Home > Sport > UNO SKIRI TROPHY DIVERSO MA SPECIALE. ARRIVA IL NULLA OSTA DELLA PROTEZIONE CIVILE

UNO SKIRI TROPHY DIVERSO MA SPECIALE. ARRIVA IL NULLA OSTA DELLA PROTEZIONE CIVILE

scritto da: Newspower | segnala un abuso

UNO SKIRI TROPHY DIVERSO MA SPECIALE. ARRIVA IL NULLA OSTA DELLA PROTEZIONE CIVILE

La Protezione Civile ha dato il nulla osta al GS Castello per il 38° Skiri Trophy XCountry Il 23 e 24 gennaio in Val di Fiemme gare a porte chiuse per le categorie Ragazzi U14 e Allievi U16 Skiri-Kinder… non si cambia, iniziativa “Kinder Joy of Moving” confermata anche nel 2021 Nicoletta Nones orgogliosa del lavoro svolto: “Cogliamo il bello dalle piccole cose”


“La Protezione Civile ha detto sì… ma con riserva”. La citazione, ovviamente rivisitata in chiave ironica, è presa da una nota pubblicità degli anni ’90, ma il concetto è proprio questo. La Protezione Civile ha dato il nulla osta al comitato organizzatore GS Castello per l’organizzazione della 38.a edizione di Skiri Trophy XCountry, ma la riserva è d’obbligo e d’attualità al giorno d’oggi. I protocolli anti-Covid infatti impongono di svolgere le competizioni a porte chiuse, con buona pace degli spettatori che per quest’anno dovranno – giocoforza – godere dello spettacolo fondistico direttamente dalla poltrona di casa. Le due giornate di gara sono previste in Val di Fiemme per il 23 e 24 gennaio prossimi e saranno allestite le dirette streaming per seguire via web la manifestazione dedicata ai giovanissimi.

Sulle nevi del Centro del Fondo di Lago di Tesero - neve scesa in abbondanza negli scorsi giorni - il programma di gara rispetto al passato sarà ridotto a causa del Covid. Nella giornata di sabato si sfideranno gli atleti delle categorie Ragazzi U14 sui percorsi di 4 km al femminile e 5 km al maschile, mentre domenica sarà il turno delle categorie Allievi U16 con i 5 km al femminile e i 7 km al maschile. Le cerimonie di premiazione verranno effettuate sul campo di gara subito dopo l’arrivo degli atleti. 

Purtroppo la 38.a edizione dello Skiri Trophy non vedrà presenti Baby, Cuccioli e nemmeno gli amanti del ‘Revival’ in quanto il regolamento federale non lo permette, ma lo spettacolo agonistico sarà comunque garantito. Anche in termini di sicurezza, il comitato organizzatore è rigoroso e invita tutti a rispettare le disposizioni impartite al fine di garantire la salute di atleti e addetti ai lavori, in primis – seppur a malincuore – chiede di non accorrere allo Stadio del Fondo per assistere alla manifestazione dal vivo.

Anche se di derivazione calcistica, il detto “squadra che vince non si cambia” si addice perfettamente all’accoppiata Skiri-Kinder. Non a caso il Gruppo Ferrero conferma, anche per quest’anno, l’iniziativa “Kinder Joy of Moving” dedicata ai più giovani al fine di incentivare l’attività motoria a partire dai primi anni d’età. I lavori non sono ancora conclusi, ma mancano solo gli ultimi dettagli per far sì che le competizioni si svolgano in totale sicurezza durante la due giorni fiemmese.

Soddisfazione ed orgoglio escono dalle parole della coordinatrice dello Skiri Trophy XCountry, Nicoletta Nones: “Sarà uno Skiri Trophy diverso, ma comunque speciale. Vorrà essere un simbolo di resilienza e speranza in un anno difficile per tutti, che ci ha insegnato a cogliere il bello nelle piccole cose, dal vivere il presente giorno per giorno, al gioire per la vecchia ma mai tanto amata normalità”.

Info: www.skiritrophy.com


Fonte notizia: http://www.newspower.it/SkiriTrophyXCountry.htm


newspower | skiri trophy | fondo | sci di fondo | sport invernali | winter | sports | ski | cross country | lago di tesero | stadio del fondo |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

