Home > Pubblica amministrazione > Mariglianella-Marigliano: Svolto positivo Tavolo Tecnico su “Agrimonda” presso la Casa Comunale. Procedono regolarmente i lavori.

Mariglianella-Marigliano: Svolto positivo Tavolo Tecnico su “Agrimonda” presso la Casa Comunale. Procedono regolarmente i lavori.

Mariglianella-Marigliano: Svolto positivo Tavolo Tecnico su “Agrimonda” presso la Casa Comunale. Procedono regolarmente i lavori.


Procedono i lavori sul sito “Agrimonda” oggetto di specifico intervento di  risanamento ambientale a carico della Regione Campania e che ultimamente avevano allarmato la popolazione per le emissioni odorigene dovute alla movimentazione dei materiali in corso i cui fastidi percepiti sono in via di ulteriore riduzione.

A Mariglianella, è stato svolto presso la Casa Comunale, mercoledì 13 giugno, un incontro in merito, congiuntamente voluto dalle Amministrazioni Comunali di Mariglianella e Marigliano, rispettivamente guidate dal Sindaco Felice Di Maiolo e dal Sindaco Antonio Carpino, nel rispetto di quanto previsto dall’Accordo di Programma “Primi interventi urgenti per il risanamento ambientale, mediante rimozione smaltimento di rifiuti e caratterizzazione del suolo sottostante i rifiuti rimossi, dell’ex area deposito fitofarmaci Agrimonda”. 

Erano presenti: Felice Di Maiolo, Sindaco del Comune di Mariglianella; Dott. Vito Lombardi, Presidente del Consiglio del Comune di Marigliano; Avv. Claudio Liguori, del Comune di Marigliano; Consigliere Pina Principato, Comune  di  Mariglianella, invitata a partecipare al Tavolo Tecnico su sua specifica richiesta; Rup, Arch. Antonio Risi, Regione Campania; Assistente Rup, Ing. Arcangelo Addeo, Comune di Mariglianella; Direttore dei Lavori, Ing. Gennaro Tarantino, Regione Campania; Direttore Operativo, Geom. Corrado Manganiello, Regione Campania; Responsabile della Sicurezza, Ing. Michelino Zeoli, Regione Campania; Dott.  Lucio Coppola, Arpac Campania; Dott.ssa Valeria Di Renzo, Arpac Campania; Dott. Beneduce della ditta  Edilgen SpA esecutrice dei lavori.

Di seguito, a beneficio della massima trasparenza e della più completa e chiara informazione pubblica si riportano le risultanze dell’incontro.

Il Sindaco Di Maiolo ha inizialmente chiesto al Direttore dei Lavori, Ing. Gennaro Tarantino, l’aggiornamento, per il Tavolo Tecnico, della progressione dell’intervento in corso il quale ha sinteticamente esposto “tempi ed attività messe in campo dal mese di agosto 2017 per adeguare il sistema di estrazione dei gas alla luce degli elementi ricercati nelle analisi ed in particolare l’ammoniaca, non prevista in fase di progetto. Una volta installato il nuovo  sistema “ Scrubber”  l’attività sul cantiere con il collaudo della nuova attrezzatura è ripartita nel mese di marzo 2018. L’aspirazione dai pozzi si è prolungata di qualche giorno per portare i valori dell’ammoniaca nei limiti previsti dal progetto”.

Poi, il Sindaco Di Maiolo ed il Presidente Lombardi hanno sollecitato il Dott. Beneduce della ditta Edilgen SpA, esecutrice dei lavori, a rappresentare lo stato di avanzamento dei lavori che risultano essere “al 50% per la selezione dei rifiuti ed al 20% per la rimozione”, mentre alla richiesta dell’Arpac  sulle emissioni in camino, lo stesso ha risposto che “deve essere ampliato il sistema di estrazione ed in quella fase verrà attivata  una nuova campagna per le emissioni con conseguente comunicazione agli organi  competenti”. E per quanto riguarda le tabelle trasmesse, chiarisce che “non essendoci limiti di legge per  gli elementi H2S ed NH3 attesta comunque che non vi sono superamenti dei valori di sicurezza di cui alla tabella OMS”.

