Home > Keyword : Malware Report cliccata 362 volte

Impennata di cyberattacchi su dispositivi Android

Impennata di cyberattacchi su dispositivi Android
Alla fine del terzo trimestre 2018 gli analisti G DATA hanno rilevato 3,2 milioni di nuove applicazioni dannose per Android: un incremento superiore al 40% anno su anno. I cybercriminali concentrano l’attenzione sul mobile, specificamente sui sistemi Android, visto che a livello globale otto utenti su dieci scelgono smartphone con l’amato sistema operativo a fronte dei prezzi vantaggiosi. È per questo motivo che l’impiego di una security app assume un’importanza sempre maggiore.   Ogni giorno circa 12.000 nuove app dannose per Android Annus horribilis il ...

G DATA | G DATA Security Labs | Android Malware Report | cybersecurity | Android | Google | Virus Bullet | G DATA Internet Security |


Le cifre del malware nel primo semestre 2018: il pericolo si annida sul web

Le cifre del malware nel primo semestre 2018: il pericolo si annida sul web
Nel primo semestre 2018 rilevati circa 13.000 nuovi campioni di malware, 9 al minuto, un leggero calo rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. I nuovi malware sono distribuiti via web – l’impatto dei file eseguibili invece pare decrescere. In Italia i programmi potenzialmente indesiderati (PUP) la fanno da padrone insieme ai bitcoin miner e i software dannosi per Windows 10 sono circa il 60% dell’intero volume di malware rilevato.   Come il settore IT nel suo insieme, lo sviluppo delle attuali tipologie di malware e il loro utilizzo è soggetto a forti flu...

2018 | GDATA | Malware Report | malware | cybersicurezza | cybercriminali | Abstractism | criptovalute | Flash | GDATA Security Labs | minare criptovalute | Mindspark | Monero | Open Candy | PUP | Steam |



Ulteriore impennata del malware per Android nel secondo trimestre 2018

Ulteriore impennata del malware per Android nel secondo trimestre 2018
Un nuovo malware per Android ogni sette secondi il bilancio degli esperti di sicurezza di G DATA, un incremento del 40% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente.   Bochum – Violazione dei dati, app fasulle, worms e una valanga di nuovi malware. Queste le problematiche più evidenti per gli utenti Android nella prima metà del 2018, periodo in cui si è raggiunto un nuovo record negativo di applicazioni dannose: evidente la crescente veemenza dei cybercriminali.   Dopo il leggero calo registrato nel 2017, il primo semestre 2018 è stato...

G DATA | cybersicurezza | Android Malware Report | Android | 2018 | malware | worms | app fasulle |


Un nuovo malware ogni 4,2 secondi: G DATA presenta il primo trimestre 2017

Un nuovo malware ogni 4,2 secondi: G DATA presenta il primo trimestre 2017
 “Non credere ad alcuna statistica che non abbia falsificato tu stesso”, usava dire Winston Churchill. Gli esperti di sicurezza di G DATA condividono quanto rilevato nel primo trimestre 2017 rapportandone i risultati ai trend registrati nel 2016.   Nel 2016 l’azienda ha rilevato 6.834.443 nuovi ceppi di malware per workstation, pari ad un incremento del 32,9% rispetto al 2015. Un trend che non accenna a rallentare neanche nel 2017: nel solo primo trimestre G DATA ha registrato 1.852.945 nuovi tipi di applicazioni malevole. Ciò corrisponde ad un nuovo campio...

G DATA | sicurezza informatica | adware | botnet | DDoS | G DATA PC Malware Report | malware | Malware Report | reansomware | trojan | Windows | workstation |


G DATA: 9.468 nuovi malware per Android al giorno tra gennaio e giugno 2016

G DATA: 9.468 nuovi malware per Android al giorno tra gennaio e giugno 2016
 G DATA pubblica il Mobile Malware Report per la prima metà del 2016: nuovi ransomware minacciano i dispositivi Android   Con la fine del 2015 gli esperti di sicurezza G DATA avevano previsto un ulteriore incremento del malware per Android ma le attuali tipologie di attacco hanno raggiunto un nuovo livello di qualità: i ransomware prendono sempre più spesso di mira anche gli utenti Android. Sinora i malware per Android raggiungevano lo smartphone degli utenti poiché questi ultimi scaricavano app da fonti non sicure. Nel frattempo i cybercriminali hanno t...

