Home > Keyword : notte cliccata 1607 volte

Quando a Venezia fu inventato il ghetto

Quando a Venezia fu inventato il ghetto
Le prime comunità ebraiche in terraferma - Le conseguenze della guerra di Cambrai - Istituzione, allargamento, urbanistica e regolamentazione del ghetto - La forza del ghetto e l'autogoverno degli ebrei - Rinnovo delle “condotte” - Da straccivendoli a ricchi mercanti Un rapporto complesso quello tra la comunità ebraica e l’antica Venezia, ma proficuo per entrambe: per le le casse della Serenissima da una parte e per la tolleranza sconosciuta nel resto d’Europa che gli ebrei trovarono a Venezia. Le prime comunità in terraferma Pare che una prima testimonianza della presenza ebraica nel territorio veneziano risalga al 932 a Mestre dove nel 1152 si censirono circa milletrecento membri. Invece, recenti studi hanno confutato la presenza degli ebrei nell’isola della Giudecca, come erroneamente e a lungo ritenuto. Infatti il nome non deriva da “giudeo...

Il Signore di Notte | libro giallo | Venezia | ghetto | ebrei | giudei | Mestre | tasse | imposta | tolleranza |


“CHARM OF ART” APPRODA A TAORMINA. DAL 1 AL 15 LUGLIO COLLETTIVA DI PITTURA A PALAZZO DUCHI DI SANTO STEFANO

“CHARM OF ART” APPRODA A TAORMINA.  DAL 1 AL 15 LUGLIO COLLETTIVA DI PITTURA  A PALAZZO DUCHI DI SANTO STEFANO
In programma, anche la presentazione dei libri di Bruno Balloni e Felicia Lo Cicero e la prima edizione del Premio Letterario "Notte Noir" Arte e pittura protagoniste a Taormina, in provincia di Messina. Dal 1 al 15 luglio, la Sala Colonna del Palazzo Duchi di Santo Stefano ospiterà infatti la mostra corale di pittura a cura di “Charm Of Art”, brand nato nel 2015 con l’obiettivo di consentire la libera espressione creativa degli artisti. A esporre le loro opere, nella sede di Palazzo Duchi di Santo Stefano in via Giuseppe De Spuches, saranno gli artisti Ada Bucceri,  Agata Sciuto, Alberto Silaro, Angela Cruz, Anna Maria Condorelli, Annita Borino, Carmen Frisina, Carmen Panettiere, Cesarina Granà, Cetty Midol...

Taormina | Charm of Art | Mauri Lucchese | Charm of Art Book | Bruno Balloni | Felicia Lo Cicero | Notte Noir |



IL 14 OTTOBRE 2021 SI CHIUDE LA GRANDE STORIA DI ALITALIA. CI È STATO DAVVERO PERMESSO DI CAPIRE PERCHÉ TUTTO QUESTO È SUCCESSO?

IL 14 OTTOBRE 2021 SI CHIUDE LA GRANDE STORIA DI ALITALIA. CI È STATO DAVVERO PERMESSO DI CAPIRE PERCHÉ TUTTO QUESTO È SUCCESSO?
IL 14 OTTOBRE 2021 SI CHIUDE LA GRANDE STORIA DI ALITALIA. CI È STATO DAVVERO PERMESSO DI CAPIRE PERCHÉ TUTTO QUESTO È SUCCESSO? Alla Notte Bianca di Fiumicino la proiezione dell’opera di Filippo Soldi “NOI SIAMO ALITALIA – Storia di un paese che non sa più volare”. La scelta narrativa di Filippo Soldi è chiara e lucida: "Non so se abbiamo l’assassino, però, anche i cialtroni fanno i morti, mica solo gli assassini. Anzi, i cialtroni poi nemmeno si pentono" è la frase pronunciata da uno dei protagonisti al termine degli studi sul dossier Alitalia. Cialtroni senza scrupoli che l’hanno massacrata e saccheggiata senza nemmeno porsi il problema delle conseguenze delle loro azioni? Oppure lucidi assassini che da sempre hanno pensato di chiudere la compagnia di bandiera? Politici che hanno utilizzato la compagnia aerea italiana per le propagande elet...