KINDER+SPORT “JOY OF MOVING” ALLO SKIRI TROPHY


SKIRI TROPHY XCOUNTRY IL 20 E 21 GENNAIO


SKIRI TROPHY: G.S. CASTELLO AL LAVORO. KINDER PREMIA LO SCOIATTOLINO FIEMMESE


35° SKIRI TROPHY XCOUNTRY


LA VENA ARTISTICA DELLO SKIRI TROPHY


LA GRANDE FESTA DELLO SKIRI TROPHY. “JOY OF MOVING” IN VAL DI FIEMME


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

MARCIALONGA CRAFT AI NASTRI DI PARTENZA. 23 NAZIONI SFILERANNO IN VAL DI FIEMME E VAL DI FASSA

MARCIALONGA CRAFT AI NASTRI DI PARTENZA. 23 NAZIONI SFILERANNO IN VAL DI FIEMME E VAL DI FASSA
Domenica 29 maggio scatta alle ore 8 la 14.a Marcialonga Craft Domani la Minicycling e il suggestivo passaggio del Giro d’Italia 23 nazioni e 2400 ciclisti attesi sulle strade delle Valli di Fiemme e Fassa Iscritti Cini, Spiazzi, De Marchi, Leonardi, Prato, Isonni e molti altri Marcialonga Cycling Craft alza il sipario domani per uno scintillante weekend sulle due ruote. Amatori, Elite, piccini e “pro” del Giro d’Italia sono attesi sulle strade delle Valli di Fiemme e Fassa, dove tutto è pronto per festeggiare la 14.a edizione dell’evento trentino. Si allacceranno per primi il casco i ragazzi della Minicycling prevista per domani, sabato 28 maggio, impegnati in una gimka (continua)

La Coppa del Mondo Boulder atterra a Bressanone. 33 nazioni, 195 climbers, 13 azzurri e tante sorprese

La Coppa del Mondo Boulder atterra a Bressanone. 33 nazioni, 195 climbers, 13 azzurri e tante sorprese
Alla Vertikale di Bressanone 5 giorni di sport, cinema e festa La Coppa del Mondo apre le porte ai boulderisti di tutto il pianeta Attesi 195 climbers di cui 13 azzurri, con 33 nazioni presenti al Climbing Stadium Prenota il tuo posto per assistere al grande evento di arrampicata Dall’8 al 12 giugno Bressanone diventa la “capitale” dell’arrampicata, i migliori boulderisti di tutto il mondo si sfideranno sulle pareti del Vertikale Climbing Stadium, la Coppa del Mondo Boulder è l’evento più atteso di tutta la stagione in Alto Adige.Il comitato AVS e la FASI sono pronti ad ospitare, dopo 11 anni in Italia, la quinta tappa di Coppa del Mondo. Dopo le gare in Svizzera, a Seoul (continua)

UN MESE ALLA MYTHOS ALPINE GRAVEL: ULTIMI POSTI PER L’EVENTO DOLO…MITICO

UN MESE ALLA MYTHOS ALPINE GRAVEL: ULTIMI POSTI PER L’EVENTO DOLO…MITICO
Domenica 26 giugno l’evento ciclistico inedito in Valle di Primiero La “Mythos” abbraccerà i sentieri Black e Green ai piedi delle Pale di San Martino Pacchetti promozionali (alloggio più iscrizione) nei confortevoli bike hotel della zona Pacco gara con mini bag by Montura, cappellino by Giessegi e i racconti di De Bertolini Un mese esatto alla Mythos Alpine Gravel, una formula vincente che permetterà a tutti i partecipanti di vivere un’esperienza nel vero spirito ‘gravel’ nella rigogliosa Valle di Primiero. La Mythos Alpine Gravel è l’evento da non perdere per chi vuole immergersi in un’autentica avventura in sella alla bicicletta nell’ambiente più “green” e spettacolare del Trentino. Domenica 26 giugno gli esplorato (continua)

MARCIALONGA CRAFT AL TRAMPOLINO DI LANCIO. IN VAL DI FIEMME E FASSA UN WEEKEND DI SPORT

MARCIALONGA CRAFT AL TRAMPOLINO DI LANCIO. IN VAL DI FIEMME E FASSA UN WEEKEND DI SPORT
Domenica 29 maggio Marcialonga Cycling Craft decolla sui passi dolomitici Ad anticipare l’evento clou il passaggio del Giro d’Italia e la Minicycling L’ex fondista Cristian Zorzi sarà il capitano del “Team Zorro” Al via anche l’ex fondista tedesco argento olimpico Schlickenrieder La Marcialonga Cycling Craft è il secondo diamante del “trilogy” di Marcialonga, incastonato nel bel mezzo della ski-marathon invernale e la gara podistica di settembre. Ormai non si contano più i giorni ma le ore: domenica 29 maggio i ciclisti scalpiteranno ai blocchi di partenza di Predazzo per affrontare in sequenza gli straordinari passi di Pramadiccio, Lavazé, Pampeago, San Pellegrino e Valle (continua)

LA COPPA DEL MONDO BOULDER “IN VERTIKALE”. A BRESSANONE UN INCANDESCENTE WEEKEND DI SFIDE

LA COPPA DEL MONDO BOULDER “IN VERTIKALE”. A BRESSANONE UN INCANDESCENTE WEEKEND DI SFIDE
Coppa del Mondo Boulder dal 9 al 12 giugno a Bressanone Ad oggi 29 nazioni e circa 160 boulderisti presenti Camilla Moroni e Michael Piccolruaz si raccontano prima dell’evento di casa Biglietti disponibili per assistere al grande evento Il bello dell’arrampicata sportiva è la sintonia che si crea tra l’atleta e lo spettatore. Nei pochi minuti di tempo che i climbers hanno a disposizione per “studiare” la parete boulder e raggiungere il “top”, si possono avvertire e percepire da lontano gli enormi sforzi e l’intensa concentrazione necessari per la gloriosa scalata. 1600 persone sono attese alla palestra Vertikale di Bressanone, do (continua)