Home > Cultura > La campagna "La verita sulla droga'' è la risposta all'epidemia globale della tossicodipendenza

La campagna "La verita sulla droga'' è la risposta all'epidemia globale della tossicodipendenza

La campagna "La verita sulla droga'' è la risposta all'epidemia globale della tossicodipendenza Sabato 7 Luglio i volontari dell' Associazione Mondo Libero dalla Droga hanno distribuito 800 copie di opuscoli informativi sulle droghe nel centro di Lucca. I negozianti del centro di Lucca si sono dimostrati molto interessati di ricevere gli opuscoli e cosi' metterli a disposizione dei propri clienti . Le mamme lucchesi che hanno ricevuto gli opuscoli informativi sulle droghe si sono rivolte ai volontari della campagna ringraziandoli per il loro lavoro e le preziose informazioni contenute negli opuscoli . Da Gennaio 2018 ad oggi ogni settimana i volontari della Campagna Dico No alla Droga distribuiscono centinaia di opuscoli informativi sulle droghe nelle citta' della Toscana. Nelle ultime due settimane, il sito web della campagna "La verità sulla droga", http://it.drugfreeworld.org, è stato visitato più di un milione di volte e ha ricevuto oltre 2.700 ordinazioni di materiali della campagna: le richieste vanno da una serie di opuscoli La verità sulla droga ai pacchetti completi per educatori. Nell'ultimo anno, la Drug-Free World Foundation ha ricevuto ordinazioni da 159 nazioni del mondo e ha raggiunto più di 211 milioni di persone con la campagna. “L'arma più efficace nella guerra contro la droga è l'educazione.” L. Ron Hubbard Ecco alcuni di dati statistici: 27 milioni di persone sono tossicodipendenti, più del triplo della popolazione della Svizzera o di Israele. L'80% degli antidolorifici derivati dell'oppio prodotti nel mondo sono consumati negli Stati Uniti. Ogni anno quasi 5.000 ragazzi inglesi vengono ammessi in ospedale per problemi legati all'alcool: in media uno ogni due ore. Il numero di antidolorifici prescritti nel 2010 equivale a una dose per ogni cittadino statunitense adulto, ogni 4 ore per un mese.


Commenta l'articolo

 
 

I più cliccati

Stesso autore

Gioventu' per i Diritti Umani .

Gioventù per i Diritti Umani promuove la consapevolezza sui Diritti dell’Uomo in Nigeria Attraverso lezioni all'aperto e in aula, lo studente Duke Ifeaka sta diffondendo la conoscenza della Dichiarazione Universale dei Diritti dell’Uomo nelle scuole e università nigeriane. Lo studente post-laurea Duke Ifeaka Amaliechi, dell'Università Obafemi Awolowo, è inca (continua)

ALCOL

Alcol L'Alcol e' classificato come un sedativo, che significa che rallenta le funzioni vitali: che risulta nel farfugliare , movimenti instabili, percezioni disturbate ed una incapacita' a reagire velocemente. Sul come influenza la mente, viene meglio compresa come una droga che riduce la capacita' di una persona di pensare razionalmente e distorce il suo giudizio. Sebbene classificato come (continua)

Uno dei più pericolosi farmaci prescritti: il Fentanyl

Uno dei più pericolosi farmaci prescritti: il Fentanyl Cosa rende il cugino sintetico dell'eroina, il Fentanyl, una delle droghe più letali al mondo? Negli Stati Uniti, durante gli ultimi 20 anni, le morti per overdose sono quasi quadruplicate: da circa 17.000 nel 1999, a più di 64.000 nel 2017. Un incremento senza precedenti, una vera e propria emergenza. Il fatto sorprendente è che, al primo (continua)

PROMUOVERE I DIRITTI UMANI

PROMUOVERE I DIRITTI UMANI Informare i giovani sui loro Diritti Umani Purtroppo i diritti Umani non sono molto conosciuti , distribuendo gli opuscoli informativi contenenti i 30 articoli della dichiarazione Universale dei Diritti Umani, facendo lezioni nelle suole sui trenta articoli della dichiarazione coinvolgendo studenti e insegnanti ad approfondire questo importante tema sempre piu' (continua)

Oggi nel tardo pomeriggio i volontari di Scientology in azione contro la droga nel centro di Lucca.

Oggi nel tardo pomeriggio i volontari di Scientology in azione contro la droga nel centro di Lucca. La strategia di Scientology e' quella di far sapere ai giovani la verità sulla droga tramite una capillare campagna di informazione a livello mondiale. È dimostrato che un giovane informato sulla droga avrà molte meno probabilità di diventare un tossicodipendente. Si arriva all’uso di droga tram (continua)