Home > News > I volontari insistono: niente droghe a San Vero Milis

I volontari insistono: niente droghe a San Vero Milis

  I volontari insistono: niente droghe a San Vero Milis

 

    

 

         Nei piccoli come nei grandi centri gli spacciatori hanno i loro “clienti”. Giovani, speso solo adolescenti, e meno giovani tutti sono a rischio di cadere nelle maglie di criminali che senza scrupoli diffondono menzogne sugli effetti miracolosi delle droghe. “Vuoi dimenticare i problemi? Con una bella canna o, ancor peggio, una pastiglia tutto si risolve” è il messaggio subdolo in cui cadono i ragazzi alla ricerca di “dimenticare” e assaporare nuove emozioni. Per accorgersi, poi, che piano piano le emozioni non si percepiscono più e lasciano spazio alla solitudine e alla disperazione che la droga porta sempre con sé.

         “Le droghe privano la vita delle gioie e delle sensazioni che sono comunque l’unica ragione di vivere” scriveva il filosofo L. Ron Hubbard, ed è proprio quello che provano coloro che hanno la sfortuna di “provare” per poi accorgersi che quella prova gli è costata veramente a caro prezzo.

         I volontari di Oristano decisi a mettere fine a questa mattanza di giovani vite, sono determinati a portare la conoscenza corretta in tutti i centri grandi e piccoli della provincia e martedì 12 marzo torneranno a San Vero Milis per completare il lavoro di informazione e di coinvolgimento di tutti i commercianti locali iniziato la scorsa settimana e con la distribuzione di altre centinaia di opuscoli porteranno luce e verità nel buio del mondo della droga.

Info: www.noalladroga.it



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

I Ministri Volontari di Scientology ad Haiti: aiuto a più di 284.000 persone


Ha preso il via a San Vero Milis (Or) la campagna di prevenzione alle droghe di Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga


I vincitori del Campionato Italiano Assoluto FISW Surf Games 2017


Sapere la verità sulle droghe aiuta a salvare la vita delle persone. Centinaia di opuscoli informativi distribuiti dai Volontari nel centro di Firenze


Spaccio e degrado sociale hanno un nemico: i volontari di Scientology


.•*¨ Studio di Cartomanzia Cartomante Yoruba' ¨*•.


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Ieri...

Stesso autore

Nell’Istituto Tecnico “Martini” di Cagliari si discute di DIRITTI UMANI

Nell’Istituto Tecnico “Martini” di Cagliari  si discute di DIRITTI UMANI
          Continua l’iniziativa dei volontari di Uniti per i Diritti Umani nelle scuole di Cagliari. Anche questa settimana nella mattinata di mercoledì 20 marzo, saranno all’ingresso dell’Istituto Tecnico Economico ” Martini” per diffondere i trenta articoli contenuti nella Dichiarazione Universale promulgata dalle (continua)

Non si placca l’ira dei volontari di Scientology contro lo spaccio e l’uso di droghe

  Non si placca l’ira dei volontari di Scientology  contro lo spaccio e l’uso di droghe
            Città dell’Area Metropolitana, piccoli centri periferici, agglomerati urbani più grandi, dal nord al sud, al centro Sardegna fino al nord est gallurese; non escludono nessuno i volontari di Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga e della Chiesa di Scientology quotidianamente impegnati nella campagna non governativa (continua)

Non si placca l’ira dei volontari di Scientology contro lo spaccio e l’uso di droghe

  Non si placca l’ira dei volontari di Scientology  contro lo spaccio e l’uso di droghe
            Città dell’Area Metropolitana, piccoli centri periferici, agglomerati urbani più grandi, dal nord al sud, al centro Sardegna fino al nord est gallurese; non escludono nessuno i volontari di Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga e della Chiesa di Scientology quotidianamente impegnati nella campagna non governativa (continua)

Non si placca l’ira dei volontari di Scientology contro lo spaccio e l’uso di droghe

  Non si placca l’ira dei volontari di Scientology  contro lo spaccio e l’uso di droghe
            Città dell’Area Metropolitana, piccoli centri periferici, agglomerati urbani più grandi, dal nord al sud, al centro Sardegna fino al nord est gallurese; non escludono nessuno i volontari di Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga e della Chiesa di Scientology quotidianamente impegnati nella campagna non governativa (continua)

La prima volta dei volontari per una Zerfaliu libera dalla droga

La prima volta dei volontari per una Zerfaliu libera dalla droga
             Per quanto sia ovvio che siano i grossi centri urbani quelli in cui circola la maggior quantità di droga, non possiamo ignorare il fatto che la mancanza di attrattive dei piccoli centri possa portare i ragazzi a cercare nello sballo un tentativo di evasione. È questo il caso anche del paese di Zerfaliu dove volont (continua)