Alitalia | NOI SIAMO ALITALIA – Storia di un paese che non sa più volare | Filippo Soldi | Alessandro Tartaglia Polcini | Notte Bianca di Fiumicino | Film Alitalia |


Quando a Venezia la si faceva a cazzotti

Quando a Venezia la si faceva a cazzotti
Rivalità tra Castellani e Nicolotti - Il sestiere di Dorsoduro e il "doge dei Nicolotti" - Il “Ponte di Pugni” - Il Malcanton e i contrabbandieri Castellani e NicolottiIl sestiere di Dorsoduro a Venezia resta affacciato a settentrione sul canale della Giudecca, isola una volta chiamata Spinalonga per la sua forma di pesce. Il cambio del nome era dovuto al fatto che il governo dell’antica Serenissima un bel giorno decise di confinare lì chi veniva condannato per reati minori contro lo stato, “zudecá” in lingua veneta, cioè “giudicato”. Invece recenti studi hanno smentito definitivamente la credenza popolare che vi fossero vissuti degli ebrei, cioè giudei. Infatti costoro erano confinati altrove, precisamente nei tre ghetti, quello Nuovo,...

Venezia | sestiere | ponte | pugni | doge | cultura | libro | libro giallo | thriller | Il Signore di Notte |


TRIONFO DELL’ARTE ALLA COLLECTORS NIGHT 2022

TRIONFO DELL’ARTE ALLA COLLECTORS NIGHT 2022
La Settima Edizione della Collectors Night, tenutasi sabato 4 giugno, si conclude con un esito più che positivo, riscontrando uno strepitoso successo di pubblico. Per una lunga notte i molteplici visitatori sono stati trasportati all’interno di un’atmosfera magica alla scoperta di opere e artisti nazionali e internazionali. La “Notte Bianca” di Pietrasanta tra tele, colori e sculture  La Settima Edizione della Collectors Night, tenutasi sabato 4 giugno, si conclude con un esito più che positivo, riscontrando uno strepitoso successo di pubblico. Per una lunga notte i molteplici visitatori sono stati trasportati all’interno di un’atmosfera magica alla scoperta di opere e artisti nazionali e internazionali. La Collectors Night è una mostra temporanea per collezionisti e amanti dell’arte, il cui “tema libero” permette ai galleristi di poter celebrare, sensibilizzare e diffondere le opere del present...

COLLECTORS NIGHT 2022 | NOTTE DEI COLLEZIONISTI | PIETRASANTA | MOSTRA |


L'Aquila: il 1° giugno torna la Notte Bianca con tanti eventi e personaggi tv

L'Aquila: il 1° giugno torna la Notte Bianca con tanti eventi e personaggi tv
Il Comune de L'Aquila presenta l’edizione di Primavera della Notte Bianca a L'Aquila. Il 1° giugno il centro storico del capoluogo abruzzese respirerà la Primavera! Il Comune de L'Aquila presenta l’edizione di Primavera della Notte Bianca a L'Aquila. Il 1° giugno il centro storico del capoluogo abruzzese respirerà la Primavera! Si inizierà alle 16:30 con la Notte Bianca dei Bambini alla Villa Comunale in collaborazione con     le associazioni capitanate dalle “Mamme per L'Aquila”. Sarà possibile farsi le foto con il carro vincitore della Festa del Narciso 2022 presso il piazzale dell'Emiciclo che sarà trasportato a L'Aquila per la prima volta.  A seguire dalle 21:30 si darà spazio alla musica nelle principali piazze ...

