Home > Eventi e Fiere > Secret Party Salerno: Luca Colombo guest della festa del mistero

Secret Party Salerno: Luca Colombo guest della festa del mistero

Secret Party Salerno: Luca Colombo guest della festa del mistero

Salerno come Milano, Venezia, Londra, Ibiza. Arriva in città la festa del mistero: si chiama “Secret Party”, ne dovrebbero parlare in pochi ed invece è sulla bocca di tutti. Proprio come accade nelle grandi città italiane ed estere, anche nel capoluogo campano si diffonde a macchia d’olio l’ultima tendenza della nightlife, ovvero partecipare ad una serata disco di cui si sa poco, pochissimo.

Un party in cui per entrare bisogna avere un braccialetto; in cui non ci sarà selezione all’ingresso (perché è il braccialetto stesso a decretare chi verrà) niente lista, né tavoli. Un party allestito in un posto che normalmente ha tutt’altra funzione che luogo in cui ballare ma che verrà trasformato e illuminato restituendosi ai suoi avventori come la più bella delle dance floor; in cui la consolle sarà degna di un vero club night. Infine un party che non si sa dove si terrà fino a cinque ore prima del giorno stabilito. Non resta che aspettare e farsi rapire dalla curiosità. Sì perchè questo è l’elemento cardine del secret party: decidere di partecipare ad una festa senza sapere, fino all’ultimo momento, in quale luogo avverrà.

Sabato 17 marzo la quarta unconventional night. Dietro le quinte una squadra di persone (tra allestitori e barman, buttafuori e deejay) all’opera senza sosta per cercare di mettere in piedi il secret party perfetto, che rispetti le tante norme che vanno osservate (dal parcheggio al bar, dalla toilette alla consolle). Il team è capitanato da Angelo Aliberti. Quarantaquattro anni salernitano doc, da poco rientrato a casa dopo aver vissuto 27 anni all’estero, ha pensato di portare con se anche il format che tanto piace ai nottambuli di tutto il mondo.

Tutto è iniziato a dicembre dello scorso anno: il primo Secret Party in un’esclusiva e lussuosa villa del salernitano, poi il replay della notte di Capodanno e il successo della terza data in uno chalet illuminato di rosso nella zona collinare della città. Ogni volta i salernitani hanno partecipato in massa, non sono mai stati in meno di 500.

Per la quarta reunion, sottotitolata “la grande adunanza”, si vocifera che il posto ben si predisponga ai grandi numeri. Qualcuno azzarda con sicurezza che ci sia anche una piscina all’aperto. Per l’occasione le dancefloors saranno due e sei i deejay che si alterneranno in consolle, tutti del territorio. Ma tra loro spicca un nome, quello di Luca Colombo. Una storia, la sua, lunga quasi 40 anni, scandita prima dal successo nelle radio private del milanese, poi dai più famosi club house del nord Italia, ai quali si aggiungono set per tutto il Bel Paese e varie puntate all’estero tra Cannes, Amsterdam, Londra, Ibiza, Miami. A Colombo il compito di stabilire il filo conduttore della musica, prediligendo sonorità tech house & deep.

Su gruppo chiuso facebook, che porta lo stesso nome del party e che ad oggi raduna oltre mille persone non solo di Salerno e provincia ma anche di Napoli, Avellino, Benevento, Caserta, poche info utili. Unica certezza l’orario di ingresso, consentito dalle 23 e solo per le due ore successive, dopodiché i cancelli saranno chiusi per un discorso di ordine e viabilità. Per il resto è tutto un tam tam di foto, postcard, flyer, video e immagini del luogo misterioso prescelto. 

secret party | salerno | secret location | luca colombo | nightlife | disco | eventi |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Shadow: Secret Inside, grande successo al JOIA


Intervista al soprano Olga De Maio ed al tenore Luca Lupoli a cura di Raffaele Brio blog NuBeSparsa


Matteo Colombo vince il Trail Parco della Maremma km 62


Shadow: Secret Inside, al JOIA


Giuseppe Picone ospite d'onore di Dire Danza 2017


Domenica 22 marzo la XII edizione di Dire Danza al Teatro delle Arti


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Ieri...

Stesso autore

Spirits a Salerno: al via la prima mini rassegna per riempire di contenuti i contenitori del loisir del centro storico

Spirits a Salerno: al via la prima mini rassegna per riempire di contenuti i contenitori del loisir del centro storico
Movida alcolificio? No grazie. Con l'obiettivo di recuperare le energie e le passioni che hanno fatto del by night un elemento trainante dello sviluppo economico territoriale, nasce Spirits, la prima mini rassegna pensata da privati per riempire di contenuti i contenitori del loisir del centro storico. Spirits si propone come format autonomo per restituire dignità culturale alla movida, far (continua)

Un paese di sana e robusta costituizione

Un paese di sana e robusta costituizione
E' questo il titolo della rappresentazione che andrà in scena mercoledì 6 marzo alle 17 nel teatro del Genovesi. Protagonisti saranno gli alunni dell’istituto comprensivo Barra/ Abbagnano, diretto da Anna Maria Grimaldi. In quattordici, guidati dalla loro tutor, la professoressa Maria Pia Corniola, daranno vita ad uno spettacolo che avrà come filo conduttore la Cost (continua)

#salviamopatrick

 #salviamopatrick
 #salviamopatrick con una raccolta fondi. E' la difficile impresa a favore di Patrick Majda, 40 anni, bolognese, gravemente malato di tumore al colon con mestastasi al fegato, la cui unica possibilità di salvezza risiede in un protocollo (anzi, tre) di una clinica a Philadelphia. Lui potrebbe avere accesso subito alle cure (lo hanno sollecitato già due volte nelle ultime tre (continua)

Nasce un libro dal laboratorio di scrittura creativa con i bambini della Scuola Primaria Smaldone di Salerno

Nasce un libro dal laboratorio di scrittura creativa con i bambini della Scuola Primaria Smaldone di Salerno
Attraverso Il progetto DiSegnare Storie le associazioni Duna di Sale e Saremo Alberi Libroteca hanno condotto un laboratorio di scrittura creativa con i bambini della Scuola Primaria F. Smaldone di Salerno da cui è scaturito il libro in italiano e LIS – Lingua dei Segni Italiana dal titolo Attraverso Il progetto DiSegnare Storie le associazioni Duna di Sale e Saremo Alberi Librot (continua)

#fuorifestival 2019 di Salerno Letteratura

 #fuorifestival 2019 di Salerno Letteratura
Entra nel vivo il #fuorifestival 2019 di Salerno Letteratura. Nell'ambito del ricco calendario di appuntamenti del più grande festival letterario dell'Italia del Sud, lunedì 11 febbraio alle 19, il Circolo dei Lettori ospiterà, presso gli spazi di Santa Apollonia, a Salerno, lo scrittore Piero Sorrentino, autore di “Un cuore tuo malgrado” (Mondadori). In dialogo co (continua)