Il RUP, Arch. Risi, ha  sottolineato come si stia lavorando “per ridurre i fastidi sempre abbondantemente al di sotto di qualunque parametro normativo di cui alla tabella approvata al tavolo tecnico e nel rispetto della normativa ovvero la 155/2010”. Lo stesso ha chiesto all’Arpac   una lettura approfondita dei valori che non hanno  limiti  normativi e di relazionare in merito e comunque entro 7 giorni”.

Il Presidente del Consiglio del Comune di Marigliano. dott. Vito Lombardi, ha chiesto di conoscere quali siano i valori massimi ammessi, riferiti alla qualità dell’aria, dell’Ammoniaca, NH3 e dell’Acido Solforico, H2S, in quanto sembrano questi essere motivo dei disagi odorigeni e ha ottenuto, a beneficio di tutti i convenuti, la competente specificazione dell’Arpac così codificata: “la norma prevede  valori di riferimento solo per le emissioni convogliate e che per la qualità dell’aria non esistono valori soglia. I valori  massimi consentiti per le emissioni convogliate  in atmosfera  sono di 250 mg/Nm3  per l’ammoniaca  e 5mg/Nm3 per l’acido solfidrico ovvero   ammoniaca 250000 microgrammi /m3  ed acido solfidrico 5000 microgrammi /m3. Per la qualità dell’aria come parametri di riferimento vengono invece utilizzati quelli della tabella dell’ OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità)”.

Ma è importante oltremodo “sapere se l’esposizione a questi odori fanno male alla salute considerati i dati trasmessi rilevati dalle centraline”, come chiesto dal Sindaco di Mariglianella Felice Di Maiolo, e dal Presidente del Consiglio Comunale di Marigliano, Vito  Lombardi, il quale rappresenta che da circa una settimana si percepiscono continui e fastidiosi disagi odorigeni in particolare nella vicina comunità di Lausdomini.  L’Arpac in risposta alle preoccupazioni degli amministratori ha riferito che “per i parametri, soggetti a limiti normativi, risultati dalle centraline, riportati nelle tabelle trasmesse e riferiti al periodo dall’11 maggio all’ 11 giugno 2018, non  sono mai stati  presenti alcun tipo di superamenti”.

Su esplicita richiesta dei rappresentanti delle due amministrazioni seduti al tavolo di aumentare i turni di lavoro, ad oggi, la ditta che ha già raddoppiati i turni, sta valutando,  l’opportunità di attivare un terzo turno in ore notturne.

Il Presidente Lombardi e il Sindaco Di Maiolo hanno sollecitato l’Arpac “a trasmettere in tempi brevi i risultati delle prove effettuate al camino E1 nel mese di maggio (24/05/2018) e che, così come per il passato a continuare costantemente il controllo e a garantire il proprio  supporto come organo competente sulla qualità dell’aria”.

Conclusivamente Il Sindaco Di Maiolo ed il Presidente Lombardi hanno riconfermato che “gli esiti giornalieri delle centraline saranno quotidianamente trasmessi a tutto il tavolo tecnico  ed agli organi competenti  ed in particolare Asl ed Arpac a cui spettano i dovuti controlli”.

Continuano quindi i lavori ed i relativi controlli costanti ambientali per il risanamento ambientale dell’ex area deposito fitofarmaci “Agrimonda”, distrutta dall’incendio del 18 luglio del 1995.

 

COMUNICATO STAMPA AMMINISTRAZIONE COMUNALE DI MARIGLIANELLA NA

 

Mariglianella e Marigliano Tavolo Tecnico su Agrimonda 13 6 2018 |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

MARIGLIANELLA IL COMUNE OSPITA ALTERNANZA SCUOLA LAVORO CON L'ITS MANLIO ROSSI DORIA DI MARIGLIANO


Mariglianella: Infantilismo politico e inutile strumentalizzazione del PD sulla questione Agrimonda.


Mariglianella “Agrimonda” Conferenza dei Servizi in Regione Campania. Approvato il progetto esecutivo.


