Home > Keyword : CastrocaroSanremo cliccata 140 volte

MileVoci, sempre in alto!

MileVoci, sempre in alto!
"MilleVoci" è fatto per intrattenere un pubblico di tutte le età, non solo italiano, mettendo in primo piano cantanti e gruppi emergenti per una visibilità televisiva internazionale. Con questo format, noto nel mondo, l'opportunità data a molti giovani che desiderano intraprendere la strada della musica leggera potrebbe essere finalmente concretizzata. E’ già capitato ad alcuni che hanno partecipato al nostro format. Tra il numeroso pubblico che segue puntualmente il programma vi sono anche tanti "addetti ai lavori", e tra loro que...

musica | festival | cantanti | cantautori | gruppi musicali | artisti emergenti | MilleVoci | CastrocaroSanremo | Xfactor |



 

[1]

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Ultime notizie

Lo chiamavano Teatro, il corto di Luca Basile, con Fabrizio Colica e Ludovica Di Donato

Lo chiamavano Teatro, il corto di Luca Basile, con Fabrizio Colica e Ludovica Di Donato
Ad un anno esatto dalla comparsa del virus e dal blocco totale delle attività in tutti i teatri italiani, è stato realizzato un corto dal titolo emblematico “Lo chiamavano Teatro”, scritto ed interpretato da Luca Basile, con la regia di Riccardo Giacomini, girato nel Teatro Trastevere di Roma, produzione Clan sui Generis. Uno short movie che parte dall’anno 1 d.c. (dopo Covid), per richiamare l’attenzione proprio sugli effetti devastanti che un solo anno senza teatro è riuscito a creare in un settore sempre più impoverito,  al quale questa pandemia sembra aver dato il colpo finale.  Al corto hanno partecipato Fabrizio Colica, Ludovica Di Donato (la giovane attrice divenuta virale per i suoi video s (continua)

Al via "Agorà Aou Senese", progetto culturale e di socialità virtuale Inaugurazione il 4 marzo 2021 con il miniconcerto del tenore Jonathan Cilia Faro.

Al via
Al via “Agorà Aou Senese”, un progetto per promuovere eventi culturali da e per l'ospedale Santa Maria alle Scotte. «Da circa un anno siamo costretti a dover rinunciare a quasi tutti gli eventi culturali – spiega il professor Antonio Barretta, direttore generale dell'Azienda ospedaliero-universitaria Senese – e poiché la cura è fatta anche di sostegno mentale abbiamo pensato di organizzare un (continua)


Terra dei Fuochi, Fabio D’Ambra (Europa Verde): “Barbecue della morte non hanno fine, è il momento di dire basta”

Terra dei Fuochi, Fabio D’Ambra (Europa Verde): “Barbecue della morte non hanno fine, è il momento di dire basta”
CAIVANO. “I barbecue della morte non hanno fine, è il momento di smuovere le coscienze e di porre la problematica come priorità nell’agenda politica”. A parlare è il militante di “Europa Verde”, Fabio D’Ambra, che, in una nota ufficiale, ha voluto porre l’accento sul pericolo ambientale in “Terra dei fuochi”, costantemente all’ordine del giorno. “Nonostante le urla silenziose nelle stanze del (continua)

Komatsu San, il 5 marzo arriva "Via da qua"

 Komatsu San, il 5 marzo arriva
Il 5 marzo esce  "Via da qua", il nuovo singolo dell'artista bergamasco Komatsu San. Questa volta Komatsu San utilizza sonorità dolci, un arpeggio di chitarra o di synth... ma anche in "Via da qua" l'energia non manca. Come è nata questa canzone?A novembre 2020, nel periodo che ha preceduto il secondo lockdown ed era appena uscita "Violent City". Dopo un pezzo come quello sentivo il biso (continua)

"In console il dj è un artigiano" - L'intervista di Claudio Coccoluto per "Faccio After", l'eBook benefico per dj in difficoltà su AllaDiscoteca.com


Su AllaDiscoteca.com, bloghettino discotecaro, trovi una bella intervista tratta "Faccio After", l'ebook benefico a favore dei troppi dj in difficoltà che Lorenzo Tiezzi ha pubblicato nella primavera 2020. Claudio era dannatamente generoso, per cui forse gli farà piacere. A me, più che altro, sembra che le sue parole, come sempre, abbiano senso. Tutta l'intervista la puoi leggere qui: bit.ly/ (continua)