Home > Economia e Finanza > Antica Murrina Venezia, un nuovo management alla guida dello storico marchio di gioielleria veneziano

Antica Murrina Venezia, un nuovo management alla guida dello storico marchio di gioielleria veneziano

Antica Murrina Venezia, un nuovo management alla guida dello storico marchio di gioielleria veneziano

Bilancio consolidato e in netta ripresa con una previsione di crescita aziendale nei prossimi tre anni del 30%. Importante sviluppo del Retail - già 2 i monomarca aperti nel 2018 (Siracusa nell’Isola di Ortigia e Lecce il prossimo novembre) con ulteriori 10 aperture entro il 2019 - e Travel Retail sia nel mercato italiano che estero, con un consolidamento in Europa, Giappone e nuove aperture negli Stati Uniti. Rinnovamento anche delle linee di prodotto con l’introduzione del mondo del Living che aprirà nuovi orizzonti fornendo ad Antica Murrina Venezia una forte riconoscibilità anche nell’Home Design.

Questi gli importanti risultati raggiunti a fine 2018 dopo i primi sei mesi di inserimento della nuova proprietà AMV. Una vera e propria ristrutturazione ad opera di tre giovani manager veneti che si sono posti l’obiettivo di rendere Antica Murrina Venezia l’unico polo del fashion glass jewerly. «I risultati dell’ultimo semestre sono in linea con le attese – commenta Fabiana De Angelis, responsabile commerciale di Antica Murrina Venezia – Per Antica Murrina Venezia inizia un nuovo percorso che punta l’attenzione sulla propria forza. L’imperfezione è la perfezione. Le nostre perle così imperfette, e per questo uniche, sono diventate il focus dal quale partono i nostri concetti, le nostre creazioni, le nostre comunicazioni, i nostri concept di campagna. Nel corso degli anni l’azienda si è ritagliata uno spazio sempre più importante all’interno del fashion jewelry. L’obiettivo è quello di consolidare e rafforzare questo posizionamento».

Marchio di gioielleria veneziana per antonomasia (sono oltre 2.500 i punti vendita in tutto il mondo) Antica Murrina Venezia dal 1960 si fa portavoce dei valori di unicità e autenticità ed è simbolo della lavorazione artigianale e della tradizione muranese accessibile e acquistabile in tutto il mondo. Un successo nato dalla passione per il gioiello in vetro che nel tempo ha saputo evolversi e affascinare soprattutto chi avverte toccando queste perle preziose la presenza di tanta storia affidata ai loro colori.

Oggi il nuovo management AMV è una fucina di idee che fonda i suoi valori su unicità, passione, innovazione e design. Partendo dalla rivisitazione dei prodotti ed il loro posizionamento in un mercato dinamico come quello del fashion, punta alla conquista di nuove quote di mercato attraverso nuovi prodotti, strategie comunicative studiate ad hoc e all’avanguardia, nuove linee più vicine ad un mercato sempre più attento alle tendenze e fashion oriented. «La nostra materia prima, il vetro, elemento naturale sostenibile e riciclabile al 100% è un nostro marchio di fabbrica ed incarna tutti i nostri valori proiettandoci verso una visione futura tra sostenibilità e design».

I gioielli di Antica Murrina Venezia coniugano l’antica tradizione vetraria veneziana con la ricerca di un design contemporaneo racchiudendo in una perla creata dalle sapienti mani degli artigiani del vetro – non se ne possono trovare due di uguali – l’unicità, la magia e l’eleganza che solo la bellezza di un’antica calle veneziana può suggerire. Ma a prezzi accessibili, perché il sogno diventi realtà. Ultima novità per l’autunno/inverno 2018 le calde atmosfere della collezione Deep Nature che celebra il legame primigenio tra donna e Natura, essenza femminile per eccellenza, con le linee Twilight, Natural Circle, Flowing Drop e Crystallized Blossom. Le nuove, esclusive linee di Antica Murrina Venezia comprendono anche l'universo maschile con le proposte di AMV Uomo dove con un design essenziale il vetro si fonde con altre materie ricercate come l’acciaio, la pietra lavica e le pietre dure.