L Aquila Notte Bianca L Aquila Nunzio | Raimondo Todaro | Francesca Tocca | Aisha | Calma Crytical Amici Alessia Fabiani |


COLLECTORS NIGHT 2022: Settima edizione dell’imperdibile appuntamento per collezionisti e amanti dell’arte

COLLECTORS NIGHT 2022:  Settima edizione dell’imperdibile appuntamento per collezionisti e amanti dell’arte
Il 4 giugno 2022 al via la settima edizione della Collectors Night, l’attesissimo evento per l’estate Pietrasantina. Da sempre, ogni anno, una moltitudine di turisti accorre nella cittadina per contemplarne le bellezze e i luoghi caratteristici. Da anni ormai, alla già nutrita schiera di visitatori, si unisce la categoria dei collezionisti d’arte che giunge a Pietrasanta per visitare le mostre nelle gallerie. Il 4 giugno 2022 al via la settima edizione della Collectors Night, l’attesissimo evento per l’estate Pietrasantina. Da sempre, ogni anno, una moltitudine di turisti accorre nella cittadina per contemplarne le bellezze e i luoghi caratteristici. Da anni ormai, alla già nutrita schiera di visitatori, si unisce la categoria dei collezionisti d’arte che giunge a Pietrasanta per visitare le mostre nelle gallerie. In questo contesto la Collectors Night è diventata già un appuntamento imperdibile. Questa edizione, a differenza delle altre, si svolgerà il primo weekend di giugno.Claudio F...

Collectors night | gallerie d arte | notte bianca a Pietrasanta |


Jessica Bellina presenta il fantasy “Il tocco della notte. Il rito”

Jessica Bellina presenta il fantasy “Il tocco della notte. Il rito”
Jessica Bellina presenta il primo volume di una saga fantasy vibrante di scoperta, di amicizia e di magia, con una protagonista adolescente che si troverà a fare i conti non solo con i classici problemi della sua delicata età ma anche con quelli derivanti dal mondo soprannaturale a cui appartiene. Jessica Bellina - “Il tocco della notte. Il rito” Jessica Bellina presenta il primo volume di una saga fantasy vibrante di scoperta, di amicizia e di magia, con una protagonista adolescente che si troverà a fare i conti non solo con i classici problemi della sua delicata età ma anche con quelli derivanti dal mondo soprannaturale a cui appartiene. Tra streghe, vampiri, mannari e cacciatori, un’avvincente storia ricca di misteri. Casa Editrice: Giovane Holden EdizioniCollana: CamelotGenere: Fantasy contemporaneoPagine: 328Prezzo: 15,00 € «Tortuose erano state le strade...

Jessica Bellina | Il tocco della notte Il rito | fantasy contemporaneo | young adult | Giovane Holden Edizioni | scrittrice | libri | streghe | vampiri | mannari | cacciatori | amicizia | dolore | avventura | pregiudizi | magia | misteri | Diffondi Libro | Ufficio st |


Quando a Venezia si praticava la tortura

Quando a Venezia si praticava la tortura
I “tratti di corda” scelta prediletta tra i molti sistemi di tortura – Indiziati e testimoni reticenti prime vittime – Tempi di applicazione ed esenzioni – Un metodo d’inquisizione riconosciuto come imperfetto e le confessioni estorte – Un caso di rigetto della tortura come metodo d’indagine Non solo a Venezia, ma ovunque per secoli la tortura è stata concepita come funzionale al concetto stesso di giustizia. Solo l’Illuminismo e la rivoluzione francese porteranno a una sua progressiva messa al bando. I “tratti di corda” e la “camera del tormento” Se l’elenco dei metodi di tortura per estorcere confessioni è piuttosto lungo e variegato, pare che quello più diffuso in occidente consistesse nei cosiddetti “tratti di corda”, detti anche “scassi di corda” e Venezia non faceva eccezione. Tuttavia ci si arrivava per gradi, un supplizio per nulla scontato, con regole ben prec...

signore di notte | libro | libro giallo | tortura | Venezia | tormento | magistrature | camera | giudice |


