Home > Turismo e Vacanze > La Bcc di Leverano promuove il Territorio

La Bcc di Leverano promuove il Territorio

scritto da: Harry di Prisco | segnala un abuso

La Bcc di Leverano promuove il Territorio

La Banca Bcc di Leverano firma il video emozionale su Leverano realizzato dalla giornalista salentina Carmen Mancarella


Oltre 26mila visualizzazioni, 269 condivisioni e 37.247 persone raggiunte in appena 4 giorni

 

 

La Bcc di Leverano, la Banca Amica del Territorio, inserita da Milano Finanza per il settimo anno consecutivo nell’Atlante delle Banche più solide e affidabili d’Italia, firma un video emozionale sulla bellezza di Leverano, la cittadina a undici chilometri dal Mar Jonio, nel Salento, dove è stata costituita esattamente 68 anni fa.

Il video, realizzato dalla giornalista salentina Carmen Mancarella, direttrice responsabile della rivista di cultura&turismo del Mediterraneo Spiagge e dal videomaker, Paolo Laku, ha totalizzato oltre 26mila visualizzazioni (26.312) in soli quattro giorni e ottenuto 269 condivisioni con 37.247 persone raggiunte, che continuano a crescere sulla pagina social della giornalista: Carmen Mancarella Cultura&Turismo e sul suo sito www.mediterraneantourism.it .

Soddisfatto il presidente della Bcc di Leverano, Lorenzo Zecca, che ha dichiarato: «Siamo felici che il video abbia avuto un così grande successo. Promuovere la bellezza della Terra in cui operiamo è in linea con la mission  e la natura stessa della nostra Banca. La Bcc di Leverano con i suoi oltre 2000 soci, ha l’obiettivo di far crescere sempre di più il territorio perché se cresce il territorio, crescono anche le sue aziende, realizzando opportunità e benessere per tutti».

Nonostante la pandemia, la Bcc di Leverano ha registrato un incremento dei depositi a risparmio pari al 15 per cento, segno che è cresciuta ancora di più la fiducia da parte dei risparmiatori,  ha poi aumentato per un valore di  nove milioni di euro i prestiti ad aziende e famiglie.

In cinque minuti il video su Leverano racconta non solo le bellezze storico-artistiche come la Chiesa Madre, il Convento e l’antica torre di guardia voluta da Federico II, il grande imperatore di Puglia, ma anche le curiosità,  le principali attività economiche della cittadina: olio, vino, fiori e ortaggi coltivati prevalentemente nelle serre e che arrivano sulle tavole degli italiani anche grazie alla grande distribuzione.

Sullo sfondo anche le emozioni tra spettacolari tramonti sul mare e sulle immense distese di vigneti che circondano l’abitato di Leverano e un focus dedicato al carattere tipico dei leveranesi che sono, per antonomasia, molto operosi e accoglienti.

Commenta la giornalista salentina, Carmen Mancarella: «E’ stato un onore per me lavorare per conto della Bcc di Leverano. In questi mesi di pandemia, in cui le fiere del turismo sono state rinviate e annullate, è importante continuare a promuovere la nostra meravigliosa terra, utilizzando gli strumenti digitali. In questo modo aiutiamo le nostre aziende della filiera del turismo a fare promozione e restiamo vicini ai tanti giornalisti, tour operator e viaggiatori nazionali e internazionali che sono stati nella nostra magnifica terra e che intendono ritornarci per trascorrere le loro vacanze. Al tempo stesso incuriosiamo chi nel Salento non c’è mai stato. Aspettiamo qui nella nostra meravigliosa Terra tanti amici vecchi e nuovi».

Video su FB

https://www.facebook.com/620441691475750/videos/2736698786594172

Video su YOU TUBE

https://youtu.be/Xrt94LQjjdU

 

H di P

 

 

 

Leverano |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Federazione BCC Lombardia, l’Assemblea riconferma Alessandro Azzi nel ruolo di Presidente


Credito cooperativo, Alessandro Azzi: “Con normativa europea BCC rischiano omologazione”


Alessandro Azzi: la Federazione Lombarda delle BCC lancia “Mutue di Comunità”


Alessandro Azzi: “Mutue di Comunità”, il nuovo welfare firmato BCC lombarde


Il prossimo 14 marzo inaugurazione di Inachis–Leverano


A Treviglio dibattito sulle BCC, Alessandro Azzi: “Realtà locali necessarie per sfide globali”


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Presentata a Castel Volturno la 2° edizione del Premio La Tortuga

Presentata a Castel  Volturno la 2° edizione del Premio La Tortuga
Il Rinascimento di Castel Volturno passa per la cultura e le eccellenze di Terra di Lavoro Lunedì 29 novembre verranno premiati coloro che si si sono distinti nel valorizzare le eccellenze del territorio di Terra di Lavoro con il loro impegno nel sociale. Dopo il fermo dello scorso anno per il lockdown, ritorna la cerimonia di premiazione che si terrà nel ristorante Villa La Tortuga, immerso nel verde degli ulivi,  dello chef campione del mondo di cucina, Tonino Del Sole, il qu (continua)

Lo chef Raffaele Medaglia sforna una nuova idea di fare cucina

Lo chef Raffaele Medaglia sforna una nuova idea di fare cucina
Napoletani Mangiafoglia o Mangiamaccheroni ? Lo chef Raffaele Medaglia per il superamento della antica dicotomia La cucina napoletana ha radici che si perdono nella notte dei tempi risalendo all’epoca greco-romana e si è migliorata nei secoli con l'influsso dei vari popoli che hanno vissuto nel territorio con differenti culture che si sono susseguite durante le varie dominazioni della città partenopea. I napoletani, precedentemente detti mangiafoglie per il consumo di verdure, diventarono successivament (continua)

Zio Rocco presenta l’Amalfitano Nobile

Zio Rocco presenta l’Amalfitano Nobile
Crema al Latte Nobile e limoni amalfitani “Brrrr” nel nuovo dolce « La nostra filosofia è anche spingerci oltre e perfezionare un grande successo», questo il segreto di Zio Rocco (al secolo il pastry chef Rocco Cannavino) che ogni mese presenta una novità, per il mese di novembre nei suoi Zio Rocco Lab Store lancia: “Amalfitano Nobile”, una brioche pandoro alla vaniglia con farcia di crema al Latte Nobile e limoni amalfitani, con un cuore di cinque grammi (continua)

Caruso si è esibito a Milano

Caruso si è esibito a Milano
Presentato il nuovo forno della Italforni per la pizza napoletana La Italforni, azienda dal carattere moderno e dinamico che opera   in maniera altamente specializzata nel settore dei forni elettrici e a gas con un’esperienza quarantennale, in occasione di Host Milano svoltasi dal 22 al 26 ottobre, ha presentato “Caruso”, il primo forno elettrico pensato appositamente per la pizza napoletana  che offre le medesime performance del tradizional (continua)

Un dolce è più dolce con la carta al cioccolato Favini

Un dolce è più dolce con la carta al cioccolato Favini
Con l’avvicinarsi delle festività tutto si fa più dolce… perfino la carta! Ecco la Crush Cacao prodotta con gli scarti delle bucce delle fave di cacao Come fare a far divenire un dolce ancora più buono, specialmente quelli della nostra tradizione partenopea che non hanno uguali ? Ci avviciniamo alle feste natalizie e i dolci saranno i protagonisti sulle nostre tavole, visto che l’eccellenza difficilmente si può migliorare, si può invece variare la confezione dei prodotti dolciari, ci ha pensato la Favini che è un gruppo internazionale tra l (continua)