Home > Keyword : Vicolo Folletto cliccata 55 volte

Arteam Cup Focus Reggio Emilia. Ricognizioni In Contemporanea

Arteam Cup Focus Reggio Emilia. Ricognizioni In Contemporanea
A Reggio Emilia, dal 4 maggio al 1 giugno 2019, un focus sull’arte contemporanea e le nuove generazioni. Nasce dalla collaborazione tra l’Associazione Culturale Arteam di Albissola Marina (SV) e le gallerie d’arte reggiane aderenti alla rete di In Contemporanea, il “Focus Reggio Emilia”, premio assegnato nell’ambito di Arteam Cup 2018 per promuovere e sostenere la ricerca artistica contemporanea. Cinque artisti (Evita Andújar, Patrizia Novello, Serena Piccinini, Gianluca Patti, Alice Faloretti) per cinque gallerie (Galleria de’ Bonis, Vicolo Fo...

Evita Andújar | Patrizia Novello | Serena Piccinini | Gianluca Patti | Alice Faloretti | Chiara Serri | Galleria de’ Bonis | Vicolo Folletto Art Factories | Galleria 8 | 75 Artecontemporanea | Bonioni Arte | 1 1_ZENONEcontemporanea | Arteam | In Contemporanea |


Omar Galliani, Carte d'Oriente. Carte d'Occidente

Omar Galliani, Carte d'Oriente. Carte d'Occidente
Vicolo Folletto Art Factories di Reggio Emilia (Vicolo Folletto, 1) presenta, dal 2 dicembre 2018 al 28 febbraio 2019, “Carte d’Oriente. Carte d’Occidente”, mostra che ricostruisce il rapporto tra Omar Galliani e l’Oriente attraverso una raccolta di opere su carta create negli anni Duemila, nel corso di ripetuti soggiorni in Cina, Corea, India e Vietnam. La personale sarà inaugurata domenica 2 dicembre, alle ore 17.30, alla presenza dell’artista. Dopo la recente donazione di un inedito autoritratto alle Gallerie degli Uffizi, museo fiorentino che c...

Omar Galliani | Vicolo Folletto | mostra | arte | letteratura |



 

Pag: [1]

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Ultime notizie

Andare controcorrente divulgando i DIRITTI UMANI

Andare controcorrente divulgando i DIRITTI UMANI
            In un momento storico come quello che stiamo vivendo, per i volontari di Uniti per i Diritti Umani impegnati nella divulgazione capillare della Dichiarazione Universale, non è difficile imbattersi in persone restie ad accettare l’idea che esistano dei diritti da riconoscere a tutti. “Prima di tutto i miei problemi poi pe (continua)

La Libera Accademia del Teatro torna sul palco con due spettacoli

La Libera Accademia del Teatro torna sul palco con due spettacoli
La Libera Accademia del Teatro inaugura la stagione dei saggi. La storica scuola cittadina romperà il ghiaccio alle 18.00 di domenica 28 aprile, al teatro “Mario Spina” di Castiglion Fiorentino, con uno spettacolo dal titolo “Storie del paese di oirartnoc” che vedrà salire sul palco nove giovani allievi tra i sei e i dodici anni, coordinati dalla regia di Samu (continua)


Ci siamo! MilleVoci al nastro di partenza.

Ci siamo! MilleVoci al nastro di partenza.
Mancano pochi giorni all’inizio della nuova edizione di ”MilleVoci” che compie 15 anni. “MilleVoci”, una creatura che cresce e con “MilleVoci” crescono gli artisti emergenti che vi partecipano. E’ il loro trampolino di lancio, il loro mezzo di visibilità (che non trovano altrove) in un ambiente sano, sicuramente professionale gestito da profes (continua)

Traduttore inglese italiano

Traduttore inglese italiano
ingleseitaliano.com è un dizionario e un sistema di traduzione che consente la traduzione di tutte le lingue in tutte le lingue. Supporta l'apprendimento delle lingue straniere. Nel tuo lavoro e nella tua vita di apprendimento, ti fornisce una soluzione pratica e veloce per le tue esigenze di traduzione. Dal momento che consente la traduzione tra molte lingue straniere popolari, come l'Ingl (continua)

ENRICO NADAI- EUTANASIA:DOVE LA VITA PERDE IL SUO SENSO.

ENRICO NADAI- EUTANASIA:DOVE LA VITA PERDE IL SUO SENSO.
Ci sono condizioni esistenziali dolorose che portano a considerare la morte migliore della vita. Se si smarrisce l’aspettativa di ottenere serenità nella propria esistenza, se ne va facilmente l’entusiasmo di viverla, si è abbandonati dalla forza di sperare e si viene raggiunti dall’assenza di timore di fronte alla morte. Una volta che le armi della luce sono state riposte, non resta che lasciarsi (continua)