Home > Musica > Quattro giovani cantanti lirici napoletani realizzano il loro sogno anche in periodo di Covid

Quattro giovani cantanti lirici napoletani realizzano il loro sogno anche in periodo di Covid

scritto da: Harry di Prisco | segnala un abuso

Quattro giovani cantanti lirici napoletani realizzano il loro sogno anche in periodo di Covid

"Voci" è il titolo dell'album omonimo al gruppo composto da quattro giovani: Giuseppe Gambi, Laura Esposito, Luigi Biondi e Tonia Langella si presentano al pubblico con un album composto da 14 canzoni di fama mondiale da loro interpretate L'"opera" incontra il "pop" su un CD


L'"opera" incontra il "pop" su un CD

 

La scintilla tra opera lirica e musica leggera è scoccata da un bel po' di anni e ha dato vita a un nuovo stile musicale, definito per l'appunto "pop opera", oggi molto seguito anche dai giovanissimi. Così quattro talentuosi cantanti lirici napoletani - Giuseppe Gambi (tenore), Laura Esposito (soprano), Luigi Biondi (basso) e Tonia Langella (contralto) - con l'ausilio di un grande arrangiatore d'orchestra, il Maestro Alterisio Paoletti (che vanta collaborazioni con artisti del calibro di Andrea Bocelli, Massimo Ranieri, Tony Renis, Al Bano, Maria Montserrat Caballé, etc.) ed un'orchestra composta da 30 elementi, hanno inciso il loro primo album."Voci", questo il nome della raccolta musicale (e del gruppo), comprende 14 canzoni di successo mondiale rivisitate con nuovi accordi ed interpretate sia in lingua italiana che inglese: Grande Grande Grande, O’ sole Mio, Granada, Il Mondo, Nel blu dipinto di blu, Yesterday, My way, Quando Quando Quando, La vie en rose, Strangers in the night, Io che non vivo, Bésame Mucho, Nessun Dorma, Caruso. L'album sarà disponibile sia nella versione CD che in vinile, una scelta pertinente con il genere pop opera, la dimostrazione che la musica riesce sempre a stare al passo con i tempi senza rinnegare il passato.

I quattro giovani cantanti durante gli anni di studio prima, e quelli di carriera poi, hanno toccato diversi stili musicali ed estetici ottenendo sempre un grande consenso dal pubblico . ”Se smettessimo di scoprire noi stessi attraverso musiche e contesti differenti perderemmo la nostra vitalità” , affermano i quattro artisti. Ed è con questo spirito che hanno formato il gruppo "Voci", un nuovo ed originalissimo gruppo musicale pop opera che nasce dall'idea di un imprenditore, appassionato di musica lirica , che da sempre ha come sogno nel cassetto quello di realizzare e produrre un quartetto unico nel suo genere composto da un tenore, un soprano, un basso e un contralto, che fondono le loro voci e duettano dando vita ad un prodotto di altissima qualità.

L'album è stato prodotto da SGA, una nuova casa discografica nata nel 2020 dalla passione del suddetto imprenditore per la musica. Il progetto è stato realizzato durante il primo lockdown con l'intenzione di realizzare e diffondere prodotti musicali di alta qualità e piacevolmente fruibili.

H di P

Album Voci |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Prospettive ed aspettative per i pizzaioli, trovano successo per il loro futuro


COVID e Cuore: nuovo portale web per supportare gli specialisti


Covid-19 Le prestazioni dei Poliambulatori Lazio korian


Food Idea presenta i Napoletani nel Mondo


Gli effetti a breve e lungo termine del Covid-19: dolore, alterazione del sonno, ansia, paura


COVID-19 e rischio coagulazione, nasce il primo registro italiano dei pazienti a cura degli scienziati della Fondazione Arianna Anticoagulazione


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Giurano Fedeltà i soldati dell'17° RAV

Giurano Fedeltà i soldati dell'17°  RAV
Giuramento dei VFP-1 del 2° scaglione del 1° blocco 2020 I giovani Soldati dell’Esercito Italiano giurano fedeltà alla Repubblica italiana.Lo scorso venerdì, presso la caserma “Oreste Salomone” alla presenza del Comandante della Formazione, Specializzazione e Dottrina dell’Esercito, Generale di Corpo d’Armata Salvatore Camporeale, 250 Volontari in Ferma Prefissata di un anno del 17° Reggimento Addestramento Volontari “Acqui” hanno giurato fedeltà alla R (continua)

Succede anche questo a Napoli !

Succede anche questo a Napoli !
Il comportamento di due ausiliari del traffico getta un ombra su tutta la categoria Gli ausiliari del traffico non possono fare nessuna multa relativa alla circolazione dei veicoli: a loro spetta infatti il controllo delle soste e delle fermate dei veicoli. Solo in questi casi, nell'eventualità di infrazioni, gli ausiliari del traffico possono intervenire con una multa. A distanza di 23 anni dalla nascita di questa figura non si contano infatti i casi di multe annullate, chi ha s (continua)

Il Festival del Libro d’Inchiesta per dibattere a Massalubrense i temi della società di oggi

Il Festival del Libro d’Inchiesta per dibattere a Massalubrense i temi della società di oggi
Dal 14 giugno al 30 agosto gli incontri in programma con scrittori, giornalisti, magistrati, politici, esperti di diritto, di ambiente e di antimafia che interagiranno con il pubblico sui grandi misteri del Paese Catello Maresca inaugura Lunedì 14 la prima edizione del Festival del Libro d’Inchiesta al Gocce di Capri  di Massalubrense   Il libero giornalismo d’inchiesta è forse il giornalismo più vero ed attuale, lontano dalle veline dei palazzi del potere, che con indagini e documenti sulle mistificazioni dei potenti, troppe volte sicuri della propria impunità, svela i retroscena na (continua)

Assegnata la “Coppa delle Associazioni” all’Associazione Provinciale Cuochi di Napoli

Assegnata la “Coppa delle Associazioni” all’Associazione Provinciale Cuochi di Napoli
La coppa ritirata a Roma dal presidente Giuseppe Sorrentino Si è concluso il contest “Coppa delle Associazioni” organizzato annualmente dalla FIC Federazione Italiana Cuochi per premiare le migliori associazioni di categoria del nostro Paese che si distinguono per merito e per le attività svolte sul territorio di appartenenza. L’Associazione Provinciale Cuochi di Napoli ha partecipato all’importante concorso aggiudicandosi il podio. La coppa è stata r (continua)

La decima edizione del concorso Posterheroes: “Becoming e-Quals”

La decima edizione del concorso Posterheroes: “Becoming e-Quals”
L’Associazione PLUG, la cartiera FAVINI e Il Centro Internazionale di Formazione ITCILO promuovono il contest internazionale di poster sul tema dell'inclusione digitale “Becoming e-Quals” è la nuova call di  Posterheroes i creativi di tutto il mondo sono invitati ad esprimersi sul tema dell'inclusione digitale. Con il titolo "Becoming e-Quals" il contest intende stimolare il dibattito sul tema dell'uguaglianza intesa come possibilità di accedere alle opportunità connesse ai sistemi informatici. La scadenza  delle domande per partecipare al contest (continua)