Prostitute e cortigiane nella Venezia del Rinascimento

Prostitute e cortigiane nella Venezia del Rinascimento
Il mondo dell'amore a pagamento e dell'erotismo nel secolo dello splendore Veneziano - Donne colte, affascinanti e disinibite per i più ricchi, povere prostitute per il popolo - Come il governo della Serenissima controllava e tassava la prostituzione - Pittori e nobiluomini affascinati dalle cortigiane. Una delle particolarità della società veneziana in ogni sua epoca, e in particolare durante il Cinquecento, è stato il gran numero di donne dedite alla prostituzione. Gli storici hanno giustificato questo fenomeno con la stessa connotazione di una città tutta orientata verso il commercio e con molti “foresti”, mercanti soprattutto, che vi si recavano per curare i propri affari. Si trattava per lo più di uomini soli … il resto potete immaginarlo.Eros a pagamento nel secolo dello splendore VenezianoA favore delle “femene publiche” ci si erano messi pure i costumi del tempo: le ragazze ...

Il Signore di Notte | libro giallo | Venezia | prostitute | cortigiane | Venezia | rinascimento | libro | thriller |


Quando nell’antica Venezia si spadellava in cucina

Quando nell’antica Venezia si spadellava in cucina
Una cucina di antiche origini tramandata fino a noi - Pesce, cacciagione e carni, ma anche salumi e altro ancora – Prezzi abbordabili e no - I grandi cuochi, le loro ricette e i trattati - La storia del baccalà arrivato a Venezia in seguito a un naufragio in Norvegia - I Provveditori alle Pompe e la Marangona Come tante delle cucine nostrane, anche quella veneziana ha origini lontane con piatti che sono arrivati fino a noi.Il pesceCucinati secondo molteplici ricette, delizie spesso comuni sulle tavole plebee e nobili, erano diffusi piatti a base di “barbonzini” e “sfogi”, cioè piccole triglie e sogliole, rombi, passere, orate, sgombri, le “scarpene”, che erano gli scorfani, ma anche di pesca minuta a prezzi abbordabili. Più costoso il pesce di acqua dolce. Molto apprezzate le anguille allo spiedo delle quali era molto ghiotto il 77° doge della Serenissima, Andrea Gritti, tanto che una ...

Il Signore di Notte | libro giallo | Venezia | libro | cucina | pesce | sale | zucchero | spezie | campana |


Quando a Venezia ci si giocava la camicia

Quando a Venezia ci si giocava la camicia
Un male trasversale a tutte le classi sociali della Serenissima - Dalle prime bische sotto le colonne in piazza San Marco, al difficile contrasto del gioco d'azzardo - Gli infiniti modi per rovinarsi alle carte e con i tanti giochi del lotto Dicono che tutto ebbe inizio nel 1172.Un capo mastro di origine bergamasca, tale Nicolò Barattieri, riesce a rizzare due enormi colonne trasportate dall’Oriente come bottino di guerra. Erano rimaste abbandonate per decenni sul molo di San Marco perché nessuno sapeva come fare.A lavori conclusi alle loro sommità svetteranno le statue di San Totaro, cioè San Teodoro, e del leone alato di San Marco, segnando per sempre l’accesso all’area marciana per chi proveniva dal mare. Ci sarebbe stata anche una terza colonna, ma andò perduta nel fango della laguna durante le operazioni di scarico...

signore di notte | libro | libro giallo | thriller | Venezia | bische | azzardo | camicia |