AMV si apre al Living con proposte per l’illuminazione di design (come le Sun Lamp, lampade preziose ed uniche tutte diversi tra loro, che uniscono le moderne tecnologie dei LED alla tradizione dell’arte vetraria trasformando la luce in un’opera d’arte con effetti scenici di riflessi e colori vibranti), esclusive profumazioni d’ambiente racchiuse in raffinate ampolle dall’inconfondibile stile Antica Murrina Venezia e altre novità a cui si sta dedicando l’azienda per il 2019.

 

Un marchio, Antica Murrina Venezia, che cavalca l’innovazione e il design senza mai dimenticare quanto sappia essere imprescindibile un passato di eccellente artigianalità.

 

antica murrina venezia | antica murrina | murrina | murrine | gioielli in vetro | gioielli | vetro di murano |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

COMUNICATO STAMPA Antoitalia Hospitality dell’8/2/2011 ANTOITALIA HOSPITALITY SCELTA COME ADVISOR PER LA CESSIONE DEL COMPLESSO MONUMENTALE DI VILLA MUSELLA D’ACQUARONE, VICINO A VERONA


4 Forchette Michelin all’Antinoo’s Lounge


"Domenica In " - Mara Venier e Gianni Boncompagni i più amati della fortunata trasmissione. Lo dice il Web!


Nuovo incarico internazionale per Paolo Morra


TEATRO DELL'AVOGARIA: DA STEINBECK A GOZZI, UN GENNAIO RICCO DI SPETTACOLI A VENEZIA


LIBERIDI' N FESTIVAL DAL 21 AL 23 AGOSTO 2015 A PROVAGLIO DI ISEO (BRESCIA) CON DIAFRAMMA, TRICARICO, SLICK STEVE (STREET PERFORMANCE), APPEL & REBEL ROOTZ INGRESSO GRATUITO


 

Ieri...

Stesso autore

Il giardino segreto di Sonia Strukul

Il giardino segreto di Sonia Strukul
Da venerdì 1 febbraio gli spazi della storica Galleria Govetosa che ha sede da quarant’anni nel cuore di Padova in via Altinate 76, ospiteranno “Giardini & altre storie” mostra personale dell’artista Sonia Strukul, visitabile ad ingresso gratuito fino a giovedì 14 marzo. In esposizione una ventina di opere dell’artista di piccole e medie dimensioni: (continua)

Innocente Ruggero “Luci ombre luoghi e memorie”

Innocente Ruggero “Luci ombre luoghi e memorie”
Venerdì 7 dicembre 2018 alle ore 17.00 presso la Galleria del Montirone di Abano Terme (Padova) inaugura la personale “Luci ombre luoghi e memorie” del Maestro d’Arte Innocente Ruggero a cura di Sonia Strukul, con il patrocinio del Comune di Abano Terme, Assessorato alla Cultura. La mostra è stata pensata e voluta per celebrare il lungo percorso artistico di Innoc (continua)

Thomas Orthmann "Finestre sull'immaginario"

Thomas Orthmann
Un viaggio nell’arte: la pittura come viaggio nella pittura. Le opere di Thomas Orthmann sono composizioni pittoriche dalla tecnica impeccabile nelle quali convivono i grandi maestri dell’arte con riferimenti espliciti e citazioni degli artisti che più stimava: dai futuristi Depero e Balla al suprematismo di Malevic, la metafisica di De Chirico, Carrà, Sironi, Morandi, (continua)

Padiglione Europa: riconoscimento alla carriera all’artista Carla Rigato

Padiglione Europa: riconoscimento alla carriera all’artista Carla Rigato
Il piano nobile del prestigioso Palazzo Albrizzi Capello, sede anche del Padiglione Guatemala - 16°. Mostra Internazionale di Architettura - Biennale di Venezia, ospiterà a partire dal 16 settembre e fino al 26 novembre un ciclo di tre mostre rientranti sotto l’autorevole manifestazione “Padiglione Europa”, curata da Gianni Dunil con la direzione artistica di Nevia C (continua)

LA FORZA DELL'ARTE

LA FORZA DELL'ARTE
Dopo la pausa estiva sabato 15 settembre alle ore 18.00 presso gli spazi espositivi della Foresteria Callegari riprendono gli appuntamenti con l’arte nel borgo storico di Arquà Petrarca (Padova) a cura di Sonia Strukul. La mostra collettiva “La forza dell’arte”, patrocinata dalla Città di Arquà Petrarca, presenta le opere di sei artisti uniti dal filo (continua)