenti, vuoti, bui. Si è da subito avviata una macchina organizzativa non semplice, ma che grazie all’entusiasmo di tutte le persone coinvolte ha immediatamente acquisito una vivacità spontanea, senza precedenti.

Ogni associazione, ogni artista coinvolto in questo progetto vuole dimostrare che, se anche tutto può apparire immobile e freddo, il lavoro, il pensiero e l’impegno di tante persone possono ridare vita, con l’arte, a qualcosa di apparentemente sopito. E queste sono le stesse persone che nei loro atelier, nelle loro gallerie, studi non hanno mai smesso di crederci, di credere nell’arte e nella sua forza unica e insostituibile.

 

MESTIERI d’ARTE

robertanotari@libero.it

Atelier delle Terre – Via Emilia S. Stefano 17

Ass. Amici del Presepe Napoletano del 700 – Corso Garibaldi 24/A

Barbara Baldi – Via V. Veneto 5/G

Donatella Violi – Via Emilia S. Stefano 9/C

Elisabetta Moncigoli – Via Emilia s. Pietro 11/B

Claudia Carpenito – Via Emilia s. Pietro 11/B

 

1.1_ ZENONE CONTEMPORANEA

sebsim@tin.it

Fabio Iemmi – Isolato San Rocco ex Zamboni

Daniele Cestari – Isolato San Rocco ex Zamboni

Chuck Olson – Isolato San Rocco ex Zamboni

Anna Baldi – Isolato San Rocco ex Zamboni

Fabio Valentini – Isolato San Rocco ex Zamboni

Silvano Scolari – Isolato San Rocco ex Zamboni

Arnaldo Zannoni – Isolato San Rocco ex Zamboni

Giorgio Bernucci – Isolato San Rocco ex Zamboni

Artan Derraj – Vicolo Trivelli ex Pulcinella

Signora K – Vicolo Trivelli ex Pulcinella

Caterina Voltolini – Vicolo Trivelli ex Pulcinella

 

FLAGNOFLAGS Contemporary Art

info@flagnoflags.org

Achille Ascani – Via Emilia S. Stefano 5/B

Fosco Grisendi – Via Emilia S. Stefano 9/L

Michele Davoli – Vicolo Trivelli 3

Giovanni Nicolini – Vicolo Trivelli 3

Beppe Villa – Via Vescovado 1/A

 

