Home > News > Le Acli raccolgono le firme contro la propaganda nazi-fascista

Le Acli raccolgono le firme contro la propaganda nazi-fascista

scritto da: Marcocavini | segnala un abuso

Le Acli raccolgono le firme contro la propaganda nazi-fascista


Le Acli di Arezzo aderiscono alla mobilitazione a favore della proposta di legge di iniziativa popolare per combattere la propaganda fascista e nazista. Lunedì 22 febbraio dalle 9.00 alle 12.30, mercoledì 24 febbraio dalle 15.00 alle 18.30 e venerdì 26 febbraio dalle 15.00 alle 18.30, i locali dell’associazione in via Guido Monaco saranno sede di una raccolta di firme con cui ogni cittadino potrà portare un contributo a questo progetto promosso dal Comune di Sant’Anna di Stazzema dove si verificò una delle più cruente stragi di civili della seconda guerra mondiale.

L’obiettivo è il raggiungimento di 50.000 firme per poter presentare e dibattere la proposta di legge in Parlamento, dunque le Acli saranno promotrici di un impegno volto a illustrare l’iniziativa e a sensibilizzare ogni cittadino verso le motivazioni per cui aderire. Nelle tre giornate, infatti, saranno presenti alcuni volontari che accompagneranno nella corretta compilazione dei moduli e che spiegheranno il valore di una proposta che vuole bloccare il dilagare sempre più insistente di messaggi di odio e razzismo ispirati ad una matrice nazi-fascista, con la certificazione delle firme che avverrà a cura del consigliere comunale Andrea Gallorini. Questa iniziativa rappresenta un’occasione anche per vietare la vendita e la produzione di oggetti con simboli fascisti e nazisti, oltre che per prevedere pene certe per la propaganda su strumenti telematici o informatici. «La nostra associazione - commenta Valentina Matteini, vicepresidente delle Acli di Arezzo, - non poteva restare indifferente di fronte a questa mobilitazione e ha ritenuto importante portare un contributo alla divulgazione in città dell’iniziativa e alla raccolta di firme. La propaganda nazi-fascista e i messaggi di matrice razzista stanno oggi viaggiando senza controllo su internet e sui social network con recenti spiacevoli episodi che si sono verificati anche ad Arezzo, dunque occorre una legge nuova e severa nel rispetto della storia e dei valori di democrazia, di civiltà, di convivenza e di rispetto del prossimo».



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Tanti eventi e grandi ospiti per la festa delle Acli regionali e provinciali


Progetto “Sala di attesa”: il sistema di gestione di accoglienza presso le sedi del Patronato Acli


FAP ACLI lancia la campagna di sensibilizzazione “E se Piove?”


La FAP ACLI prosegue nella campagna a tutela dei giovani pensionati


L'esclusione del diverso: al Marte di Cava dei Tirreni la mostra ad 80 anni dal'emanazione delle leggi razziali


Le Acli a confronto su trasformazioni e difficoltà della famiglia


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Edilizia, arredamento e pandemia: “Oltre il Covid” racconta la Sgrevi

Edilizia, arredamento e pandemia: “Oltre il Covid” racconta la Sgrevi
Edilizia, arredamento ed emergenza sanitaria al centro del nuovo appuntamento della rassegna social “Oltre il Covid. Sopravvissuti? No, evoluti”. L’iniziativa, giunta alla seconda tappa, si sviluppa attraverso un ciclo di video-interviste pubblicate sulla pagina facebook dell’agenzia Studio Astra e motivate dall’obiettivo di lanciare positivi messaggi di ripartenza attraverso la condivisione (continua)

“Racconta Raggiolo” termina con la vittoria di Valentina Luddi

“Racconta Raggiolo” termina con la vittoria di Valentina Luddi
“Racconta Raggiolo” è giunto all’epilogo. La rassegna digitale, promossa dalla Brigata di Raggiolo e dall’Ecomuseo del Casentino, si è sviluppata per oltre un anno attraverso più fasi che hanno permesso di individuare il testo maggiormente identificativo e significativo dello spirito del borgo casentinese. Nella primavera del 2020, infatti, fu avviata una fortunata raccolta di brevi testi cap (continua)

Didattica e tecnologia: tredici istituti in gara per il Premio Scuola Digitale

Didattica e tecnologia: tredici istituti in gara per il Premio Scuola Digitale
Un concorso per valorizzare l’eccellenza e il protagonismo delle scuole aretine nel settore dell’innovazione didattica e digitale. Alle 9.00 di venerdì 23 aprile è in programma la fase provinciale del Premio Scuola Digitale che, giunto alla terza edizione e promosso dal Miur, proporrà un confronto tra progetti e modelli innovativi a sostegno dell’insegnamento che sono stati ideati e curati da (continua)

“Chianina Cycle Maps”, una guida per scoprire la Valdichiana sui pedali

“Chianina Cycle Maps”, una guida per scoprire la Valdichiana sui pedali
Una nuova guida ciclo-turistica per visitare la Valdichiana sui pedali. “Chianina Cycle Maps” è il nome di una serie di itinerari di diversa lunghezza e difficoltà che, pubblicati sul sito de La Chianina Ciclostorica, permetteranno agli appassionati delle due ruote di vivere e scoprire la vallata attraverso alcune delle sue più belle strade. Ogni ciclista, infatti, potrà scaricare le tracce g (continua)

Holter cardiaco e pressorio: due nuovi servizi alla farmacia “Giotto”

Holter cardiaco e pressorio: due nuovi servizi alla farmacia “Giotto”
Holter cardiaco e holter pressorio: la Farmacia Comunale n.3 “Giotto” attiva un doppio nuovo servizio. La farmacia di viale Giotto è stata dotata delle strumentazioni per svolgere due test che permettono il monitoraggio dell’attività cardiaca e della pressione arteriosa continuativamente per ventiquattro ore, potendo verificare eventuali anomalie nell’arco di tutta una giornata. Questi due nu (continua)