Home > Sport > Finiscono in anticipo i mondiali di De Fabiani

Finiscono in anticipo i mondiali di De Fabiani

scritto da: Nicolò Caneparo | segnala un abuso

Finiscono in anticipo i mondiali di De Fabiani


Francesco De Fabiani e l’intera spedizione azzurra chiudono anzitempo l’esperienza mondiale a seguito dell’applicazione dei protocolli federali in materia COVID-19. Ora il focus è sulla 15 Km in Engadina.

 

Oberstdorf, Germania – 03 Mar. 2021 • Iniziata male, l’avventura di Francesco De Fabiani ai campionati del mondo 2021 di sci nordico nella “sua” Oberstdorf, si è conclusa se possibile ancora peggio, con il rientro anticipato di tutta la squadra azzurra, a seguito di alcuni casi di positività riscontrati tra personale generico e tecnici. In applicazione ai protocolli, la Federazione Italiana Sport Invernali ha pertanto deciso di ritirare il Team per salvaguardare la salute dei singoli, come da comunicato ufficiale al seguente link: https://www.fisi.org/comunicazione-in-merito-alle-nazionali-italiane-ai-mondiali-di-sci-nordico-di-oberstdorf/

«Sono deluso e amareggiato per questo mondiale – dice Francescofermo restando il mio rispetto per le scelte federali volte alla salvaguarda della salute di ognuno, che sono al di sopra di tutte le prestazioni agonistiche, e tornare a casa in anticipo fa male». L’inizio del mondiale è stato zoppicante, con una Sprint in classico su un percorso molto adatto alle caratteristiche dell’alpino del Centro Sportivo Esercito purtroppo finita male a causa di una rocambolesca caduta in salita: «Se potessi, la rifarei davvero quella Sprint, poiché stavo benissimo e avevo ottimi materiali, ma purtroppo lo sport è così, a volte dà, a volte toglie». E quello sport, talvolta crudele, “ha tolto” di nuovo nella tanto attesa Team Sprint dove Defast ha gareggiato con Federico Pellegrino, chiudendo al 5° posto: «Se la Sprint poteva avere risvolti diversi senza la caduta, la Team Sprint invece ha parlato chiaro: abbiamo dato il massimo sia io, sia Chicco, non siamo arrivati a medaglia come due anni fa a Seefeld nello stesso format, forse anche a causa di alcune situazioni poco favorevoli, a partire dal fatto che avevamo corso la seconda semifinale, con neve decisamente più pesante e lenta della prima, ma soprattutto con minor recupero tra semifinale e finale».

Quindi niente staffetta 4x10 km, niente 50 km conclusiva: «Peccato davvero, tenevamo tanto alla staffetta, memori di un’ottima quanto inattesa performance un anno fa a Lahti, dove finimmo quarti sfiorando il podio. La delusione più grande per me resta la 50 Km mass start in classico di domenica, dove non sarei stato forse il favorito, ma certamente come format mi avrebbe potuto regalare quel “riscatto” dalle prestazioni opache sin qui ottenute, visto che la mia condizione è comunque molto buona».

La stagione non è comunque finita, rimane ancora una possibilità interessante per il gressonaro, che già pensa al futuro: «Non mi rimane che sperare di disputare una 15 Km all’altezza delle mie possibilità il prossimo 13 marzo in Engadina, Svizzera, considerato il fatto che sarà in classico e con partenza di massa».

__________________________________
Ufficio Stampa  di Francesco De Fabiani
Redatto da Paolo Mei

Tradotto da Nicolò Caneparo

francesco de fabiani | defast | iamfrancidefa | oberstdorf | germania | sci di fondo | sci nordico | mondiali |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Buon inizio per "DeFast" in Finlandia


Buona trasferta svedese per Defast


Francesco De Fabiani sfiora il podio al Mini-Tour


É un De Fabiani stellare: 2° a Oberstdorf


De Fabiani fantastico 2° al Tour de Ski


Francesco De Fabiani 4° nella 15 Km di Québec City


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

De Fabiani protagonista al Tour de Ski

De Fabiani protagonista al Tour de Ski
A sole due tappe dal termine Defast è 5° in classifica generale, primo degli azzurri e a un minuto dal podio nella gara più dura della stagione. E manca all’appello la “sua” 15 km di Lago di Tesero.   Oberstdorf, Germania – 01 Gen. 2022 • Probabilmente quello attuale è il miglior Tour de Ski di sempre di Francesco De Fabiani.Non pervenuto nella Sprint di apertura in Svizzera, splendido 6° (continua)

Il Tour de Ski nei piani di Defast

Il Tour de Ski nei piani di Defast
De Fabiani pronto a scendere in pista per la prestigiosa e iconica gara a tappe invernale che si concluderà in Val di Fiemme sul Cermis. Obiettivi la classifica e la 15 Km di Lago di Tesero, passando da Oberstdorf.   Lenzerheide, Svizzera – 27 Dic. 2021 • Scatterà il 28 dicembre il Tour de Ski 2021/22, con una Sprint in tecnica libera seguita, il giorno successivo da una 15 Km in classico (continua)

Presentate le locandine ufficiali per la 39ª Marciagranparadiso e la 15ª MiniMarciagranparadiso

Presentate le locandine ufficiali per la 39ª Marciagranparadiso e la 15ª MiniMarciagranparadiso
Anche quest’anno la creazione delle immagini simbolo dei due principali eventi sportivi invernali di Cogne è stata affidata a Giulia Grappein. Prosegue dunque il percorso di avvicinamento al weekend del 5 e 6 febbraio 2022.Ancora una volta sono il gusto e la mano della giovane artista cogneintze Giulia Grappein, a dar vita alle locandine ufficiali che rappresenteranno quest’anno la 39ª edizione de (continua)

De Fabiani in rampa di lancio

De Fabiani in rampa di lancio
Defast scenderà in pista il prossimo week-end in Finlandia per l’esordio di Coppa del Mondo 2021/2022, con grandi ambizioni come di consueto per il Tour de Ski e ovviamente per le Olimpiadi di Pechino.   Muonio, Finlandia – 24 Nov. 2021 • Lancette del count-down prossime allo zero per Francesco De Fabiani. L’alpino di Gressoney, in buone condizioni di forma, è ormai prossimo al consueto e (continua)

Alla MiniMarciagranparadiso arriva una grande novità!

Alla MiniMarciagranparadiso arriva una grande novità!
A Cogne l’evento sugli sci stretti dedicato ai più piccoli torna più forte che mai anche nel 2022, e porta con sé una grande sorpresa: il Trofeo SkiriMini.Anche quest’anno, assieme alla Marciagranparadiso torna in scena anche la Mini-Marciagranparadiso, l’evento dedicato ai giovani fondisti nati tra il 2015 e il 2006. Centinaia di bambini e ragazzi potranno cimentarsi sugli sci da fondo, divertirs (continua)