Home > Cibo e Alimentazione > Premiati i vincitori di Napoli Coffee Challenge

Premiati i vincitori di Napoli Coffee Challenge

scritto da: Harry di Prisco | segnala un abuso

Premiati i vincitori di Napoli Coffee Challenge

La seconda edizione del 2021 coinvolgerà bar e caffetterie dell’intera provincia di Napoli


Martedì scorso 15 dicembre presso la Camera di Commercio di Napoli  si è tenuta la premiazione dei vincitori di “Napoli Coffee Challenge”, il progetto ideato da Mauro Illiano, founder di Napoli Coffee Experience e Renato Rocco, direttore de La Buona Tavola Magazine per valorizzare una delle eccellenze di Napoli: il caffè.

L’iniziativa ha ricevuto il patrocinio da Comune di Napoli, Camera di Commercio di Napoli, AICAST, FIPE- Confcommercio e Confesercenti che hanno accolto con favore l’idea alla base del progetto: eleggere il migliore caffè di Napoli attraverso una scheda di degustazione appositamente creata  e utilizzata per la valutazione da parte dei degustatori professionisti:  Renato Rocco, Mauro Illiano e Maria Francesca Natale e dai giudici ospiti Paola Campana, Alessio Guido, Andrea Cremona e Fosca Tortorelli.

La cerimonia di premiazione è stata presentata dal padrone di casa Ciro Fiola che ha portato il saluto dell’Ente Camerale sottolineando l’importanza della formazione nel settore per la figura professionale del barista. A consegnare pergamene e targhe ai vincitori delle varie Municipalità e del podio la Consigliera con delega all’Autonomia per la Città e promotrice di “Scegli Napoli”, Flavia Sorrentino e l’Assessore al commercio del Comune di Napoli, Rosaria Galiero.

 

Soddisfatti per la riuscita della prima edizione della “Napoli Coffe Challenge”  anche gli ideatori Renato Rocco e Mauro Illiano che hanno già dato appuntamento per la seconda edizione, che si terrà l’anno prossimo e che coinvolgerà questa volta bar e caffetterie dell’intera provincia di Napoli.

 

PODIO

1° classificato: Bar Mexico (Piazza Dante) - caffè Passalacqua

2° classificato: U Bar (Colli Aminei) - caffè Verré

3° classificato: Chalet Ciro 1952 (Stazione Centrale) - caffè Toraldo

 

PREMI SPECIALI

 

Miglior Servizio: Ke Kafé (Galleria Umberto I) - caffè Kremoso

Location più bella: Gran Caffè la Caffettiera (Piazza dei Martiri) - caffè Kimbo

 

 

CLASSIFICA DELLE MUNICIPALITÀ

 

Prima Municipalità: Gran Caffè La Caffettiera (Piazza dei Martiri)– caffè Kimbo

Seconda Municipalità: Bar Mexico (Piazza Dante) - caffè Passalacqua

Terza Municipalità: U Bar (Colli Aminei) - caffè Verré

Quarta Municipalità: Chalet Ciro 1952 (Stazione Centrale) - caffè Toraldo

Quinta Municipalità: Mexico Gran Caffè degli artisti (Via San Gennaro ad Antignano)– caffè Passalacqua

Sesta Municipalità: Bar Civico 910 (Via Argine) – caffè Lavazza

Settima Municipalità EX AEQUO: Gran Caffè Secondigliano (Via F.lli Rosselli)– Caffè Vergnano; Piccolo Chalet (Corso Secondigliano)– caffè Toraldo

Ottava Municipalità: Officina del Caffè (Via Santa Maria a Cubito) – caffè Kenon

Nona Municipalità: Caffè Liano (Via Cornelia dei Gracchi) – caffè Illy

Decima Municipalità: Bar San Domingo (Viale Campi Flegrei) – caffè Alcima

 

