Home > Economia e Finanza > Interventi per la casa, Bonus ristrutturazioni anche nel 2018

Interventi per la casa, Bonus ristrutturazioni anche nel 2018

Interventi per la casa, Bonus ristrutturazioni anche nel 2018

 Anche il 2018 si presenta come un anno importante dal punto di vista fiscale per quanto concerne gli interventi di ristrutturazione e riqualificazione della propria casa, compresi quelli di disinfestazione tarli finalizzati a combattere i parassiti del legno.

La Legge di Bilancio 2018 varata nei giorni scorsi dal governo, proroga infatti una serie di agevolazioni fiscali già concessi nell’anno precedente. Dal Bonus per la riqualificazione energetica (il cd Ecobonus) consistente in una detrazione del 65% delle spese effettuate per incrementare l’efficienza energetica delle singole unità immobiliari, al Bonus per l’acquisto di mobili ed elettrodomestici di elevata classe energetica connesso a interventi di ristrutturazione edilizia.

Per quanto riguarda dunque gli interventi strutturali sugli edifici per la conservazione e il ripristino, viene confermata anche quest’anno la detrazione Irpef del 50% ma su una spesa che non superi la soglia dei 96 mila euro. Si tratta in linea di massima di interventi di manutenzione ordinaria, manutenzione straordinaria, restauro e risanamento conservativo, ristrutturazione edilizia su tutte le parti comuni degli edifici residenziali, nonché interventi di sola manutenzione straordinaria, restauro e risanamento conservativo, ristrutturazione edilizia effettuati sulle singole unità immobiliari residenziali di qualsiasi categoria catastale, anche rurali e sulle loro pertinenze.

Nel novero di questa tipologia di interventi rientrano anche quelli necessari alla ricostruzione o al ripristino dell’immobile danneggiato a seguito di eventi calamitosi (previa dichiarazione dello stato di emergenza) adozione di misure antisismiche, riduzione dell’inquinamento acustico, installazione di impianti basati sull’impiego di fonti di energia pulita, e bonifica di materiali edilizi nocivi per la salute e l’ambiente come eternit ed amianto.

Va sottolineato che la detrazione Irpef viene ripartita per un periodo di 10 anni d’imposta a partire dall’anno in cui viene sostenuta la spesa documentata.

Se quindi hai necessità di ristrutturare le travi in legno del soffitto della tua casa o qualsiasi struttura lignea, hai tempo fino alla fine dell’anno per poter usufruire delle agevolazioni fiscali. Sfruttando la potenza del sistema mobile di trattamento antitarlo a microonde SAURUS, Michelangelo Randolfi e il suo team di esperti sono in grado di debellare per sempre e in maniera ecologica tarli e larve di tarli dalle strutture in legno della tua abitazione o del tuo locale.

trattamento antitarlo puglia | trattamento antitarlo basilicata | trattamento antitarlo calabria |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Tutti i vantaggi della riqualificazione energetica del condominio con Supafil


Tutti i vantaggi della riqualificazione energetica del condominio con Supafil


Ecobonus: la detrazione del 65% potrà essere richiesta anche nel 2016


Bonus Casa, si va verso una riconferma anche nel 2017


Trattamento antitarlo casa, detrazione del 50% per tutto il 2016


 

Ieri...

Stesso autore

Smallatrice per mandorle ESTUPIÑA: scopri l’offerta di Cordini e prenotala subito!

Smallatrice per mandorle ESTUPIÑA: scopri l’offerta di Cordini e prenotala subito!
  Archiviata la campagna raccolta delle mandorle 2018 è già tempo di pensare alla prossima stagione. Quello della mandorlicoltura in Italia è un settore in continua espansione, in virtù di una domanda che diventa sempre più sostenuta a livello mondiale. E ad esso puntano con decisione sempre più numerose aziende agricole, ma per farlo in maniera ocul (continua)

Serbatoi GPL: nuovi chiarimenti dal Mise sulla riqualificazione per interramento

Serbatoi GPL: nuovi chiarimenti dal Mise sulla riqualificazione per interramento
  Arrivano dal Mise nuove istruzioni riguardanti il settore verifiche impianti a pressione: con il comunicato del 17 settembre 2018, il Ministero per lo Sviluppo Economico precisa le “Procedure di riqualificazione per interramento di serbatoi GPL di capacità inferiore a 13 mc”. La competente “Direzione generale per il mercato, la concorrenza, il consumatore, la vigi (continua)

Autotrasporto: via libera all’aumento delle deduzioni forfettarie

Autotrasporto: via libera all’aumento delle deduzioni forfettarie
  La questione deduzioni forfettarie, causa di malcontenti e minacce di sciopero nei mesi precedenti, pare destinata ad avere un epilogo positivo per l’autotrasporto italiano. Il ministro dei Trasporti e delle Infrastrutture – Danilo Toninelli – ha annunciato nei giorni scorsi lo stanziamento nel Decreto Fiscale di 26,4 milioni di euro per aumentare la quota delle deduzioni (continua)

Allarme cambiamento climatico: colture e legno sono sotto attacco

Allarme cambiamento climatico: colture e legno sono sotto attacco
  Il cambiamento climatico in atto nel nostro pianeta è ormai un fenomeno inarrestabile, data la sua capacità di alterare qualsiasi sistema ambientale ed economico a livello globale. Un fenomeno che ha mostrato recentemente tutta la fragilità e l’instabilità della nostra Italia, costantemente messa in ginocchio dal maltempo e dalle negligenze umane. In effet (continua)

Infortuni in agricoltura: in calo grazie all’innovazione tecnologica

Infortuni in agricoltura: in calo grazie all’innovazione tecnologica
  Puntare sull’efficienza di macchine agricole tecnologicamente avanzate è oggi per l’agricoltura una necessità dettata non solo da ragioni legate all’aumento della produttività ma anche dall’esigenza di migliorare le condizioni lavorative in termini di sicurezza. Molti passi in avanti sono stati fatti negli ultimi anni in questa direzione, tant& (continua)