Home > Moda e fashion > La moda vista attraverso le vite di quattro stiliste italiane, esce Ritratto di un sogno: il primo libro della fashion blogger Teresa Morone edito da SG Media Agency

La moda vista attraverso le vite di quattro stiliste italiane, esce Ritratto di un sogno: il primo libro della fashion blogger Teresa Morone edito da SG Media Agency

scritto da: Redazione | segnala un abuso

La moda vista attraverso le vite di quattro stiliste italiane, esce Ritratto di un sogno: il primo libro della fashion blogger Teresa Morone edito da SG Media Agency

Ritratto di un sogno libro d'esordio della fashion blogger Teresa Morone nato dalla collaborazione con SG Media Agency e edito interamente dalla stessa SG Media Agency.


Dicembre ha visto l'uscita di Ritratto di un sogno libro d'esordio della fashion blogger Teresa Morone nato dalla collaborazione con SG Media Agency e edito interamente dalla stessa SG Media Agency.

Ritratto di un sogno è un lavoro letterario pronto a raccontare il vero volto del compartimento moda. Un settore dove emergere è difficile e dove la vita è molto spesso scandita da sacrifici e da tanti anni di studio. Il libro, che utilizza l'espediente narrativo del testo autobiografico, apre una finestra su quella che è la dimensione psicologica e filosofica del sistema moda, che in Italia è fiore all’occhiello del Made in Italy e non solo. Protagoniste del libro sono le biografie di alcune famose stiliste: Bianca Maria Gadola, Daniela Corsetta, Georgeta Surcel e Loredana Consoli.

 

Le stiliste protagoniste del libro

 Quattro donne che prima di essere delle stiliste di grande successo sono state delle vere e proprie sognatrici che hanno "osato" sfidare il mondo per realizzare il proprio sogno.

Bianca Maria Gadola è una rinomata stilista italiana proprietaria dell'atelier "Bianca" con sede tra Bregaglia, Engadina e St. Moritz, una sosta obbligatoria per gli amanti dell' haute couture e i frequentatori del jet-set;

Daniela Corsetta è la creatrice di #DCCreation marchio che si occupa di abbigliamento e accessori  che ha conquistato personaggi dello spettacolo e non, con sede a Santa Maria Capua Vetere (CE);

Georgeta Surcel è una designer di successo, già vincitrice di rinomati premi internazionali legati al mondo della moda, fondatrice dell'atelier "Giorgia” con sede a Fiuggi;

Loredana Consoli è una stilista di grande talento conosciuta in tutta Italia e fondatrice di "Sartoria Boutique" atelier dove realizza abiti da sogno.

 

Ritratto di un sogno si propone l’obiettivo di celebrare chi, con i piedi ben piantati a terra ha imparato a farsi strada nella vita, superando ostacoli e difficoltà. Ogni storia all'interno del libro si propone, ambiziosamente, di percorrere un pezzo di vita di queste donne prima ancora che stiliste attraversando un cammino, spesso tortuoso, ma ricco sul piano professionale e umano. Perchè non bisogna dimenticare che un abito sartoriale non è semplicemente un "vestito cucito" ma è una vera e propria storia che deve essere raccontata.

 

Un lavoro letterario che si è originato attraverso il prezioso strumento “dell'ascolto” - dichiara Teresa Morone blogger e autrice del libro - se ogni libro è un viaggio, allora questo volume rappresenta un cammino verso se stessi attraverso gli altri. Ritratto di un sogno insegna a credere ancora nella bellezza dei propri sogni e soprattutto a realizzarli. Sogni che però, poco hanno a che fare con uno schiocco di dita ma che si realizzano superando molte prove. Investendo il proprio tempo nello studio e nel lavoro, con grande spirito di sacrificio, proprio come hanno fatto le stiliste di cui racconto. La moda di cui scrivo nel libro è lontana dalle tendenze liquide di Baumiana memoria e più vicina al mondo della sartorialità e dell'haute couture. Quando lo stilista era ancora un "couturier" il creatore che tramite la sua arte dava vita ai sogni e in qualche modo cambiava il mondo.

 

Ritratto di un sogno nasce dalla volontà di SG Media Agency di realizzare un libro impegnato a far fiorire la speranza e la forza di volontà raccontando la parte più bella e genuina dell’Italia, quella che crea e che resiste che non molla di un millimetro e che nessuna pandemia può distruggere. SG Media Agency è un'agenzia che si occupa di comunicazione nel settore fashion&food fondata da Francesca Napolitano e Cristiano Bucciero. SG Media Agency è una realtà di successo tutta italiana che da poco ha dato vita anche a FashionShoppingItaly il primo e-shop fatto esclusivamente da stiliste italiane. Hanno collaborato al libro l’editrice Francesca Napolitano, il fotografo Luca Corsetti, l’editor Gaia Bucciero, Sara Serpietri Salon e Federica Mancini per le acconciature e il trucco.