Il Signore di Notte al Salone del Libro e a Libri in Piazza

 Il Signore di Notte al Salone del Libro e a Libri in Piazza
Per la prima volta “in piazza” Il Signore di Notte, un giallo nella Venezia del 1605 – Primo appuntamento a Rivoli (Torino) nel contesto dell’evento “Libri in Piazza” nel primo week end di aprile – Seguirà il Salone Internazionale del Libro a Torino dopo la metà di maggio – Presente per due giorni Gustavo Vitali, autore del libro Sono una cinquantina gli stand che attendono i visitatori di “Libri in Piazza” in programma il 2 e 3 aprile a Rivoli (Torino), comprese tre emittenti radio televisive. Due le aree che li suddividono, una dedicata al genere “comics” e l’altra agli editori.La manifestazione prevede un nutrito programma di eventi collaterali, dalla cerimonia di benvenuto con le autorità locali e la madrina Elena Mirullo, agli incontri con gli autori, dalla presentazione di opere e scrittori nella Sala Convegni di piazza Martiri della Libertà, agli aperitivi letterari presso le attività commerciali di via...

Il Signore di Notte | libro giallo | Venezia | libri in piazza | salone del libro | Rivoli | Torino | autori | lettori |


Quando a Venezia si andava a cavallo

Quando a Venezia si andava a cavallo
Una città tutta case – Leggende e miti sulla fondazione di Venezia – Spazi verdi a lungo sfruttati per allevare animali o coltivazioni - La fuga dalla terraferma – I cavalli a Venezia dipinti a tinte vivaci – Il verde arretra con l’aumento della popolazione – Il “brolo” Una cosa che balza subito agli occhi vistando Venezia è la mancanza di spazi verdi. Credo che l’area più estesa siano i giardini pubblici napoleonici, detti anche della Biennale, cioè la Esposizione Internazionale d'Arte di Venezia, ubicati nel sestiere di Castello. Per il resto la città è tutta case e palazzi … e che palazzi! Ma non è sempre stato così. Le origini di Venezia tra evangelisti, apostoli, carpentieri e consoli Per la tradizione, probabilmente basata su una leggenda, la nascita di Venezia sarebbe avvenuta il 25 marzo 421 d.C. con la consacrazione della Chiesa di San Giac...

signore di notte | libro | libro giallo | Venezia | cavallo | laguna | campi | piazza |


Giulia Mutti, il nuovo singolo è Notte fonda

Giulia Mutti, il nuovo singolo è Notte fonda
Giulia Mutti torna con Notte fonda, il nuovo singolo dal sound prorompente, ammiccante verso un certo pop rock venato di elettronica che ingloba però pianoforti, chitarre e batterie vere nella produzione (guidata dalle mani sapienti di Fabrizio Barbacci e Guglielmo Ridolfo Gagliano), senza mai slegarsi dall'importanza di un testo diretto e dal forte impatto. Strofe incalzanti e serrate nella metrica lasciano spazio a un ritornello aperto, dalla melodia scanzonata e sofferente allo stesso tempo.Il brano racconta di una coppia che riflette sulla propria condizione e trova l'uno nell'al...

Giulia Mutti | Notte fonda |


La strana storia di un palazzo di Venezia

La strana storia di un palazzo di Venezia
Una costruzione a tempo di record per impellenti necessità - La famiglia Balbi: da una casa in affitto, a un barcone e infine al grande palazzo - L'opera dell'architetto Vittoria ben riuscita, pur suscitando qualche critica - Morte prematura e testamento di Nicolò Balbi dopo un matrimonio coraggioso Ho fotografato questa “vera da pozzo” e uno scorcio del palazzo alcuni anni or sono durante la ricerca di luoghi dove ambientare il libro Il Signore di Notte, un giallo nella Venezia del 1605. Il pozzo è quello della corte interna di Palazzo Balbi che a sua volta è la location dell'epilogo del thriller.Perché la costruzione è avvenuta a tempo di record Si tratta di un edificio rinascimentale che vanta un primato e una curiosità. Primato: fu costruito in soli otto anni dal 1582 al 1590. Curiosità: tanta urgenza era dettata dall'impellenza del committente, Nicolò Balbi, di trovare u...

palazzo | balbi | Venezia | il signore di notte | gustavo vitali | architetto | vittoria | storia | pozzo |