VIA ROMA ZERO

cittadiniviaroma@gmail.com

Nazim Comunale – Via Roma 13/B

Alessandra Calò – Via Roma 13/B

Pierluigi Sgarbi – Via Roma 13/A

Collettivo LCN – Via Roma 54

Giancarlo Destro – Via Cambiatori 1/A

Marco Appiotti – Via Guidelli 2/E

Taryn Ferrentino – Via Toschi 2/F

Elisabetta Spadaccini – Via Toschi 2/F

Giulio Vetrone – Via Toschi 2/F

Giovanni Copelli – Vicolo Scaletta 1/D

Giacomo Pieracci – Via Secchi 28/B

Francesca Catellani – Via G. da Castello 8/D

Maria Savoldi – Sotto Broletto 1/L

Francesco Damiani – Sotto Broletto 1/L

Marco Saija – Via Emilia S. Stefano 15/D

Alessandra Cataleta – Via Emilia S. Stefano 16/B

Francesco Costabile – Via Emilia S. Stefano 16/B

Arianna Lerussi – Via Emilia S. Pietro 7/F

ATELIERS VIA DUE GOBBI TRE

ARTYOU

SPAZIO FOTOGRAFIA SAN ZENONE

laurasassi647@gmail.com

Pietro Anceschi – Via Emilia S. Stefano 14/C

Ermanno Foroni – Via Vescovado ang. San Prospero

Riccardo Varini – Via Vescovado ang. San Prospero

May Bulletti – Via Ludovico Ariosto 8/B

Kai-Uwe Schulte-Bunert – Galleria Radium ex Follie

Fabio Adani – Galleria Radium ex Follie

Alessandra Zini – Galleria Radium ex Ballarino

Fabrizio Fontanelli – Isolato San Rocco ex Franca

Daniele Corradini – Isolato San Rocco ex Franca

Bruno Cattani – Isolato San Rocco ex Franca

Giuliano Ferrari – Isolato San Rocco lato Spumanteria

Daniele Corradini Grazzi – Isolato San Rocco lato Spumanteria

Maria Clara Macrì – Via V. Veneto 5/A

Veronica Vanzo – Via V. Veneto 5/A



Commenta l'articolo

 
 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

MARCHEGIANI – CACCIOLA. Dall’intonaco al cemento

MARCHEGIANI – CACCIOLA. Dall’intonaco al cemento
In occasione della Giornata del Contemporaneo, FerrarinArte e Kromya Art Gallery Verona presentano un progetto espositivo congiunto dedicato agli artisti Elio Marchegiani ed Enzo Cacciola, a cura di Bruno Corà. In occasione della diciassettesima Giornata del Contemporaneo promossa da AMACI – Associazione dei Musei d’Arte Contemporanea Italiani, FerrarinArte e Kromya Art Gallery Verona presentano un progetto espositivo congiunto dedicato agli artisti Elio Marchegiani ed Enzo Cacciola. Curata da Bruno Corà, la mostra “Marchegiani - Cacciola. Dall’intonaco al cemento” interesserà le sedi delle due gal (continua)

Paesi vaghissimi. Giuseppe Zola e la pittura di paesaggio

Paesi vaghissimi. Giuseppe Zola e la pittura di paesaggio
Mostra dossier dedicata al pittore di paesaggio Giuseppe Zola curata da Lucia Peruzzi presso "La Galleria. Collezione e Archivio Storico" di BPER Banca a Modena. “La Galleria. Collezione e Archivio Storico” di BPER Banca presenta, dal 10 dicembre 2021 al 13 marzo 2022, presso gli spazi espositivi di via Scudari 9 a Modena, la mostra dossier “Paesi vaghissimi. Giuseppe Zola e la pittura di paesaggio”, a cura di Lucia Peruzzi. L’esposizione è dedicata a Giuseppe Zola (Brescia, 1672 - Ferrara, 1743), pittore originario di Brescia, giunto giovanissimo (continua)

Eleonora Roaro. FIAT 633 NM

Eleonora Roaro. FIAT 633 NM
Nuovo allestimento per la Project Room del CAMeC Centro Arte Moderna e Contemporanea della Spezia con la video installazione "FIAT 633NM" di Eleonora Roaro, progetto vincitore dell'avviso pubblico "Cantica21. Italian Contemporary Art Everywhere". Nuovo allestimento per la Project Room del CAMeC Centro Arte Moderna e Contemporanea della Spezia che, dall’11 dicembre 2021 al 1 maggio 2022, ospiterà la video installazione “FIAT 633NM” di Eleonora Roaro, progetto vincitore dell’avviso pubblico “Cantica21. Italian Contemporary Art Everywhere” promosso dalla Direzione Generale per la Promozione del Sistema Paese del Ministero degli Affari E (continua)

Antonella De Sarno. Artificialia

Antonella De Sarno. Artificialia
Mostra personale di Antonella De Sarno a Correggio in occasione della Giornata internazionale delle persone con disabilità Nella Sala dei Putti del Palazzo dei Principi di Correggio (RE) sarà allestita, dal 4 dicembre 2021 al 2 gennaio 2022, “Artificialia”, mostra personale dell’attrice-performer ed artista visiva Antonella De Sarno, nata in provincia di Modena ma da anni residente in Francia. Curata da Francesca Baboni e Stefano Taddei, l’esposizione sarà inaugurata sabato 4 dicembre alle ore 16.30. Saranno pre (continua)

Ligabue, la figura ritrovata: oltre 3.600 visitatori, 22 visite guidate, percorsi riservati ai ragazzi, plauso della Giunta regionale

Ligabue, la figura ritrovata: oltre 3.600 visitatori, 22 visite guidate, percorsi riservati ai ragazzi, plauso della Giunta regionale
Con 3.639 visitatori totali ed una media giornaliera di 64 accessi, si è conclusa con successo la mostra “Ligabue, la figura ritrovata. 11 artisti contemporanei a confronto”, promossa dal Comune di Gualtieri e dalla Fondazione Museo Antonio Ligabue negli spazi museali di Palazzo Bentivoglio. riservati ai ragazzi, plauso della Giunta regionale   Con 3.639 visitatori totali ed una media giornaliera di 64 accessi, si è conclusa con successo la mostra “Ligabue, la figura ritrovata. 11 artisti contemporanei a confronto”, promossa dal Comune di Gualtieri e dalla Fondazione Museo Antonio Ligabue negli spazi museali diPalazzo Bentivoglio. Nell’ambito dell’esposizione, curata da (continua)