Home > Eventi e Fiere > Grande attesa per il Ballo di Sissi organizzato da Nino Graziano Luca

Grande attesa per il Ballo di Sissi organizzato da Nino Graziano Luca

Grande attesa per il Ballo di Sissi organizzato da Nino Graziano Luca

Anche quest’anno la “magia” si ripete: sabato 10 novembre, la Compagnia Nazionale di Danza Storica celebrerà a Roma il tradizionale Gran Ballo di Sissi, in omaggio non solo al mito della principessa austriaca ma anche al fervore culturale dell’Italia dell’epoca che ancora oggi fa eco nella società odierna». Nino Graziano Luca, presidente della Compagnia, annuncia così la data dell’attesa serata annuale nella Città eterna. A partire dalle ore 18, gli eleganti saloni di Palazzo Brancaccio – l’ultimo del Patriziato Romano – accoglieranno oltre cento ballerini e ospiti in costume dell’800, che a passo di danza daranno vita a uno spettacolare crescendo di valzer, quadriglie, contraddanze, polche e mazurche.

 

Negli anni passati il ruolo regale di Sissi è stato rivestito da Matilde Brandi, Claudia Andreatti, Debora Caprioglio, Milena Miconi, Benedetta Rinaldi mentre la figura e la personalità di Francesco Giuseppe – il celebre “Franz” – sono state interpretate da Raffaello Balzo, Attilio Fontana, Vincenzo Bocciarelli e Christian Berlakovits, ambasciatore d’Austria.

 

Quest’anno Sissi sarà Michelle Carpente una delle più talentuose attrici e conduttrici televisive italiane. Vincitrice del Premio Franco Cristaldi - Giovane talento dell'anno 2011 e del Premio Anna Magnani - Artista rivelazione nel 2017. Ha iniziato la sua attività in Teatro e nel 2007 inizia la sua esperienza cinematografica interpretando Diletta in “Scusa ma ti chiamo amore” di Federico Moccia. Rivestirà gli stessi panni nel sequel “Scusa ma ti voglio sposare” del 2010. Nel 2009 è Valentina ne “L'ultima estate” di Eleonora Giorgi. Nel 2013 è co-protagonista de “Il peccato e la vergogna 2” nel ruolo di Lauretta. Sempre con la Ares Film, torna ne “L'onore e il rispetto - Ultimo capitolo”. La carriera di conduttrice televisiva comincia nel 2012, quando viene chiamata da Coming Soon Television a presentare “Cloud” e poi nel 2017 “Ben 10” su Boing.

A rivestire i panni di Francesco Giuseppe, invece, sarà l’attore e cantante Danilo Brugia diventato popolare grazie al ruolo di Stefano della Rocca, interpretato nella soap opera di Canale 5, CentoVetrine. Nel 2009 è nel cast della 2ª stagione della sit-com di Rai 2, 7 vite. Nel 2012 partecipa al talent di Rai1 Tale e Quale Show. Tra le fiction in cui è stato tra i protagoni Rossella, regia di Gianni Lepre (2011-2013); Il generale dei briganti (miniserie Tv), regia di Paolo Poeti Rai Uno (2012); "Rossella seconda serie" (fiction) con Gabriella Pession regia Carmine Elia - Rai Uno (2012); Provaci ancora Prof 6 (fiction) con Veronica Pivetti - Rai Uno (2016); Le tre rose di Eva 4, regia di Raffaele Mertes (2017); Tutto può succedere 3 (2018).

I meravigliosi abiti di Sissi e Franz saranno realizzati da Marco Di Lauro.

 

Il format del Gran Ballo di Sissi è quello originale della Compagnia Nazionale di Danza Storica e che ha dato enormi soddisfazioni nell'organizzazione di eventi come: il Gran Ballo del Bicentenario del Congresso di Vienna a Schonbrunn, il Gran Ballo per il Governatore di Astraskhan in Russia,  il Gran Ballo dell'800 per il Re e la Regina della Malesia a Kuala Lumpur allestito anche per i Cavalieri di Malta nel Palazzo Storico di La Valletta, a Budapest ed allo Sferisterio per il Macerata Opera Festival, il Gran Ballo del Regno delle Due Sicilie alla Reggia di Caserta ed il Gran Ballo dell’800 sul Lago di Como al Teatro Sociale. La serata avrà inizio nel bellissimo Parco Naturale tra ruderi romani, fontane e piante secolari; poi gli ospiti verranno accolti nelle splendide sale del Palazzo, le stesse dove la principessa Mary Elisabeth Field, moglie del principe Salvatore Brancaccio, organizzava sontuose feste da ballo anche in onore del Re Umberto di Savoia. In un’atmosfera pregna di romanticismo ottocentesco coloro che parteciperanno – nobili, imprenditori, personaggi del mondo della cultura e dello spettacolo, italiani ed europei – si lasceranno coinvolgere dal gioco brioso e divertente del Ballo. Immersi nella dimensione storica, gli ospiti omaggeranno il ricordo del primo viaggio in Italia di Elisabetta di Baviera, nel novembre 1856, quando il popolo si mostrò freddo e ostile nei suoi confronti, a causa del regime militare imposto dagli Asburgo. « Più di centosessant’anni dopo i sentimenti sono cambiati – conclude il presidente Nino Graziano Luca – oggi il mito di Sissi, incarnato soprattutto nel volto cinematografico di Romy Schneider, è davvero acclamato con affetto».

