Home > Altro > LA GRANDE FESTA DELLA MOONLIGHT CLASSIC. PARTENZA ALLE 20 SULLE NOTE DEI PAMSTIDDN KINGS

LA GRANDE FESTA DELLA MOONLIGHT CLASSIC. PARTENZA ALLE 20 SULLE NOTE DEI PAMSTIDDN KINGS

LA GRANDE FESTA DELLA MOONLIGHT CLASSIC. PARTENZA ALLE 20 SULLE NOTE DEI PAMSTIDDN KINGS

 

13.a Moonlight Classic il 23 gennaio sull’Alpe di Siusi in Alto Adige

Il gruppo musicale Pamstiddn Kings si esibirà al tendone riscaldato di Compatsch

Anders Aukland e Tord Asle Gjerdalen tra i probabili partecipanti

Iscrizioni ancora aperte a 60 euro per entrambi i percorsi di 15 e 30 km

 

 

La Moonlight Classic si disputerà mercoledì 23 gennaio in Alto Adige, e regalerà una giornata tutta da vivere, ad accompagnare il prestigioso appuntamento serale con la tredicesima edizione dell’evento di sci di fondo altoatesino. I pettorali di partenza saranno a disposizione presso l’Ufficio gare sull’Alpe di Siusi (area partenza/arrivo) martedì 22 dalle 15.00 alle 18.00 e mercoledì 23 a partire dalle ore 9.00, prima di ritrovarsi nella zona di partenza di Compatsch sulle note musicali dei Pamstiddn Kings, ad esibirsi nel tendone riscaldato poco distante:Relax. Breathe in. Breathe out. There are no concerts you can miss!”, cantautori e polistrumentisti che renderanno ancor più viva l’atmosfera. Il vivace sestetto altoatesino si esibirà con i propri fiati all’insegna di musiche jazz-funk interessanti e coinvolgenti. Alle ore 20 la Mass Start della Moonlight Classic, con arrivo dei primi concorrenti della 15 km previsto alle ore 20.35 e del vincitore della 30 km alle ore 21.15. A seguire flower ceremony e premiazione dei vincitori alle ore 22. La neve di certo non manca sull’Alpe di Siusi, sono infatti arrivati altri dieci centimetri e la zona dispone di tutte le comodità del caso. Si potrà giungere fino al tendone di Compatsch con la propria macchina dopo le ore 17.00, ricordando agli spettatori che potranno salire dalle ore 18 in poi gratuitamente in cabinovia (aperta e a disposizione fino alle ore 1), mentre agli atleti la cabinovia è aperta – sempre gratuitamente – per tutta la giornata. Hanno chiesto informazioni sulla gara anche partecipanti del calibro di Anders Aukland, oro olimpico e mondiale, e Tord Asle Gjerdalen, il titolato fondista con i Ray-Ban, due volte campione mondiale. I due futuri concorrenti della prossima Marcialonga di Fiemme e Fassa potrebbero così ‘riscaldarsi’ alla Moonlight Classic, sontuosa passeggiata in notturna di 15 o 30 km, illuminata da 1.000 fiaccole che renderanno elettrizzante l’atmosfera. Da quest’anno la manifestazione è anche “Just for Fun”, la gara vuole infatti essere aperta a tutti da parte dell’APT Alpe di Siusi, una sfida emozionante e troppo bella per non essere vissuta a fondo anche dai non agonisti, in modo sereno e ‘fuori classifica’. I fuori…classe potranno invece sfruttare l’altitudine, “ricercata” per migliorare le proprie performance sportive. La location è stata anche sede di arrivo di una tappa del Giro d’Italia, nel 2009 durante la quinta tappa partita da San Martino di Castrozza con la vittoria del russo Denis Menchov. Partecipare alla Moonlight Classic è ancora possibile, alla cifra di 60 euro, l’altopiano per tutte le stagioni accoglie ogni tipo di fondista, dal primo all’ultimo.

