Home > Moda e fashion > Dalla moda le immagini, dalle immagini il sogno di Francesca Cappelletti Haute Couture

Dalla moda le immagini, dalle immagini il sogno di Francesca Cappelletti Haute Couture

Dalla moda le immagini, dalle immagini il sogno di Francesca Cappelletti Haute Couture
Francesca Cappelletti Haute Couture, dalla moda le immagini, dalle immagini un sogno Giovinezza come speranza, come fede, come futuro, «La giovinezza di noi tutti è un sogno, una forma di follia chimica» come scriveva Francis Scott Fitzgerald, e sicuramente nel DNA del brand Francesca Cappelletti Couture, un team al femminile costituito da madre e figlia si riscontra una follia chimica fatta di glamour, professionalità, bellezza, cura dei dettagli, imprenditoria. Francesca Cappelletti, un brand da più di 25 anni nella moda, il nome della figlia abbinato al cognome della madre per il logo di un brand che si sta facendo strada in Italia e all’estero, portando un messaggio di bellezza, ambasciatrici della nostra creatività made in Italy, il nostro sapere, attingendo alle radici che le due stiliste portano dentro, una sorta di nostalgia lieve e struggente … quasi senza volerlo hanno saputo imporsi nello scenario internazionale della moda in un momento in cui lo chic non era un’opinione, ma un’esigenza assoluta. Una storia al femminile, che va dalle “24 Hours of Elegance a Belgrado”, a Vienna, Parigi, in Russia, in Italia, al Ballo delle Debuttanti russo al Glosvenor House di Londra, alla recente sfilata nella chiesa sconsacrata di Torre del Re a Bologna, aperture di show room e punti vendita, sfilate in tutta Europa, portando avanti quello che è il tratto caratterizzante del brand, l’occhio attento al prodotto, con un'attenta selezione di filati e accessori, studio accurato di modellistica e fitting, collaborazione con realtà artigiane locali con anni di esperienza. La sede stilistica di Francesca Cappelletti Haute Couture si trova a Cesena, i modelli, una volta disegnati, vengono poi realizzati artigianalmente in vari laboratori sparsi in Emilia Romagna. Abiti che scivolano, preziosi, sul red carpet, hanno il potere di sospendere il tempo, rendere immortale un’espressione, un modo di porsi, un soffio di vento, costruendo una silhouette umana avvolta da un fiero senso di leggiadria mentre veli di stoffe accarezzano un corpo plastico nelle sue pose, che non ha timore di mostrarsi nella sua sinuosità, quasi a diventare una statua vivente. Donne leggiadre, sinuose, sfilando sembrano nuvole d’aria che definiscono ogni singola piega dell’abito per incorniciare un volto che mostra infinite espressione, come infinite sono le emozioni che una donna è in grado di provare. Gli abiti di Francesca Cappelletti Couture scivolano via, rivelando istanti, pose, flash di colore, su una donna bellissima, per scoprirsi e riscoprirsi nella propria essenza, per lasciare che quella parte di noi definita anima si mostri al mondo, fiera nella sua forma umana mentre l’incessante costruzione di sé modella corpo e mente. Francesca Cappelletti Haute Couture info@francescacappelletti.it +39 0547 384772 +39 333 9885750 Via Giordano Bruno, 47521 Cesena Italy Crediti ph: Edoardo Tranchese - I Tranchese Fotografi Press: Cristina Vannuzzi

fashion | artiginato | made in Italy |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Marina Corazziari & Friends con l'ispirazione di Gianni Versace


A Bari "Love on the Skin" Arte, Moda e Dialoghi dal Mondo....


Red - Carpet Spotlight Steps Up Gala Dressing


SELLARONDA SKIMARATHON TARGATA VALTELLINA: HOLZKNECHT-BOSCACCI COPPIA D’ORO A CORVARA (BZ)


Le novità editoriali primaverili della casa editrice Rupe Mutevole Edizioni


IL TATTOO E’ ARTE?


 

Ieri...

Stesso autore

Angela Bellomo veste Irene Pivetti alla Prima de La Scala

Angela Bellomo veste Irene Pivetti alla Prima de La Scala
Prima della Scala, gara di eleganza nel foyer Parterre d'eccezione per la Prima della Scala. Oltre al presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, che partecipa per la prima volta all'inaugurazione della stagione del Piermarini, al ministro delle Finanze Giovanni Tria e al ministro per i Beni Culturali Alberto Bonisoli, prendono parte alla serata di gala i protagonisti del mondo della finan (continua)

Classe e Style alla prima de La Scala

Prima della Scala, gara di eleganza nel foyer Parterre d'eccezione per la Prima della Scala. Oltre al presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, che partecipa per la prima volta all'inaugurazione della stagione del Piermarini, al ministro delle Finanze Giovanni Tria e al ministro per i Beni Culturali Alberto Bonisoli, prendono parte alla serata di gala i protagonisti del mondo della finan (continua)

A Villa Sormani Marzorati Uva nasce la Chaine des Rotisseurs Como

A Villa Sormani Marzorati Uva nasce la Chaine des Rotisseurs Como
Venerdì 23 Novembre 2018. Serata di gala a Missaglia per la nascita del Bailliage di Como de La Chaine des Rotisseurs. Cristina Vittoria Egger Bailli del neonato Bailliage e Vice Bailli il Conte Alberto Uva festeggiato con una cena di gala per 120 ospiti, in una serata condotta da Irene Colombo, alla presenza del Bailli Delegue d'Italia, Dott. Roberto Zanghi arrivato per l’importante occasione (continua)

Chaine des Rotisseurs Como

Chaine des Rotisseurs Como
food, fashion, gioielli, design e arte per il debutto della Chaine des Rotisseurs Como E’ andato in scena a Villa Sormani Misseglia il debutto de “La Chaîne des Rotisseurs Como”, evento che ha abbinato la cucina, la moda, l’artigianato, gioielli, design e spettacolo, per coniugare e unire “the extraordinary Italian style”. Confrérie de la Chaîne des Rôtisseurs, La Confraternita della Chain (continua)

Il Tour toscano della Dorthmouth Simphony Orchestra

Dartmouth Symphony Orchestra Orchestra Toscana dei Conservatori Un esclusivissimo Galà il prossimo 5 dicembre, al Resort I Viticci all’Impruneta, darà il via ad una importante tournèè in Toscana e sarà proprio il Direttore fiorentino Filippo Ciabatti a portare in Italia la Dartmouth Symphony Orchestra, una delle più importanti al mondo, in importanti sedi e festival in collaborazione con l’Orc (continua)