"É un'altra notte" è il nuovo singolo di Ruggero Ricci

La vocalità inconfondibile di Ruggero Ricci torna a far vibrare le emozioni in “È un’altra notte” (Visory Records/Universal Music Italia), il suo nuovo singolo.Delicato e struggente al tempo stesso, il brano, prodotto dal magistrale tocco di Max Giorgetti (già per Random e molti altri), è un funky up tempo impreziosito da eleganti sfumature elettroniche, in grado di regalare un abbraccio sonoro raffinato e coinvolgente, che consente all’ascoltatore di tuffarsi a capofitto in un firmamento di sentimenti, costellato dagli astri del cuore.Con un’impronta personale dall’accezione universale, l’art...

news | musica | ruggero ricci | è un altra notte |


Quando a Venezia si profumavano le monete

Quando a Venezia si profumavano le monete
Venezia per molti secoli legata all'oriente - L'eredità di Bisanzio nei cerimoniali, architettura e stile di vita, uso del profumo compreso - L'arte del profumo diventa scienza - Forchette e rugiada, acqua arabesca, sapone, lisciva e imbiondire i capelli - Diluvio di libri su profumi e cosmesi Venezia era rimasta a lungo nella sfera di influenza bizantina assorbendo parecchio dalla cultura orientale. Infatti, dopo la caduta dell’Impero Romano d’Occidente e sessant'anni di dominio goto, tutta la regione “Venetia”, era stata conquistata dal generale Narsete e unita all'Impero Romano d’Oriente nel 555 alla fine della terribile guerra greco-gotica. Tuttavia nel 568 erano sopraggiunti i Longobardi che avevano lasciato ai Bizantini solo la parte costiera, la cosiddetta “Venetia Maritima”, sottoposta all'Esarcato di Ravenna.La conquista dell’autonomiaMan mano che Bisanzio, in un...

signore di notte | libro | libro giallo | thriller | Venezia | profumi | monete | sapone |


Quando a Venezia otto secchi di acqua costavano un soldo

Quando a Venezia otto secchi di acqua costavano un soldo
Venezia, città in mezzo all'acqua, ma... senza acqua - Il pozzo veneziano, strumento indispensabile alla sopravvivenza della città: come lo si costruiva per incanalare la pioggia - I puteali, o "vere da pozzo", assunte con i secoli a opere d'arte - Il lavoro degli “acquaroli” per integrare la pioggia con l'acqua del fiume Brenta "Venexia è in aqua et non ha aqua". Con queste parole qualcuno cinque secoli or sono ha sentenziato quanto fosse paradossale per una città come Venezia, circondata dall’acqua, avere invece notevoli difficoltà nell'approvvigionamento di acqua potabile. Addirittura l’acqua dolce bisognava comprarla!Dobbiamo l’osservazione alla penna di Marin Sanudo il Giovane, personaggio politico e scrittore vissuto tra il 1466 e il 1536, noto per i suoi diari che ci sono pervenuti in 58 volumi manoscritti per complessive 40.000 carte, tutt’oggi insostituibile punto di riferimento per gli studiosi di ...

signore di notte | libro | libro giallo | acqua | Venezia | pozzo | pietra | mattoni | pioggia | campo |


Un anno e mezzo con il Signore di Notte

Un anno e mezzo con il Signore di Notte
Soddisfazione dell'autore per le opinioni dei lettori: appassionante, avvincente, interessante, coinvolgente, di spessore storico e altro ancora - Circa trecento tra recensioni, segnalazioni e rilanci di notizie in diciotto mesi - Piace la trama incentrata sulle peripezie di un investigatore agli antipodi di quelli usuali Un anno e mezzo con il Signore di NotteOltre ai tradizionali festeggiamenti, la fine dell’anno coincide anche con i bilanci e non solo quelli economici. In particolare quello del libro Il Signore di Notte, un libro giallo ambientato nella Venezia del 1605, è insolitamente lungo perché abbraccia un periodo di diciotto mesi, cioè da quando è stato pubblicato. I lettori lo hanno definito appassionante, avvincente, interessante, coinvolgente, di spessore storico e addirittura istruttivo, con riferimento in tal caso alle informazioni storiografiche che contiene. Infatti, pur restando un g...

signore di notte | libro | libro giallo | Venezia | segnalazioni | opinioni | recensioni | lettori |


 

[1] 2 3 4 5 »

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Ultime notizie

Daniele De Vito: Fiammetta non parteciperò alla commemorazione della strage in Via d'Amelio!

