Home > Lavoro e Formazione > Safety BarCamp: una giornata di formazione aperta

Safety BarCamp: una giornata di formazione aperta

Safety BarCamp: una giornata di formazione aperta

Safety BarCamp: una giornata di formazione aperta

 

Il 17 maggio a Padenghe sul Garda (Brescia) si terrà il Safety Barcamp 2019: una giornata formativa aperta e libera per condividere le esperienze e confrontarsi sui temi della salute e sicurezza nei luoghi di lavoro.

 

L’efficacia della formazione, la sua capacità di migliorare realmente le nostre competenze, di modificare comportamenti e atteggiamenti riguardo alle attività in materia di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro, dipende anche dal grado di partecipazione e condivisione del percorso formativo. La formazione deve essere un momento attivo di apprendimento, una formazione partecipata che comprenda reali momenti di libero confronto e condivisione di esperienze, prassi e idee nuove.

 

Il Safety BarCamp AiFOS che si è tenuto con successo nel 2018 è stato proprio questo: una continua condivisione di esperienze tra formatori e operatori della sicurezza sul lavoro condividendo la passione per la tutela dell’incolumità delle persone. Una condivisione durata una giornata intera caratterizzata dalla proposta di decine di workshop seguiti liberamente dai partecipanti.

 

Esiste anche nel 2019 un’esperienza senza barriere o filtri che permetta ai partecipanti di partecipare a diversi eventi formativi condividendo e scambiando esperienze e informazioni su come svolgere la propria attività di tutela della salute e sicurezza nei luoghi di lavoro?

 

Il Safety BarCamp AiFOS 2019 per condividere la sicurezza

Anche nel 2019 l’Associazione Italiana Formatori ed Operatori della Sicurezza sul Lavoro (AiFOS) organizza, per il 17 maggio 2019 a Padenghe sul Garda (Brescia), la nuova edizione del Safety BarCamp AiFOS, uno spazio innovativo dedicato a creare e consolidare relazioni tra le figure che operano nell’ambito salute e sicurezza nei luoghi di lavoro.

 

Il Safety BarCamp è, dunque, un evento in forma di “non conferenza”, dove i temi di discussione sono decisi dai partecipanti. È un nuovo modo di imparare e condividere in un contesto aperto e libero tutti i temi di salute e sicurezza facenti riferimento alle 3 aree tematiche previste dal Decreto interministeriale 6 marzo 2013:

  • area normativa/giuridica/organizzativa;
  • area rischi tecnici/igienico-sanitaria;
  • area relazioni/comunicazione.

 

A chi è rivolto il BarCamp? Come è organizzato? 

Questo evento è destinato a formatori e professionisti della sicurezza che, con spirito curioso, intendano partecipare a una giornata dinamica e siano disponibili a svilupparla con nuove modalità formative.

 

L’organizzazione presuppone che ogni partecipante si iscriva all'intera giornata formativa, ma che l'iscrizione ai singoli workshop avvenga durante l’evento: la scelta di un workshop non è definitiva e la partecipazione è dinamica.

 

Se si vuole condividere le proprie conoscenze ed esperienze è poi possibile diventare dei facilitatori. Il Facilitatore del Safety BarCamp è un partecipante che diventa protagonista proponendo un workshop. Tutti i partecipanti hanno, infatti, la possibilità di mettere a disposizione degli altri le proprie conoscenze proponendo un workshop la cui realizzazione verrà valutata dall’organizzazione. L’invito è quello di portare al Safety BarCamp temi, metodologie, strumenti nuovi e arricchenti, con riferimento ad uno dei tre temi generali: normativa, rischi tecnici, comunicazione.

 

La giornata è suddivisa in cinque fasce orarie. Un programma fitto e variegato composto da oltre 20 diversi workshop della durata di 75 minuti ciascuno, organizzati in cinque diverse fasce orarie.

 

Il modello formativo del Safety BarCamp

L’evento è progettato secondo l’Open Space Technology, una metodologia che prevede la continua interazione tra i partecipanti che si confrontano in tempi brevi su diversi temi e creano momenti di condivisione non formali: tutti, partecipanti e facilitatori, sono responsabilizzati nel collaborare con lo scopo comune di creare un terreno fertile e proficuo di partecipazione e condivisione.

