Home > Musica > ALESSANDRO NARDOZZA: "LA MUSICA È STATA LA MIA FORZA PER SCONFIGGERE IL TUMORE"

ALESSANDRO NARDOZZA: "LA MUSICA È STATA LA MIA FORZA PER SCONFIGGERE IL TUMORE"

 ALESSANDRO NARDOZZA:
Alessandro Nardozza classe 91, è un giovane cantautore parmigiano , la passione per la musica nasce a soli 14 anni grazie al fratello Rocco. Luciano Ligabue è stato un punto di riferimento da seguire per il percorso artistico di Alessandro, grazie a lui si cimenta nel mondo cantautorale. Incomincia da qui a suonare autodidatta la chitarra e a scrivere i suoi primi brani . Nel 2013 esce in tutte le piattaforme digitali “Come sempre” La musica è sempre stata presente nella sua vita, una forza che l’ha aiutato a superare le difficoltà – Dopo una storia d’amore terminata , Alessandro concentra tutte le sue energie nella scrittura e nel 2016 pubblica il suo primo Ep con 5 tracce “Tutto ad un tratto” L’album contiene anche il singolo “Nel mio tempo” uscito come apripista del progetto nel 2015 . Nonostante le difficoltà che ci sono oggi per emergere Alessandro è molto determinato e continua a camminare con entusiasmo verso il suo obbiettivo INTERVISTA: 1) stai lavorando ad un nuovo progetto? Si, durante il periodo buio della mia vita ho scritto nuove canzoni e nell'anno nuovo lavorerò al disco che racconterà intrecci tra passato e presente, in ambito sentimentale ma anche l'esperienza negativa di dover affrontare la chemioterapia e tutto il percorso per guarire, quindi ci saranno ingredienti di ogni tipo che messi insieme daranno vita a questo nuovo album. 2) Quanto è stata importante la musica nel periodo buio della malattia? Sicuramente è stata la scossa di energia più importante, ma un ruolo fondamentale l'ha avuto la mia famiglia che non mi ha mai lasciato un secondo, insieme agli amici veri e l'ematologia di Parma che è stata la mia seconda famiglia. 3) quanto è fondamentale il pubblico che ti sostiene? Il pubblico che mi sostiene è la colonna portante per questo mio percorso. nei live mi sento sempre abbracciato e coccolato e il calore che percepisco mi fa spaccare il mondo e mi aiuta a continuare a sognare. 4) Dopo il primo ep "tutto ad un tratto" questo nuovo album da dove nasce? L'album nasce tra momenti di fragilità e momenti di luce per un messaggio che è quello di dire.. nonostante tutto il "rumore" intorno c'è sempre uno spiraglio di positività che ti aiuta a restare in piedi. 5) Quali sono state le maggiori difficoltà incontrate nel percorso artistico? La maggiore difficoltà è trovare le persone giuste che credono davvero nella tua musica e in quello che con la tua voce vuoi comunicare trasmettendo emozioni. 6) Sei autore delle tue canzoni? Si, ho sempre scritto testo e musica , accompagnato dalla mia chitarra. 7) cosa pensi che manchi ancora agli artisti emergenti per essere considerati? Sicuramente i fondi necessari e una maggior considerazione per questa categoria.


Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

ALTERA presenta ITALIA SVEGLIA! note per destare un paese – pt. 1


Juventus. Il volo


I Cosi presentano 'Canti Bellicosi'


“Spesa o investimento? Come crescere in un mercato che cambia”. Seminario a Parma il 7 Giugno 2012 (dalle 15 alle 18)


A GRAN RICHIESTA DELLA COMMUNITY TORNA “TAGGA UN AMICO A CENA” L’ ORIGINALE INIZIATIVA SETTESOLI SU FACEBOOK


RESA DEI CONTI ALLA MARCIALONGA CYCLING CRAFT. APPUNTAMENTO CLOU A PREDAZZO (TN)


 

I più cliccati

Stesso autore

MOKA E MASSIMO GENTILI DUE CARRIERE CHE SI INCONTRANO

 MOKA E MASSIMO GENTILI DUE CARRIERE CHE SI INCONTRANO
Moka e Massimo Gentili sono due artisti toscani che si sono incontrati dopo esperienze live da solisti, durante una diretta televisiva. Due carriere opposte, “due mondi diversi ma paralleli”. Alle spalle lunghe gavette fra tv, album, concorsi canori a livello nazionale, internazionale, musical e presidenti di giuria in importantissime manifestazioni…e non solo. Moka, nome d’arte di Monica Do (continua)

soggiorno nei trulli "La Fenice"

soggiorno nei trulli
La struttura nasce con l'idea di regalare ai propri ospiti l'esperienza unica di dormire non in una qualunque camera di albergo, ma in un monumento storico che è Patrimonio UNESCO. Disponiamo di diverse soluzioni, tutte ad Alberobello, per essere certi di vivere la Puglia da un punto di vista autentico e genuino. La cura dei dettagli e la ricerca del comfort caratterizzano le nos (continua)

LE POESIE DI CASSY FRIDA

LE POESIE DI CASSY FRIDA
ESSERE Vorrei essere, come gli altri. Ma io, non sono come gli altri. Sono gli altri ad essere piu' di me, o forse piu' di tanti altri. Ma se solo mi vedessi da lontano. Vorrei diventare come me. Quando sento il volume alto della musica. E immaginare la mia voce, su quel palco e so che dentro, vorrei essere qualcun altro. STRATEGIA Una persona curiosa (continua)

“SAREBBE BELLO” IL NUOVO SINGOLO DI CASSY FRIDA

“SAREBBE BELLO” IL NUOVO SINGOLO DI CASSY FRIDA
Cassandra in arte CassyFrida è una cantautrice italiana di 22 anni. scrive da quando ha 13 anni iniziando con raccolte di poesie per poi proseguire la passione verso testi musicali e canzoni. Grazie al sodalizio artistico con il chitarrista Tony Ferrara, inizia un progetto di brani inediti. “Sarebbe bello” è il suo primo singolo parla di un immaginazione possibile ma che sembra essere ostacolat (continua)

I TUXEDO SMOOKING tornano con il nuovo singolo “MAI LOVE”

I TUXEDO SMOOKING tornano con il nuovo singolo “MAI LOVE”
La band torna con una nuova sfida artistica e annuncia l’uscita del video curato dalla Brainstormers di Torino. Giuseppe Pinna, Massimo Venusti e Antonio Murgia, i TUXEDO SMOOKING tornano con un nuova sfida artistica lontana e differente dallo stile che li ha fatti notare nel panorama emergente italiano e tornano a stupire attraverso generi del tutto diversi tra loro. Da qui nasce “MAI LOVE (continua)