G DATA | cybercriminalità | dispositivi Android | infezioni drive-by | malware | mobile malware report | ransomware | smartphone | Soluzioni Mobili | tablet |


G DATA: trojan bancari e malware “di Stato” tra i più diffusi nel 2015

G DATA: trojan bancari e malware “di Stato” tra i più diffusi nel 2015
 Il produttore di soluzioni per la sicurezza informatica pubblica il proprio PC Malware Report relativo alla seconda metà del 2015: evidente il “contributo” italiano.   L’analisi delle rilevazioni condotte dai G DATA Security Labs nella seconda metà del 2015 dà adito ad una domanda: il trend (comunque crescente) ha ritrovato un suo equilibrio? Con 2.098.062 di nuove varianti di firma negli ultimi sei mesi dell’anno per un totale di 5.143.784 nel 2015 il valore si attesta di poco al di sotto di quello del 2014. Le anomale impennate della ...

G DATA ANTIVIRUS | G DATA PC Malware Report | G DATA Security Labs | Adobe Flash | angler | APT28 | clusit | exploit kit | G DATA | hacking team | locky | magnitude | Malware Report 2015 | neutrino | nuclear | petya | Sicurezza informatica | Sofacy | trend | trojan ban |


I dispositivi Android con firmware obsoleto sono l’80%

I dispositivi Android con firmware obsoleto sono l’80%
 G DATA pubblica il proprio Mobile Malware Report per il terzo trimestre 2015.   Oltre l’80 per cento degli smartphone e tablet Android è dotato di un sistema operativo obsoleto. Solo circa il 20% degli utenti si avvale del nuovo OS Android: questa l’analisi di G DATA dello scorso ottobre 2015 sui device Android muniti delle soluzioni per la sicurezza firmate dallo specialista teutonico. Il vendor conferma: il motivo principale di questa condizione sono i tempi estremamente lunghi con cui i produttori di smartphone e tablet distribuiscono gli aggiornamenti sui pr...

G DATA | G DATA ANTIVIRUS | G DATA Mobile Malware Report | Android 6 | device gestibili con smartphone | G DATA | G DATA ANTIVIRUS | G DATA Mobile Malware Report | Internet of things | Internet Security per Android | Malware complessi | malware installato «di f |


G DATA evita ai suoi utenti danni per oltre 100 milioni di euro

G DATA evita ai suoi utenti danni per oltre 100 milioni di euro
 Sono molteplici le rivelazioni che G DATA riserva ai propri utenti con la pubblicazione del proprio Malware Report relativo al primo semestre del 2015, ora disponibile online. La più eclatante: gli utenti G DATA, che si tratti di privati o aziende, dormono sonni tranquilli. La tecnologia BankGuard li salvaguarda efficacemente dai furti.   Bochum (Germania) - Con oltre 22 milioni di utenze private e 2,6 milioni di utenze aziendali rilevate da Banca D’Italia nel Dicembre 2014, l’online banking gode in Italia, come all’estero, di un forte interesse e di un cr...

G DATA | online banking | trojan bancari | BankGuard | cybercriminali | exploit kit | G DATA SecurityLabs | malware | Malware Report 2015 | money rain | phishing | Ralf Benzmüller | Securitylabs | shopping online | Swatbanker | Tecnologia BankGuard |


Oltre il 50% dei malware per Android mira a transazioni finanziarie

Oltre il 50% dei malware per Android mira a transazioni finanziarie
 Bochum (Germania) - L’impiego di App per il “mobile banking” e lo shopping online crescono in maniera esponenziale. Secondo ING Bank, il 36% degli italiani impiega uno smartphone o un tablet per le transazioni bancarie. Un altro 20% intende passare al mobile banking nel corso del prossimo anno. L’Osservatorio del Politecnico di Milano indica nel suo recente studio che il “Mobile Commerce” cuba attualmente il 10% dei consumi della Mobile Economy e il 18% del totale dell’e-commerce italiano. L’acquisto di giochi, video, news, musica ed altri ...

app per il banking | G DATA | hacker | malware | malware per android statistiche | malware per piattaforme mobili | mobile banking | mobile malware report | trojan bancari | uso smartphone in Italia |


G DATA: nel 2015 focus sul malware multi-target e sullo spyware. Ecco 6 previsioni

G DATA: nel 2015 focus sul malware multi-target e sullo spyware. Ecco 6 previsioni
 Gli esperti di sicurezza di G DATA si aspettano un rinnovato aumento dei Trojan bancari e dell’adware per il 2015.G Data-Logo -Glas- RGB   Bologna - Pericolosi malware per computer come Uroburos, spyware su smartphone Android e un numero costantemente in crescita di casi di malware con attacchi a dispositivi mobili: il 2014 è stato segnato da fenomeni di cyber spionaggio, attacchi hacker e campagne di eCrime. Il record di 3.5 milioni di ceppi di nuovi malware per computer è stato per la prima volta superato.   Questo trend continuerà anche nel 201...