Daniele De Vito: Fiammetta non parteciperò alla commemorazione della strage in Via d'Amelio!
Tanto rispetto per la figlia di Borsellino, Fiammetta, che ha annunciato che non parteciperà alla commemorazione della Strage di Via D’Amelio.Non lo farà fino a quando la verità, tutta la verità per cui si batte da anni, verrà a galla. E non parteciperà anche perché a quelle manifestazioni si presentano politici e sedicenti uomini delle istituzioni che spariscono per 364 giorni l’anno, e solo in q (continua)

Rocco Umile e' Ciuffo Biondo,Il Latino dell'estate 2022!!!

Rocco Umile e' Ciuffo Biondo,Il Latino dell'estate 2022!!!
Amici del Mondo web Buonasera!!!Siamo lieti di dare il Benvenuto al Cantautore Paroliere Artista Rocco Umile. Noto Emergente amante della Poesia Romantica e della musica inedita emergente... Amici del Mondo web Buonasera!!!Siamo lieti di dare il Benvenuto al Cantautore Paroliere Artista Rocco Umile. Noto Emergente amante della Poesia Romantica e della musica inedita emergente.Ora in uscita con il suo singolo denominato "Ciuffo Biondo" presente su Digital Store Musicali e Social Network Offical Vari.Rocco Umile, il Cantautore Paroliere, che mette in mostra non solo il suo talento passi (continua)


Continua il fortunato tour del pianista Alex Marotta

Continua il fortunato tour del pianista Alex Marotta
Continua il fortunato tour del pianista sannita Alex Marotta che il 6 luglio 2022 alle ore 21.15 il terrà il concerto con la sua band Fase Rem Tribute Dire Straits, presso la patrizia “Villa Venier” di Sommacampagna in provincia di Verona. Continua il fortunato tour del pianista sannita Alex Marotta che il 6 luglio 2022 alle ore 21.15 il terrà il concerto con la sua band Fase Rem Tribute Dire Straits, presso la patrizia “Villa Venier” di Sommacampagna in provincia di Verona.Il concerto offre due ore di spettacolo con il vero sound Dire Straits, dalla rockeggiante “Sultans of swing” alla struggente “Romeo & Juliet”, ripercor (continua)

Municipia S.p.A.: l’importanza di una gestione strategica del welfare da parte dei Comuni

Municipia S.p.A.: maggiore inclusione ed equità sociale grazie all'analisi dei dati reali del territorio, così i Comuni possono davvero dare vita a un welfare di comunità e aiutare chi è in difficoltà economica.Municipia S.p.A. offre un sistema integrato di servizi digitali per politiche pubbliche data driven e proattiveLe politiche di welfare più incisive prendono il via dall'ambito locale, dove (continua)

SUMMIT - MADRID. Il nuovo singolo prende il volo il 28 giugno

SUMMIT - MADRID. Il nuovo singolo prende il volo il 28 giugno
"L’amore ci rende ciechi, specialmente quando si è lontani." Fuori il 28 giugno, MADRID, il nuovo singolo dei SUMMIT. I SUMMIT lo cantano in MADRID, il lorosingolo dalle sonorità indie pop, raccontando l’inizio e la fine di una relazione a distanza, e la consapevolezza che con gli occhi dell'amore si perde la razionalitá. La sonorità esplosiva, allegra e estiva della canzone vuole lasciare un messaggio positivo agli ascoltatori:quello ch (continua)