 

Per info ed iscrizioni: www.moonlightclassic.info

newspower | moonlight classic | alpe di siusi | alto adige |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

GIOVANI ARTISTI E GIOVANI ATLETI, IL TROFEO TOPOLINO È FUCINA DI TALENTI


SOLE, CONTADOR, STAMBECCHI E GRANDE SPORT, CICLISMO A 3000 SU GAVIA, MORTIROLO E APRICA


ORTLER BIKE MARATHON DEBUTTO COL BOTTO: LA CARICA DEI 1700 BIKERS DOMANI A GLORENZA (BZ)


VORTICE D’INIZIATIVE AL TOUR DE SKI


A Gaiole in Chianti torna “Polvere&Gloria”: in moto sulle strade de “L’EROICA®” venerdì12 e sabato 13 maggio


Benessere e solidarietà, inaugurata la nuova RSA “Naviglio Grande”


 

Ieri...

Stesso autore

UN CAMPIONE DEL MONDO ALL’EPIC SKI TOUR. MICHELE BOSCACCI INVITA A PARTECIPARE

UN CAMPIONE DEL MONDO ALL’EPIC SKI TOUR. MICHELE BOSCACCI INVITA A PARTECIPARE
  “La Sportiva Epic Ski Tour” il 22 e 23 febbraio in Val di Fiemme Michele Boscacci parteciperà alla terza edizione dopo aver vinto nel 2018 Alpe Cermis e Bellamonte le due tappe – venerdì ‘pleasure tour’ gratuito Iscrizioni a 79 euro comprensive di un Base Layer UYN di pari valore     Il testimonial ufficiale di una gara ‘e (continua)

GF VAL CASIES: PARTENZA… COL BOTTO! FENOMENI AL VIA E OLTRE DUE ORE SU RAI SPORT

GF VAL CASIES: PARTENZA… COL BOTTO! FENOMENI AL VIA E OLTRE DUE ORE SU RAI SPORT
  Gran Fondo Val Casies il 16 e 17 febbraio in Alto Adige Partenza show con un nuovo formato ma distanze invariate Atleti di spicco tra i quali Kowalczyk, Ustiugov e Dementiev Prova Euroloppet e Gran Fondo Master Tour     Due giornate da incorniciare per lo sci di fondo nel weekend, a firma Gran Fondo Val Casies – prova Euroloppet e Gran Fondo Master Tour che promette (continua)

MEZZA MARATONA ALLA RISCOSSA. NOVAK DJOKOVIC SULL’ALPE DI SIUSI

MEZZA MARATONA ALLA RISCOSSA. NOVAK DJOKOVIC SULL’ALPE DI SIUSI
  7.a Mezza Maratona Alpe di Siusi il 7 luglio a Compatsch Natura e paesaggi da sogno sul più vasto altipiano d’Europa – Djokovic vi si rilassa Partecipazioni alla cifra di 40 euro entro il 23 giugno – numero chiuso di 700 atleti La combinazione “Ski & Run” in abbinamento alla Moonlight Classic     La stella del tennis mondiale Novak (continua)

TROPPO BELLA PER RESISTERLE. DOLOMITES SASLONG “APRE” A 600 RUNNERS

TROPPO BELLA PER RESISTERLE. DOLOMITES SASLONG “APRE” A 600 RUNNERS
  L’8 giugno 2.a Dolomites Saslong Half Marathon I dati tecnici del tracciato di 21 chilometri e 900 metri di dislivello Innalzato a 600 atleti il numero massimo, per far vivere a tutti questa splendida corsa Iscrizioni da non perdere a 40 euro entro il 30 aprile     Il C.O. della Dolomites Saslong Half Marathon intrattiene gli appassionati con qualche curiosit&agrav (continua)

L’ALBINO DEL ROCK MASTER. ALBINO MARCHI CI HA LASCIATO

L’ALBINO DEL ROCK MASTER. ALBINO MARCHI CI HA LASCIATO
  Albino Marchi si è arrampicato fin lassù, che più in alto non si può. Oggi, dopo una lunga e sopportata malattia “l’Albino del Rock Master” ci ha lasciato per sempre. In queste situazioni c’è sempre la caccia all’aggettivo per descrivere un uomo speciale. Per Albino Marchi non servono tante parole. Fondatore e presidente (continua)