Home > Ambiente e salute > Torna la rassegna nazionale "Amori 4.0"

Torna la rassegna nazionale "Amori 4.0"

Torna la rassegna nazionale

 

Una fitta rete di psicologi, psicoterapeuti ed altri professionisti nel mondo delle relazioni del Terzo Millennio, per il secondo anno consecutivo metteranno la loro esperienza e le loro competenze a disposizione di cittadini e colleghi, incontrandoli sui temi degli affetti nell’era digitale.

Dal 14 febbraio al 7 aprile 2019 la rassegna “Amori 4.0: viaggio nel mondo delle relazioni di oggi” partirà da Roma per arrivare a Cattolica (RN), facendo tappa in tante città italiane qualiParma, Padova, Bologna e Rimini. Con incontri, seminari e laboratori (perlopiù gratuiti) che coinvolgeranno il pubblico presente per rendere ogni evento un’esperienza partecipativa e piacevole per tutti.

 

 

Il progetto nato nel 2018 dall’intuito della dott.ssa Amalia Prunotto, psicoterapeuta padovana, e dal modello Lidap Onlus sez. di Parma, porrà al centro di questa seconda edizione l’amore sano e duraturo ed il mondo affettivo declinato al Maschile, attraverso il percorso “Le ferite di Ercole”, ideato con l’obiettivo di chiarire “Quello che gli uomini non dicono (e le donne vorrebbero comprendere)”, per superare le difficoltà di relazione e favorire la comunicazione tra uomini e donne.

 

Una rassegna itinerante che vedrà il susseguirsi di noti ospiti tra i quali gli psicologi e psicoterapeutiRoberto CavaliereRoberto Cafiso e Giuseppe Ciardiello, il condirettore della rivista Psicoterapia e Scienze Umane (www.psicoterapiaescienzeumane.itPaolo Migone, il docente di Metodi e Tecniche di Servizio Sociale all’Università di Parma Pietro Stefanini, l’Arteterapeuta ed artista Beatrice Trentanove, la psicoterapeuta e autrice Maria Chiara Gritti, il gruppo Maschi che si Immischiano e la Dottoressa del Cuore Gaia Parenti.

 

Per aiutare a vivere e comprendere le relazioni in tutte le loro forme, senza discriminazione di genere.

 

Per conoscere gli eventi in programma: www.amoriquattropuntozero.net    

Facebook: Amori 4.0 

Per altre info: amalia.prunotto@gmail.com