 

Gli obiettivi e le informazioni

Gli obiettivi dell’evento organizzato da AiFOS sono dunque quelli di creare per operatori e professionisti una ideale cornice di lavoro favorevole al dialogo, al confronto e alla diffusione di conoscenze sul tema della sicurezza. E si vuole favorire, in questo modo, anche la divulgazione e la diffusione di nuovi contenuti e strategie.

 

Per avere informazioni e iscriversi al Safety BarCamp AiFOS è possibile utilizzare questo link: http://www.safetybarcamp.it

 

L’evento, che si tiene per il 17 maggio 2019 a Padenghe sul Garda (Brescia) dalle ore 8.45 alle 18.00, è valido come aggiornamento relativo a 8 ore per RSPP e ASPP, 2 ore per formatori prima area tematica, 2 ore per formatori seconda area tematica e 2 ore per formatori terza area tematica.

 

Per informazioni:

Sede nazionale AiFOS: via Branze, 45 - 25123 Brescia c/o CSMT, Università degli Studi di Brescia - tel.030.6595031 - fax 030.6595040 www.aifos.it - barcamp@aifos.it

 

 

24 gennaio 2019

 

Ufficio Stampa di AiFOS

ufficiostampa@aifos.it

http://www.aifos.it/

sicurezza sul lavoro | Safety BarCamp | formazione | AiFOS |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Safety BarCamp: come formarsi condividendo la sicurezza


Safety BarCamp: un nuovo modo di apprendere la sicurezza


La nuova formazione: presente e futuro del Safety BarCamp


L’8 marzo con le Regine ed Eroine d’Africa per la PACE ed il cambiamento in Mali


6 Aprile, l’Accademia di Costume e di Moda di Roma apre all’evento Open Day 2013


Roma: Gluten Free Day con showcooking di Andy Luotto


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Ieri...

Stesso autore

Videoconferenza su logistica e trasporti in sicurezza

Videoconferenza su logistica e trasporti in sicurezza
Videoconferenza su logistica e trasporti in sicurezza   Il 15 marzo AiFOS organizza un webinar gratuito per conoscere la normativa e migliorare la gestione dei rischi nella logistica e nel trasporto merci.   Nel settore del trasporto merci e, più in generale, nella logistica sono numerosi i fattori di rischio per la salute e la sicurezza degli operatori. Si parte, ad esempi (continua)

Cantiere Donna: il lavoro delle donne nei cantieri edili

Cantiere Donna: il lavoro delle donne nei cantieri edili
Cantiere Donna: il lavoro delle donne nei cantieri edili   In occasione dell’8 marzo 2019, giornata internazionale della donna, un convegno a Brescia affronta le difficoltà ed evidenzia il valore e l’opportunità della presenza delle donne in cantiere.   Se un vecchio decreto del 1956 (DPR n. 164 del 7 gennaio 1956) vietava ancora la presenza di lavoratrici (continua)

Fondazione AiFOS: come dire no al bullismo?

Fondazione AiFOS: come dire no al bullismo?
Fondazione AiFOS: come dire no al bullismo?   Indetto un premio per valorizzare le buone prassi di contrasto del fenomeno del bullismo e del cyberbullismo nelle scuole e nelle organizzazioni giovanili. Le domande si devono presentare entro il 30 maggio 2019.   Secondo alcuni dati forniti dall’Istituto nazionale di statistica (Istat) nel nostro Paese un ragazzino su due &egrav (continua)

Ambienti montani: sicurezza sul lavoro e ISO 45001

Ambienti montani: sicurezza sul lavoro e ISO 45001
Ambienti montani: sicurezza sul lavoro e ISO 45001   Si terrà un corso a Brescia il 21 febbraio per aumentare la consapevolezza dei rischi negli ambienti montani considerando anche quanto previsto nella nuova norma ISO 45001:2018.   Sono molte le attività lavorative che vengono svolte in ambienti lavorativi ostili, caratterizzati da criticità rilevanti per la t (continua)

Il manager HSE: cosa dice la nuova norma UNI 11720:2018

Il manager HSE: cosa dice la nuova norma UNI 11720:2018
Il manager HSE: cosa dice la nuova norma UNI 11720:2018   Il 22 gennaio 2019 si terrà una videoconferenza gratuita per presentare le novità della norma UNI 11720:2018 sui requisiti dell'attività del Manager HSE.   L’HSE Manager, una figura professionale che supporta un’organizzazione, pubblica o privata, nel conseguimento degli obiettivi in ambito (continua)