Home > News > Knauf: uno stucco per ogni necessità

Knauf: uno stucco per ogni necessità

Knauf: uno stucco per ogni necessità

 Una linea di stucchi completa, pensata da Knauf per risolvere ogni problema con un prodotto specifico


Knauf, leader nel mondo dell’edilizia leggera, presenta la sua gamma di stucchi pensata per dare il prodotto più idoneo per ogni tipo di lavorazione e per ogni livello di qualità finale desiderata.

La varietà degli stucchi Knauf è tale da coprire ogni possibile esigenza di cantiere, dal riempimento di fessure o porosità su superfici come cartongesso, calcestruzzo, intonaco e muratura, fino alla copertura di giunzioni e accoppiature di lastre, ad applicazioni speciali come superfici in aree umide, soggette a rischio incendio o a esposizione a raggi X.

In particolare, gli stucchi Knauf sono organizzati in quattro macro categorie corrispondenti ad altrettante tipologie di lavorazioni:

·         per giunti,

·         per finitura,

·         per lisciatura finale,

·         per applicazioni speciali.

La gamma di stucchi Knauf inoltre ottempera completamente alla norma UNI 11424 relativa alla posa dei sistemi costruttivi a secco, che stabilisce quattro livelli di riempimento di giunti e di finitura di superfici in cartongesso. Vediamoli in sintesi.

Stucchi per giunti – Risolvono questa esigenza gli stucchi della linea FugenFϋller (30, LEICHT e 120), con leganti a base di gesso, ideali per la finitura dei giunti di lastre in gesso rivestito. In polvere, pronti all’impasto, si mescolano solo con acqua, non fanno grumi e possiedono un’ottima adesività. Per finiture di qualità Q1-Q4, hanno i loro punti di forza nell’elevata capacità di riempimento, nella particolare facilità di lavorazione, nell’alta resa, nel tempo di presa ottimale.

Completano questa parte della gamma gli stucchi della serie Uniflott, ideali per situazioni difficili, tra cui segnaliamo Uniflott Idro, che si rivela prezioso quando occorre lavorare in ambienti a elevato tasso di umidità.

Stucchi per finitura – Questo è lo scopo a cui sono destinati F2F - Filler To Finish e Super Finish, entrambi pronti in pasta, ideali per la finitura dei giunti e la rasatura delle superfici fino alla qualità Q4. Dotati di ottima lavorabilità e resa, sono composti da unabase di materiale sintetico come legante e da una miscela di agenti di fissaggio con sottili cariche di carbonato di calcio.

Stucchi per lisciatura finale – La soluzione Knauf per lisciature finali di qualità superiore su superfici in gesso rivestito, intonaco, calcestruzzo e muratura si chiama Finitura. Premiscelato in pasta, abbina una eccellente lavorabilità a un tempo di applicazione eccellente, oltre ad assicurare una superficie estremamente liscia con una forte adesione sulle varie superfici.

Stucchi per applicazioni speciali - Safeboard Spachtel e Fireboard Spatchel sono stucchi specifici per lastre Knauf Safeboard e Fireboard rispettivamente. Con altissima resistenza alla rottura e al ritiro, sono caratterizzati da una classe A1 di resistenza al fuoco.

Ogni lavorazione ha esigenze estremamente specifiche, sia dal punto di vista tecnico che da quello della finitura finale desiderata. Per questo occorrono prodotti in grado di rispondere di volta in volta alle necessità che la lavorazione richiede. Ecco perché Knauf ha sviluppato e immesso sul mercato una gamma così completa di stucchi, per dare ad ogni applicatore la soluzione migliore per ottenere il miglior risultato, in qualunque condizione si trovi ad operare e qualsiasi sia il livello di finitura che è chiamato a realizzare” sottolinea Alessio Siciliano, Product Manager Knauf.

knauf | stucchi |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

LONDRA 2012 CHIAMA…HAUPPAUGE RISPONDE!!!


Corsi di formazione per usare i defibrillatori


Tutto sull'arredamento classico


La vendita di prodotti biologici su Spiritobio.com


Nasce Half House: vi presentiamo un oggetto di design esclusivo ed originale.


Nasce Half House: vi presentiamo un oggetto di design esclusivo ed originale.


 

Stesso autore

Knauf all’avanguardia nell’edilizia del domani

Knauf all’avanguardia nell’edilizia del domani
 Tante le soluzioni Knauf adottate per costruire la casa italiana che partecipa a Solar Decathlon Middle East 2018, l’Olimpiade dell’edilizia del futuro Solar Decathlon è l’Olimpiade dell’edilizia, una competizione internazionale nella quale Atenei e produttori di tutto il mondo si sfidano nel costruire in scala reale il miglior prototipo di abitazione sostenib (continua)

Knauf, l’arte e la tecnologia. Il legame si ripete a Pisa

Knauf, l’arte e la tecnologia. Il legame si ripete a Pisa
Sarà la più grande mostra digitale d’Europa quella che agli Arsenali Repubblicani di Pisa esalterà in modo multimediale le opere di Bosch, Brueghel e Arcimboldo, con lo speciale supporto di Knauf   Knauf, leader nel mercato dell’edilizia leggera, continua il suo impegno ormai decennale a fianco dell’arte più innovativa diventando special sponsor (continua)

Dante arriva a Pisa con “Divina Sezione”, mostra sulla Divina Commedia

Dante arriva a Pisa con “Divina Sezione”, mostra sulla Divina Commedia
La mostra itinerante delle opere dei più grandi architetti sul tema «Reinterpretazione della Divina Commedia» di Dante arriva in Toscana dopo i consensi raccolti alla Reggia di Caserta e a Foligno   Attraversata la porta dell’Inferno, il visitatore sovrapporrà i suoi passi a quelli del grande poeta, circondato dalle sue stesse visioni, reinterpretate e ripr (continua)

Knauf contro il fuoco con più formazione e più soluzioni

Knauf contro il fuoco con più formazione e più soluzioni
 Knauf, leader nel mercato dell’edilizia leggera, si presenta a Safety Expo 2018 con numerose novità tra cui ·         una gamma di attraversamenti sempre più ampia, ·         le nuove lastre Thermax migliorate e ancora più sicure, punta di diamante di una gamma di lastr (continua)

Attraversamenti Knauf: progettare per prevenire

Attraversamenti Knauf: progettare per prevenire
  Una vasta scelta di soluzioni integrate per attraversamenti impiantistici   Il fuoco è un nemico temibile e può causare danni enormi a cose e persone. A volte si pensa di poterlo combattere proteggendo le parti più importanti di un edificio o, come talvolta accade, quelle più appariscenti. Purtroppo però l’esperienza ha tragicamente dimostrat (continua)