Home > Altro > Come produrre in Cina merce con il tuo marchio

Come produrre in Cina merce con il tuo marchio

Come produrre in Cina merce con il tuo marchio

 

BREVE GUIDA PER PRODURRE IN CINA MERCE PERSONALIZZATA

Produrre in Cina merce con il proprio marchio ha dei vantaggi considerevoli sul business: in questo articolo proviamo a capire quali siano e come realizzare un vero e proprio business partendo dall’offerta dei produttori e fornitori cinesi.

I produttori cinesi infatti, possono offrirti una vasta scelta di prodotti di catalogo, cioè prodotti di fabbrica che possono avere applicato un marchio personalizzato. Questi prodotti, detti anche ODM, sono quindi dei modelli su cui puoi far apporre il tuo logo, oppure su cui puoi richiedere che vengano apportate alcune piccole modifiche (cambio di colore, della funzione o del materiale) per renderli ancora più personalizzati.

Un’altra soluzione possibile sono i prodotti OEM , che però sono molto più costosi visto che stampi e produzione devono essere ad hoc per realizzare questi prodotti. Gli ODM sono una buona soluzione per le start-up e le PMI che hanno budget limitati e possono quindi creare articoli personalizzati partendo da quelli base forniti dal produttore.

COME PRODURRE IN CINA PRODOTTI PERSONALIZZATI PARTENDO DA PRODOTTI ODM

produrre in cina yakkyo

Se hai deciso di produrre prodotti personalizzati ad un costo contenuto è bene quindi che ti orienti ai prodotti ODM. Ecco quali sono i principali vantaggi di questa tipologia di prodotti:

  • tempi brevi: le start-up e le PMI non hanno in genere la capacità tecnica per sviluppare dei prodotti nuovi e i progetti su misura richiedono poi tempo perché sono soggetti a molte revisioni.
  • costi di lavorazione ridotti rispetto a quelli degli OEM: i prodotti su misura hanno bisogno di stampi realizzati su progetti industriali che devono essere forniti dall’acquirente. Per realizzare i prodotto ODM invece si utilizzano stampi già in uso.
  • mimino quantitativo ordine basso: il fornitore produce gli ODM più facilmente, impiega meno tempo e corre meno rischi, può anche usare materiali già in possesso dei subappaltatori senza doverne cercare di nuovi. Realizzare prodotti OEM costringe il fornitore ad alzare il minimo quantitativo d’ordine perché corre più rischi, parliamo di diverse centinaia di pezzi.
  • vasta scelta di prodotti: i fornitori cinesi possono offrire una vasta scelta di progetti già pronti, i prodotti ODM si basano infatti su quelli dei loro clienti e dei loro concorrenti.

COME PRODURRE IN CINA PRODOTTI PERSONALIZZATI USANDO MODELLI OEM

produrre prodotti in cina

Se prodotti già pronti e finiti non dovessero rispondere alle tue esigenze puoi quindi provare con i prodotti OEM che invece permettono una serie di personalizzazione. Ricordiamo però che in questo caso il minimo di ordine sarà maggione (per oggeti di basso costo intorno ai mille pezzi), i costi più alti e le tempistiche più lunghe.

I prodotti OEM sono prodotti personalizzabili a partire da componenti standard. Le misure di queste personalizzazioni variano in base ai prodotti. Facciamo qualche esempio:

  • abbigliamento e tessili – si possono modificare tessuti, colori, bottoni, cerniere, dimensioni, stampe, ricami;
  • sistemi elettronici – si possono modificare sensori e trasmettitori, software, incisione e stampa, imballaggio;
  • orologi – si possono modificare il quadrante (colori e materiale), placcatura della cassa, movimenti, incisione piastra posteriore;
  • gioielli – si possono modificare pietre, fili, parti metalliche, placcatura;
  • arredamento e prodotti per la casa – si possono modificare materiali, tessuti, componenti, stampa.

Se vuoi un prodotto personalizzato puoi quindi facilmente ottenerlo, devi però specificare in modo più dettagliato possibile i dettagli altrimenti se ci possono essere dei margini di dubbio o delle decisioni da prendere il fornitore interverrà al posto tuo e potresti ritrovarti ad avere merce che non desideri.

PERCHÉ È IMPORTANTE DARE VITA A UN MARCHIO PROPRIO

Affiancare un marchio ad un buon prodotto ne aumenta il valore percepito: ci sono milioni di piccole imprese che importano alla Cina e rivendono con successo prodotti a marchio proprio; non parliamo di merce venduta a prezzi stracciati, ma di articoli che vengono acquistati per via del loro marchio o della loro confezione. Molti consumatori sono infatti alla ricerca di prodotti di nicchia, avere un proprio marchio commerciale è quindi sempre meglio che importare e rivendere dei prodotti anonimi, le opportunità di guadagno sono infatti maggiori.

Per molti fornitori cinesi apporre un marchio sui prodotti è un’operazione di routine che richiede un costo esiguo  e delle tempistiche rapide.

Per avere dei prodotti personalizzati puoi:

  • far stampare il tuo marchio sul prodotto – un servizio che la maggior parte dei fornitori cinesi offre;
  • far stampare il marchio sulla confezione – gli europei vogliono prodotti anche belli da vedere ed è proprio la confezione a dare loro una prima impressione sull’articolo. Per avere il tuo marchio sulla confezione puoi farlo stampare sulle confezioni standard che ti propone il fornitore cinese, potrai scegliere colori e grafica, ma non materiale o forma. Una confezione personalizzata ha un costo notevole perché si deve investire in un nuovo macchinario di stampa a iniezione;
  • sviluppare il design del prodotto – un prodotto unico fa risaltare di più il marchio. Non è però semplice perché servono capacità tecnica, progetti e bisogna comunicare in modo efficace con il fornitore. Si devono poi fornire in modo dettagliato dimensioni, colori, materiali, componenti, certificazioni e via dicendo.