 

Il Buffet Dinner sarà curato dagli chef stellati di Palazzo Brancaccio e prevederà: il Cocktail di Benvenuto con Dry Snack, Canapé e l’Angolo del Tè; un Trionfo di Frittini; Selezione di Riso Carnaroli con provola affumicata e Champagne; Rigatone di Grano duro in Guazzetto d’Amatriciana e la Torta Sissi. I Vini delle Cantine Settesoli e le Bollicine. Il Buffet del Beverage, come sempre nei Gran Balli della Compagnia Nazionale di Danza Storica, sarà open per tutta la serata.

Tra gli ospiti presenti: Elana Anosova ed Igor Anosov.

 

Un ringraziamento speciale ad Alex Pacifico Management.

Danza | Ballo | Sissi |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Le bollicine Cincinnato al Gran Ballo Russo di Roma


A NINO GRAZIANO LUCA IL PREMIO EUROPEO “IL GENIO E LE INVENZIONI”


GRAN BALLO DELL’OTTOCENTO ALL’ACQUARIO ROMANO: CROCEVIA DI TRADIZIONE E CONTEMPORANEITÀ


XXIII Premio Internazionale Antonietta Labisi


Il Gran Ballo di Sissi a Palazzo Brancaccio


 

Ieri...

Stesso autore

Emanuela Mascherini e "Come la prima volta" al Festival Internazionale Cinema e Donne

Emanuela Mascherini e
  “Come la prima volta” di Emanuela Mascherini, prosegue il suo percorso con numerosi successi. Dopo l'anteprima in selezione al concorso “I love Gai -  giovani autori italiani 2018” che si è tenuto durante la Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia e  i premi ricevuti al Montecatini International short film festival come Migli (continua)

"Anna" al RIFF con Valentina Lodovini e Pietro De Silva


  Sarà presentato al RIFF il cortometraggio di Federica D’Ignoti dal titolo “Anna”, interpretato da Valentina Lodovini e Pietro De Silva, con la fotografia di Daniele Ciprì e prodotto da Andrette Lo Conte per Freak Factory in coproduzione con Paimon Production e Studio Tanika di Andrea Pirri Ardizzone e Redigital Studio. L’Anteprima mondiale sarà (continua)

Tonino Abballe e Dario Germani , dopo il successo di Ninna Nanna tornano insieme sul set con il film “Lettera H”.

Tonino Abballe e Dario Germani , dopo il successo di Ninna Nanna tornano insieme sul set con il film “Lettera H”.
 Tonino Abballe e Dario Germani , dopo il successo di Ninna Nanna , vincitore del premio per la migliore regia al Terra di Siena Film Festival 2018 , tornano insieme sul set per dare vita ad un film destinato a rimanere nella memoria di tutti . Un qualcosa di inaspettato e di sorprendente che vede protagonisti in quella lunga notte la talentuosa Giulia Todaro ed un intenso Marco Aceti. & (continua)

Al Riff arriva l'anteprima nazionale del film Scarlett con Miriam Galanti e Ivan Castiglione

Al Riff arriva l'anteprima nazionale del film Scarlett con Miriam Galanti e Ivan Castiglione
  Si terrà giovedì 22 novembre alle ore 16:00 presso la sala 1 del Nuovo Cinema Aquila, l’anteprima nazionale del film “Scarlett”, regia Luigi Boccia, prodotto dalla DreamWorldMovies di Luigi De Filippis, in concorso al RIFF ( Rome Independent film festival), organizzato dal Direttore Fabrizio Ferrari.   “Scarlett” è un on the road a (continua)

Lo Schermo della Periferia al RIFF nel cinema di Enzo De Camillis

Lo Schermo della Periferia al RIFF  nel cinema di Enzo De Camillis
  Dopo una carriera trentennale tra scenografie e direzione artistica di eventi, la regia è con  la produzione, soprattutto concentrata sulla realizzazione di film e documentari di temi sociali sia in Italia che all'estero, sono l'impegno di Enzo De Camillis che non è certo nuovo al circuito dei festival. Tre anni fa, il suo lungometraggio Un intellettuale in Borgata con u (continua)