 

Teresa Morone è originaria del Sannio Beneventano ed è fondatrice del blog teresamorone.com dove quotidianamente parla di moda e bellezza. La blogger è spesso impegnata in eventi che riguardano il mondo dello spettacolo e della cultura. Oltre alla moda l'influencer è vicina a temi sociali quali l'inclusione, la violenza sulle donne e il bullismo.

Il libro è in vendita online esclusivamente sulla piattaforma https://www.fashionshoppingitaly.com/p/li-002/

Ritratto di un sogno | libri | moda | Teresa Morone |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Nexyiu


Dimagrire Senza Dieta


Il The Church Palace partner della creatività


Massimo Paracchini espone un'opera alla Meeting Art


Integratori Alimentari Naturali. Quali Benefici?


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Teresa Morone, chi è la blogger candidata tra le fila di Europa Verde Campania

Teresa Morone, chi è la blogger candidata tra le fila di Europa Verde Campania
Teresa Morone è una giovane scrittrice e blogger che per le prossime regionali 2020 in Campania è candidata nelle liste di Europa Verde Campania  nella circoscrizione di Benevento. Teresa Morone è una giovane scrittrice e blogger che per le prossime regionali 2020 in Campania è candidata nelle liste di Europa Verde Campania nella circoscrizione di Benevento. Teresa Morone ha 29 anni originaria del Sannio Beneventano  è fondatrice del blog teresamorone.com La blogger e candidata conosce bene il suo collegio elettorale poichè spesso è impegnata sul territorio per pro (continua)

A PORTE CHIUSE, 2000DICIASSETTE EDIZIONI. TRENTAQUATTRO AUTORI SI RACCONTANO AI TEMPI DEL CORONAVIRUS

A PORTE CHIUSE, 2000DICIASSETTE EDIZIONI. TRENTAQUATTRO AUTORI SI RACCONTANO AI TEMPI DEL CORONAVIRUS
Ennesima uscita editoriale per la casa editrice campana, 2000diciassette edizioni, fondata e guidata dalla scrittrice: Maria Pia Selvaggio, che non poteva esimersi dal trattare un argomento così delicato e triste, come la solitudine imposta dalla pandemia del coronavirus Ennesima uscita editoriale per la casa editrice campana, 2000diciassette edizioni, fondata e guidata dalla scrittrice: Maria Pia Selvaggio, che non poteva esimersi dal trattare un argomento così delicato e triste, come la solitudine imposta dalla pandemia del coronavirus. L’idea di dare voce ancora una volta alle fragilità si è trasformata in una silloge narrativa, atta a selezionare e pubblicare (continua)

Il delitto di via Puccini diventa un film ispirato al nuovo romanzo di Maria Pia Selvaggio

Il delitto di via Puccini diventa un film ispirato al nuovo romanzo di Maria Pia Selvaggio
Maria Pia Selvaggio, rimodula quello che è stato un delitto passionale per gli inquirenti del tempo e ne tratteggia scenari insoliti, coraggiosi e coinvolgenti. Quella che fino ad oggi poteva sembrare la storia coniugale di una coppia aperta, dedita a erotismo sfrenato e vizi di una classe nobiliare nella Roma “bene” degli anni sessanta, nel romanzo: Il delitto di via Puccini, il confidente (anonimo), si tinge di giallo e diventa un vero e proprio “affare di Stato”. Siglato il contratto cinematografico e televisivo che prevede la produzione di un film sulle controverse figure di Anna Fallarino ed il marchese Casati-Stampa di Soncino, protagonisti sfortunati del delitto di via Puccini, che la penna di Maria Pia Selvaggio tratteggia in una veste, in giallo, rinnovata e clamorosa. A firmare l’intesa, che vede coinvolto il romanzo: ”Il delitto di via Puccini, Il (continua)

La fashion blogger Teresa Morone:< Quarantena e lockdown hanno provocato, involontariamente, un'escalation di violenza domestica>

La fashion blogger Teresa Morone:< Quarantena e lockdown hanno provocato, involontariamente, un'escalation di violenza domestica>
Sono ore tese quelle che riguardano il mondo della moda e dello spettacolo e tutti gli eventi a esso dedicati; a causa dell'emergenza Coronavirus tutti gli eventi sono stati posticipati o annullati. Il fermo forzato causato dalle misure di contenimento attuate dal presidente del consiglio Giuseppe Conte non hanno avuto solo il beneficio di contenere i contagi ma hanno provocato in via accidental (continua)

La fashion blogger Teresa Morone si schiera contro la violenza sulle donne insieme ad USACLI

La fashion blogger Teresa Morone si schiera contro la violenza sulle donne insieme ad USACLI
La fashion blogger campana Teresa Morone per il secondo anno consecutivo impegnata nella lotta al bullismo e alla violenza di genere La blogger campana Teresa Morone scende in campo per lottare contro la violenza di genere, il bullismo e il cyberbullismo. La fashion blogger, 28 anni, originaria del Sannio Beneventano, spesso impegnata in eventi che riguardano la moda e la bellezza ha deciso di a (continua)