G Data | cyber spionaggio | G DATA Mobile Malware Report | GData | malware | spyware | Trojan bancario |


 

[1]

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Ultime notizie

Esce il nuovo album di Luisa Corna

Esce il nuovo album di Luisa Corna
DA OGGI ONLINE IL VIDEOCLIP UFFICIALE DI “Senza un noi” di Luisa Corna, singolo estratto dal suo nuovo album “Le Cose Vere” dal 5 febbraio in digitale Fuori il video di “Senza un noi” il singolo di LUISA CORNA, tratto dal suo nuovo album “LE COSE VERE” (NAR International), dal 5 febbraio in digitale. Il video, per la regia di Massimiliano Artibani, prendendo spunto dal testo del brano scritto da Riccardo Brizi, con l’arrangiamento di Cesare Chiodo, racconta ed esalta la magia dell’amore come di un sentimento che sopravvive in tutta la su (continua)

DIFFONDERE I DIRITTI UMANI, UN MOTOTE TRAINANTE DELLA SOCIETA’

DIFFONDERE I DIRITTI UMANI, UN MOTOTE TRAINANTE DELLA SOCIETA’
VOLONTARI A CESENA PER CONSEGNARE AI CITTADINI LA DICHIARAZIONE UNIVERSALE DEI DIRITTI UMANII VOLONTARI A CESENA PER CONSEGNARE AI CITTADINI LA DICHIARAZIONE UNIVERSALE DEI DIRITTI UMANIIIn Romagna, a volontari di Uniti per i Diritti Umani in collaborazione ai volontari “La via della felicità - Amici di L. Ron Hubbard”, continuano a portare avanti la campagna informativa per far conoscere i Diritti Umani.Martedì 26 gennaio i volontari sono a Cesena per una distribuzione dei degli opuscoli (continua)


Rimini: Riprendere fiducia in se stessi con La via della Felicità

Rimini: Riprendere fiducia in se stessi con La via della Felicità
Il filosofo “L. Ron Hubbard” effettuando le sue ricerche alla metà degli anni 60 nel campo dell’istruzione realizzò che molti erano stati i fallimenti del sistema educativo. Il filosofo “L. Ron Hubbard” effettuando le sue ricerche alla metà degli anni 60 nel campo dell’istruzione realizzò che molti erano stati i fallimenti del sistema educativo. La crescente diffusione della droga e l’escalation di criminalità e violenza, per quanto catastrofici, sono sintomi di un malessere ancora più grave che affligge il tessuto sociale della nostra cultura: la scomp (continua)

L’Esercito ricerca medici e infermieri militari contro il CoVid

L’Esercito ricerca  medici e infermieri militari contro il CoVid
L’Esercito ricerca ulteriori 44 specialisti: 14 Ufficiali medici e 30 Sottufficiali infermieri A Capua riprende l’arruolamento di medici e infermieri militari per fronteggiare l’emergenza epidemiologica. È ripresa in questi giorni, presso il 17° Reggimento Addestramento Volontari “Acqui” di Capua, la formazione del personale sanitario qualificato da inserire nei quadri professionali dell’Esercito Italiano. Questo personale, che nei giorni scorsi ha prestato giuramento di fedeltà (continua)

Contagio: Perché seguire una corretta prevenzione individuale è importante

Contagio: Perché seguire una corretta prevenzione individuale è importante
Continua l’aiuto della chiesa di Scientology, che a livello Internazionale ha creato una serie di annunci di pubblica utilità e di opuscoli con delle linee guida utili alla prevenzione. Video tutorial con consigli utili che chiunque può usare per mantenere se stessi e gli altri in buona saluteContinua l’aiuto della chiesa di Scientology, che a livello Internazionale ha creato una serie di annunci di pubblica utilità e  di opuscoli con delle linee guida utili alla prevenzione. Recentemente è stato pubblicato il nuovo video Come indossare la mascherina, il (continua)