H di P

Coffee Challenge |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

La Prima Challenge Nazionale di Addominali Scolpiti di 30 Giorni


CONCORSO INTERNAZIONALE DI POESIA "LA MIA TERRA


SPECIALTY COFFEE MANUEL CAFFÈ A HOSTMILANO 2017


NAPOLI CITTÀ DELLA CONVERSAZIONE


Bulletproof Coffee


UN ALLEVATORE DI AMERICAN COCKER SPANIEL DIVENTA CAMPIONE DELL’EUKANUBA WORLD CHALLENGE


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Il cuore grande di Rocca d’Arce per i bimbi ucraini

Il cuore grande di Rocca d’Arce per i bimbi ucraini
Corpo Ambientale Nazionale ed il Servizio Civile della XV Comunità montana A.N.C. e l' Associazione Nazionale Carabinieri La solidarietà per il Popolo Ucraino dopo oltre due mesi di guerra che sta causando immani sofferenze non si ferma, il cuore degli italiani è grande e tante sono le segnalazioni di raccolta per alleviare le sofferenze dei profughi che vengono nel nostro Paese per trovare rifugio, specialmente a favore dei bambini che sono certamente i più colpiti. Il Comune di Rocca d’Arce, in collaborazione c (continua)

Ripresi dopo due anni i Weekend Del Gusto al Campus di Agerola

Ripresi dopo due anni i Weekend Del Gusto al Campus di Agerola
Grande successo della due giorni del Weekend Del Gusto ad Agerola , iniziativa organizzata e tenuta dal Direttore de La Buona Tavola Renato Rocco, giornalista enogastronomico La due giorni è iniziata con i saluti del Sindaco di AgerolaTommaso Naclerio, il quale così si è espresso accogliendo i partecipanti e le scolaresche che hanno partecipato alle lezioni formative: «riprendiamo dopo oltre due anni di inattività, a causa del Covid, gli appuntamenti con Weekend Del Gusto caratterizzati dagli stand enogastronomici dei prodotti dei Monti Lattari e dall’offerta form (continua)

“Destin/Azione” il corso per imparare facendo

“Destin/Azione” il corso per imparare facendo
Destin/Azione si svolgerà tra aprile e maggio con un piano studi suddiviso in 5 moduli Dopo il successo dello scorso anno  la seconda edizione del Corso Executive di Alta Formazione “Destin/Azione” è pronto a partire. Il percorso, organizzato in logica di “imparare facendo”, partendo dal profilo degli iscritti prevede una immersione diretta nelle tematiche attraverso la definizione di un piano di lavoro condiviso e lo sviluppo di un progetto di Destin/Azione che si concr (continua)

La terza edizione del concorso multi arte “Dillo alla Danza”

La terza edizione del concorso multi arte “Dillo alla Danza”
L’associazione Stefano Francia EnjoyArt organizza a Terni il 30 aprile la quarantesima Giornata Mondiale della Danza con un convegno e il concorso multi arte "Dillo alla Danza" Con il patrocinio del CID Unesco e del Comune di Terni, l’associazione Stefano Francia EnjoyArt ha deciso di ripartire con l’organizzazione degli eventi, dopo la pausa lunga due anni causata dalla pandemia, da Terni, comune di nascita del Maestro Stefano Francia. Nelle precedenti edizioni, svoltesi on line, i protagonisti sono stati i concorrenti delle 4 sezioni che, con i loro elaborati, h (continua)

A Roccasecca si insegna come salvare la vita

A Roccasecca si insegna come salvare la vita
Il Corpo Ambientale Nazionale in collaborazione con il centro di formazione della Misericordia di Roccasecca promuovono corsi per rianimazione cardiopolmonare Quanto vale una vita ? Non ha prezzo poiché, come ha detto Papa Francesco: “ciascuno è unico e irripetibile”. A questa domanda non è  facile rispondere, poiché occorre valutare e bilanciare rischi della salute e rischi economici. Il tema si è polarizzato nell’opinione pubblica tra i sostenitori delle diverse priorità tra salute ed economia. Uno studio internazionale ha evidenziato come& (continua)