Home > Informatica > Backup: una persona su tre non lo ha mai fatto

Backup: una persona su tre non lo ha mai fatto

Backup: una persona su tre non lo ha mai fatto

Si parla molto spesso di ransomware e dei danni che possono causare ai dispositivi, eppure ciò che emerge da un sondaggio effettuato da una società operante nel settore della sicurezza informatica è che il 33% degli utenti non si è mai preoccupato di creare una copia dei propri dati.

I risultati della ricerca sono stati divulgati lo scorso 31 Marzo durante la giornata mondiale del backup, e il fatto stesso di dover indire una giornata apposita come promemoria dovrebbe far riflettere.

Molti utenti pensano infatti di essere immuni da eventuali infezioni dimenticando inoltre che un dispositivo può essere anche sottratto, smarrito o semplicemente incorrere in un guasto irreversibile. A quel punto tutti i dati in esso contenuti andranno irrimediabilmente persi, che si tratti di un PC, di un tablet o di uno smartphone.

Il 39% della popolazione possiede nel proprio nucleo familiare almeno quattro dispositivi e un dato interessante è che il 29% ha già subito tale perdita.

Il World backup day è stato indetto proprio per ricordare che un’operazione tanto semplice quanto efficace come quella di fare una copia dei propri file darebbe modo di recuperare una situazione altrimenti compromessa, tanto più che le alternative sono molteplici sia fisiche tramite hard disk esterni o memorie USB che online utilizzando i servizi in Cloud.

Soprattutto in questo periodo storico tenere i propri dati personali o aziendali al sicuro è fondamentale viste le minacce sempre più frequenti e sofisticate provenienti dai criminali informatici la cui forma preferita di attacco sono i ransomware, ovvero infettare un dispositivo per poterlo bloccare e chiedere un riscatto alla vittima per riavere ciò che è suo.

Ricordiamo che cedere a tale ricatto, oltre ad essere una pratica illecita, non garantisce la restituzione dei dati pertanto avere un backup dei dati non è più un’opzione, ma una sicura via d’uscita.

ESET Italia suggerisce da sempre ai propri utenti di creare copie di tutti i propri file su componenti rimovibili e di aggiornarle costantemente. E’ inoltre importante effettuare gli aggiornamenti del proprio sistema operativo quando rilasciati e proteggere i propri dispositivi con efficaci software antimalware.

ESET | Backup |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

I monti della Galilea


Malagiustizia ; In Italia processi mediatici e sentenze senza indizi. Dal Caso Tortora ad oggi.


Intervista a Cristina Moglia star di tante fiction italiane ed ora anche Centovetrine su Rete 4


Kate è più comune – ed europea – di quello che si pensa: lo rivela uno studio


Intervista di Alessia Mocci a Pietro De Bonis ed al suo Tempeste Puniche – Il Profumo della quiete


Posizionamento siti internet


 

Ieri...

Stesso autore

Scoperte su App Store applicazioni che promettono fitness ma rubano soldi

Scoperte su App Store applicazioni che promettono fitness ma rubano soldi
Spopolano oramai da anni sui negozi online le applicazioni che promettono di assistere gli utenti sulla strada di uno stile di vita più sano, tenendo traccia ad esempio dei km percorsi durante l’allenamento, monitorando l'apporto calorico giornaliero o ricordando di bere più acqua. Anche Fitness Balance e Calories Tracker, disponibili su App Store, sembravano a prima vista as (continua)

Sgominata la banda di cybercriminali “itineranti”

Sgominata la banda di cybercriminali “itineranti”
ESET Italia è orgogliosa di poter condividere i dettagli di questa importante attività che ha visto la giustizia italiana vittoriosa nella lotta al crimine informatico.   Il 22 novembre scorso la Polizia Potale coadiuvata da Poste Italiane S.p.a. ha concluso con successo una vasta operazione che ha portato all’arresto di diversi importanti esponenti di un’organiz (continua)

Su Google Play è tempo di #Cyberweek! ESET Mobile Security e ESET Parental Control al 50% di sconto

Su Google Play è tempo di #Cyberweek! ESET Mobile Security e ESET Parental Control al 50% di sconto
Si aprono domani, 23 novembre 2018, le offerte legate alla promozione #Cyberweek di ESET su Google Play, grazie alla quale sarà possibile acquistare i prodotti ESET Mobile Security e ESET Parental Control al 50% di sconto. La promozione è valida sugli acquisti effettuati dal 23 al 30 Novembre 2018. ESET Mobile Security per Android ESET Mobile Security è l'antivirus per And (continua)

Arriva il weekend più atteso dell’anno da tutti gli appassionati di tecnologia

Arriva il weekend più atteso dell’anno da tutti gli appassionati di tecnologia
La ricorrenza made in USA esportata ormai in tutto il mondo è alle porte. Dalla mezzanotte di oggi 22 novembre infatti, parte il weekend nero della tecnologia che si apre con il Black Friday e si chiude il lunedì successivo con il Cyber Monday. Negli ultimi anni la frenesia della caccia all’affare si estende a tutta la settimana sia nei negozi fisici che, soprattutto, in que (continua)

Gli hacker sfruttano un difetto nel plugin WordPress dedicato al GDPR per dirottare la navigazione Web degli utenti

Gli hacker sfruttano un difetto nel plugin WordPress dedicato al GDPR per dirottare la navigazione Web degli utenti
Secondo un post sul blog di Defiant, i pirati informatici sfruttano una falla di sicurezza in un plug-in WordPress, dedicato alla conformità con il GDPR, per prendere il controllo di siti Web vulnerabili. Utilizzato da oltre 100.000 siti Web per rispettare i termini del GDPR (General Data Protection Regulation) dell’Unione Europea, dopo la scoperta della vulnerabilità il plu (continua)