PRODURRE IN CINA: GLI ERRORI PIÙ COMUNI DA EVITARE

produrre in cina ingrosso

Il fornitore ha sbagliato il colore oppure ha stampato male il logo: sono cose che purtroppo capitano e si tratta di un bel danno perché è difficiel restiture la merce una volta arrivata in Italia. Inoltre, nel momento in cui arriva a destinazione è già stata pagata. Che puoi fare quindi per evitare questo scenario? La soluzione è quella di inviare al fornitore delle istruzioni e delle specifiche il più dettagliate possibile in modo da limitare i suoi margini di errore e anche il suo spirito di iniziativa. Devi quindi specificare:

  • le dimensioni del marchio;
  • il colore;
  • la posizione in cui deve essere inserito;
  • la tipologia di stampa.

Inoltre fare un controllo di qualità sulla merce direttamente in Cina, prima della spedizione. Chiedi inoltre al fornitore di inviarti dei campioni su cui ha già applicato il tuo marchio e fai in modo che questo avvenga prima della firma dell’accordo di vendita. Se è tutto a posto puoi dare il via alla produzione. Chiarisci in questa fase eventuali incomprensioni altrimenti potresti ritrovarti con della merce invendibile.

COME PRODURRE IN CINA SENZA PROBLEMI

Se ti stai domandando come trovare un fornitore cinese che possa realizzare i tuoi prodotti personalizzati la risposta che fa per te è una sola: affidarti a Yakkyo.

Yakkyo è una società italiana che si occupa di intermediazione con la Cina che può metterti in contatto con fornitori seri e affidabili, capaci di realizzare i prodotti che desideri. Che si tratti di prodotti OEM o prodotti ODM, Yakkyo è in grado di gestire il tuo ordine seguendolo dall’inizio alla fine.

Oltretutto, con Yakkyo creare merce con il tuo marchio è davvero semplice: registrati al sito, consulta il catalogo e trova i prodotti su cui far applicare il tuo logo. Decidi cosa vuoi e aspetta la tua merce a domicilio: al controllo dei prodotti, agli accordi, ai documenti, alle certificazioni e ad organizzare la spedizione pensa Yakkyo.

dogane | dazi | importazioni | import | comprare dalla Cina |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Prodotti OEM: significato, caratteristiche e differenze dai prodotti ODM


Importare accessori per smartphone dalla Cina


Acquistare packaging personalizzato dalla Cina


Come vendere su Amazon in private label


Come importare dalla Cina abbigliamento con il proprio marchio


 

Ieri...

Stesso autore

Dropshipping in Brasile: perché ora è il momento giusto per iniziare.

Dropshipping in Brasile: perché ora è il momento giusto per iniziare.
 Nell’ultimo anno i consumatori hanno speso quasi $500 miliardi in acquisti online: il mercato dell’eCommerce sta infatti crescendo ad una velocità spaventosa, registrando profitti altissimi. Se pensi che questo sia il massimo che il mercato delle vendite online possa raggiungere…vedrai che non è così. Gli esperti ritengono che entro il (continua)

Comprare su Alibaba: pro e contro

Comprare su Alibaba: pro e contro
 Alibaba è il noto e-commerce cinese di prodotti all’ingrosso che permette di acquistare articoli di vario genere mettendosi in contatto direttamente con i fornitori ed è per questo che molte aziende desiderano comprare su Alibaba. Su Alibaba come su molti altri famosi portali di vendite online, ad esempio Amazon, non è necessario registrarsi per consultare gl (continua)

Come gestire un negozio in Dropshipping durante Black Friday

Come gestire un negozio in Dropshipping durante Black Friday
 Il Black Friday è certamente un’occasione per aumentare la visibilità del proprio Store. Se anche tu, come molti altri imprenditori, stai pensando a sconti e promozioni per approfittare di questa giornata, sicuramente dovrai studiare delle tattiche di marketing. Ultimamente lo shopping sfrenato che caratterizza il Black Friday si svolge principalmente online, per questo (continua)

Forniture all'ingrosso per la propria azienda: come comprarle direttamente dalla cina

Forniture all'ingrosso per la propria azienda: come comprarle direttamente dalla cina
  PERCHÉ SCEGLIERE LE FORNITURE ALL’INGROSSO DALLA CINA PER LA PROPRIA AZIENDA L’importazione di forniture all’ingrosso di prodotti dalla Cina offre grandi opportunità per piccoli e medi imprenditori da tutto il mondo, specialmente per la grande varietà di categorie merceologiche fra cui optare. Se stai accarezzando l’id (continua)

Il Dropshipping è ora più semplice con Yakkyofy

  Il Dropshipping è ora più semplice con Yakkyofy
  Le vendite del settore e-commerce crescono a ritmi fenomenali, nel 2017 il fatturato del settore è stato pari a 2143 miliardi di dollari con una crescita del 11% rispetto all’anno precedente, inoltre ci si aspetta un fatturato di 2356 miliardi per il 2018.   Anche in Italia questo tipo di business è cresciuto notevolmente: quest’anno si prevede una crescita (continua)