MAriglianella Positivo Incontro Informativo su “Agrimonda”. Apertura del cantiere nei prossimi giorni. Soddisfazione di Enti, Istituzioni e Cittadinanza.


MARIGLIANELLA CASA COMUNALE EVENTO FORMATIVO SULLA TUTELA DELLA FAMIGLIA


MARIGLIANELLA "AGRIMONDA" LA REGIONE GARANTISCE NUOVE RISORSE


 

Stesso autore

Mariglianella: Il manifesto del Sindaco Felice Di Maiolo per la “Giornata Nazionale in Memoria delle Vittime della Strada”.

Mariglianella: Il manifesto del Sindaco Felice Di Maiolo per la “Giornata Nazionale in Memoria delle Vittime della Strada”.
Domenica 18 novembre 2018 gli italiani celebreranno la “Giornata Nazionale in Memoria delle Vittime della Strada”. Era stata l’ONU a proclamarla per la prima volta, nel 2005, per contribuire al cambiamento delle abitudini negative degli automobilisti mentre l’Italia ha emanato in proposito la legge n. 227/2017.  Secondo i dati ISTAT gli incidenti imputabili alla guid (continua)

Mariglianella: Risolta la problematica degli Abbonamenti EAV agli studenti residenti.

Mariglianella: Risolta la problematica degli Abbonamenti EAV agli studenti residenti.
Il Sindaco di Mariglianella, Felice Di Maiolo, cui era stato richiesto dagli studenti pendolari, per Napoli e ritorno nelle loro quotidiane esigenze formative, un intervento in merito alla loro esclusione dagli abbonamenti di fascia 2 per la tratta Marigliano-Napoli che, anche per l’utenza di Mariglianella, è utilizzata dalla Stazione Circumvesuviana Vittorio Veneto di Marigliano. In (continua)

-Brusciano: Mondo della politica in lutto per la morte di Domenico Esposito per tutti Mimmo. (Scritto da Antonio Castaldo)

-Brusciano: Mondo della politica in lutto per la morte di Domenico Esposito per tutti Mimmo.  (Scritto da Antonio Castaldo)
A Brusciano, il mondo della politica locale è in lutto per la morte di Domenico Esposito, colui che da tutti era conosciuto come Mimmo e che dalla seconda metà del Novecento al primo decennio del Terzo Millennio è stato fra i protagonisti dell’agone politico bruscianese. E’ stato più volte Consigliere Comunale, Assessore e candidato a Sindaco di Brusciano i (continua)

-Brusciano: La Parrocchia di San Sebastiano lancia uno “Sguardo dal Campanile” e celebra la “Giornata dell’Avvenire e del Sovvenire”. (Scritto da Antonio Castaldo)

-Brusciano: La Parrocchia di San Sebastiano lancia uno “Sguardo dal Campanile” e celebra la “Giornata dell’Avvenire e del Sovvenire”. (Scritto da Antonio Castaldo)
Farà tappa a Brusciano il prossimo 17 novembre, alle ore 18,30 presso la Chiesa San Sebastiano Martire, con il titolo “Uno Sguardo dal Campanile” il tour delle “Giornate dell’Avvenire e del Sovvenire” promosse dall’Ufficio per le Comunicazioni Sociali della Diocesi di Nola, collaborazione con il Servizio Diocesano per la promozione del sostegno economico (continua)

-MISS WORLD 2018 - La Bruscianese Nunzia Amato, Miss Mondo Italia 2018, è giunta in Cina da finalista al Concorso Miss World 2018. (Scritto da Antonio Castaldo)

	-MISS WORLD 2018 - La Bruscianese Nunzia Amato, Miss Mondo Italia 2018, è giunta in Cina da finalista al Concorso Miss World 2018. (Scritto da Antonio Castaldo)
 Brusciano ha salutato la sua cittadina, Nunzia Amato Miss Mondo Italia 2018, che è partita per la Cina in qualità di finalista al Concorso Miss World 2018. La ventunenne bruscianese, alta un metro e 80 centimetri, occhi verdi, capelli lunghi castani, che lo scorso mese di giugno, a Gallipoli, in Salento, ha superato 49 concorrenti nella finale nazionale aggiudicandosi la fascia (continua)