Home > Economia e Finanza > Controllo di gestione e Temporary Food Management

Controllo di gestione e Temporary Food Management

Controllo di gestione e Temporary Food Management

 

Per il settore agroalimentare il controllo di gestione della filiera logistica è fondamentale: il Temporary Food Management può rappresentare una svolta per le aziende.

 

Con il controllo di gestione l'impresa impegnata nel settore agroalimentare analizza continuamente la propria attività tenendo sotto controllo l’aspetto finanziario, strutturale, amministrativo, commerciale e industriale. Le analisi preventive, infatti, sono fondamentali per misurare le future performance aziendali, per conoscere i flussi di cassa necessari al sostegno della continuità aziendale.

Per calcolare in modo corretto i flussi di cassa futuri, l'azienda deve acquisire un’adeguata conoscenza della propria capacità industriale, commerciale e finanziaria, ma anche delle dinamiche del settore merceologico di riferimento e dei principali competitor.

È necessario, quindi, diffondere la consapevolezza dell’importanza del controllo di gestione come strumento ordinario di lavoro, come buona pratica di ogni buon imprenditore. I benefici derivanti dall'adozione di tale programma miglioreranno il rapporto con il sistema finanziario e si rileveranno ottimi alleati nel ridurre i rischi di default.

Purtroppo, l'esperienza dimostra che le PMI italiane, caratterizzate da un tessuto composto più da piccole che medie imprese, sono poco inclini o poco strutturate sul controllo di gestione.

Temporary Food Management: la svolta aziendale

Rendere sistematiche le best practice di buona conduzione aziendale può essere compito della professione di un commercialista, ma ancor più di un manager che viva l'azienda dal suo interno e ne apprenda i segreti, le routine e i programmi di tutti i reparti. In quest'ottica – soprattutto per le PMI - si inserisce il Temporary Food Management che sempre più interessa le aziende, siano esse grandi o piccole, e che può veramente rappresentare una svolta epocale nella gestione della supply chain.

Il Temporary Manager vende esperienza, ha un bagaglio culturale utile ad affrontare le più disparate esigenze aziendali, organizzative, finanziarie, amministrative e in parte legali, possiede le competenze per raggiungere gli obiettivi circondandosi di professionisti alla propria altezza.

Il Temporary Management ha un taglio molto operativo, al contrario dei classici servizi di consulenza, è sempre svolto da personale con una lunga esperienza diretta e operativa in azienda. Questo lo distingue sia dalle classiche società di consulenza, sia dai servizi offerti dal commercialista, con il quale per altro deve collaborare e confrontarsi per ottimizzare l'efficienza aziendale.

Concludendo, possiamo dire che il Temporary Management è un servizio che può diventare lo standard di fruizione per le piccole e medie aziende dell’agroalimentare, in quanto si pone come convergenza delle macro aree aziendali, quali amministrazione, finanza e controllo, organizzazione e legale.

temporary food management |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Sponsor del Master in FOOD STORE MANAGEMENT anche Alfredo’s Gallery


Temporary Management, Deal Management e ristrutturazioni societarie, i temi affrontati dall’Advisor di Forlì, Matteo Cosmi


La collaborazione tra Gico Systems e Unindustria


ISCRIZIONI APERTE !! XIV edizione Master Economia e Gestione della Comunicazione e dei Media - Università di Roma Tor Vergata


NON VOGLIO UN CFO!


MHT prosegue la crescita e supporta le aziende nell’adozione di strumenti di Business Intelligence, Big Data e Cloud


 

Ieri...

Stesso autore

Aria compressa: tre passaggi per ridurre al minimo i costi

Aria compressa: tre passaggi per ridurre al minimo i costi
Che l’aria compressa sia una delle utility più importanti e fondamentale per tantissime aziende e settori, non è certamente una novità. Quello che forse non sappiamo o non conosciamo a fondo è che ci troviamo di fronte ad un grandissimo consumatore di energia. Se ne deduce che qualsiasi sistema che punta a garantire un notevole risparmio all’interno dei sist (continua)

Il design made in Italy a Shanghai con IDI, Italian Design Icons

Il design made in Italy a Shanghai con IDI, Italian Design Icons
  Lo stile made in Italy ha spopolato a Shanghai con IDI, Italian Design Icons: una 3 giorni di mostre, eventi ed esposizioni conclusasi il 18 novembre scorso, in cui il genio italiano ha mostrato la parte più stilosa di sé.   IDI, Italian Design Icons, evento nato tre anni fa per promuovere la creatività e l'industrial design tricolore in Cina, è tornato p (continua)

Cosmesi made in Italy: la produzione conto terzi fa da traino al settore

Cosmesi made in Italy: la produzione conto terzi fa da traino al settore
  I dati diffusi da Cosmetica Italia dipingono un 2017 florido per il settore cosmetico in Italia: a fare da traino al settore, la produzione conto terzi che viene esportata in tutto il mondo.   La crisi economica sembra non aver toccato il settore cosmetico in Italia che continua a crescere, anche fuori dai confini nazionali. Il 2017 è stato, per l’industria cosmetica it (continua)

L’agenzia giusta per l’organizzazione eventi a Parma

L’agenzia giusta per l’organizzazione eventi a Parma
  State cercando un’agenzia di organizzazione eventi a Parma? Food Valley Travel è sinonimo di garanzia e professionalità!   Il settore M.I.C.E. (acronimo di Meeting, Incentive, Congressi ed Eventi) rappresenta una fetta molto importante del turismo in Italia: i viaggi di lavoro sono sempre più frequenti, così come le riunioni d’affari, i congre (continua)

Professione frigorista: in continua evoluzione e sempre più richiesta

Professione frigorista: in continua evoluzione e sempre più richiesta
Il tecnico frigorista, la cui definizione precisa è “installatore e manutentore di impianti a fluidi termoportanti naturali”, nasce dall’esigenza di formare un professionista esperto anche nella gestione dei nuovi fluidi refrigeranti, che ovviamente sono parte integrante delle soluzioni a basso impatto ambientale, il futuro del settore. Il settore della refrigerazione ind (continua)