Home > Keyword : Giovanni Esaltato cliccata 1392 volte

Nella Sanità Ammalata… “Non abbiate paura!”

Nella Sanità Ammalata… “Non abbiate paura!”
Nella Sanità ammalata…, perfetta parallela espressione e derivato della classe politica, come un organismo infetto nel quale gli anticorpi ricercano la salute, gli stessi medici, che potevano invitare il cittadino e paziente a denunciare senza riserve i medici scorretti, il cittadino stesso più propriamente li esorterebbe a un maggior rigore e combattività interna nel risanamento della loro categoria. È ormai noto la crisi della Sanità, la mancanza di fiducia e stima verso gli operatori sanitari in generale dovuto a scarsa professionalità, attenzione e moralità nei confronti del malato. A ta...

Giovanni Esaltato | malasanità | Sanità ammalata |


Ianus Bifrons della dipendenza

Ianus Bifrons della dipendenza
Nel dì penultimo del breve mese di febbraio, anno 2018 dalle prime ore del mattino sino alle quattordici di una giornata uggiosa, si è tenuto un sostanzioso incontro-studio per volontà dell’ASP di Cosenza nella tranquilla Sala Confindustria della città medesima. Il suo scopo è stata la presentazione del volume dal titolo “Dipendenze di genere e web society. Teorie, ricerche, esperienze” relativa a una ricerca dell’osservatorio Dipendenze dell’ASP denominata “Progetto Dialogos” (finanziata dal F.N.L.D con la legge 45/999 Regione Calabria), curata dal dott. Paolo Guzzo e dott.ssa Antonietta Fior...

Giovanni Esaltato | dipendenze | dipendenze di genere | web society | Asp Cosenza |



Grossi illuminato illumina

Grossi illuminato illumina
Le forze dell’ordine all’entrata dell’Aula Magna dell’Università di Calabria in Rende mi davano la misura della eccellenza in oratoria per la lectio magistralis già iniziata in perfetto orario alle dieci e mezza del primo giorno di febbraio dell’Anno Domini 2018 che corre: gli operatori di sicurezza con estrema professionalità mi guidavano a un posto a sedere in un auditorio che seguitava a gremirsi. Un pubblico di personalità, universitari e giovani liceali tanti erano ad ascoltare, con molta attenzione e poca distrazione, dopo l’introduzione dei prof. Rubino e Caterini, l’esposizione immant...

Giovanni Esaltato | Paolo Grossi | Costituzione della Repubblica Italiana | Carta costituzionale | Università della Calabria | Unical |


Ah! Sììì? No!

Il detto antico parla chiaro: l'asino, dov'è cascato una volta, non ci casca più. Di contro l’Italiano pare scivolarci sempre in promesse di politici, evidentemente votati e supportati a mal ragione, che inesorabilmente continuano a tradire le sue aspettative, anche come contribuente, e condurre la Nazione alla catastrofe più nera: nel diritto e dovere del voto al referendum costituzionale del 4 dicembre 2016 dovrà dunque capacitarsi da “intelligente asinello” per votare e votare “NO”. Appena dopo l’insediamento in nome di Renzi ...

Giovanni Esaltato | referendum costituzionale | NO nel referendum | motivi del NO | NO referendario |


La Direzione Nazionale Antimafia – che brava – ha chiesto la liberalizzazione delle droghe leggere!

La Direzione Nazionale Antimafia – che brava – ha chiesto la liberalizzazione delle droghe leggere!
Uno Stato che propone la via della droga, indegna di uno Stato civile, è antistato. La recente richiesta di liberalizzare le droghe “leggere” (per quelle “meno” la strada è breve?) non proviene da Pannella o lettera firmata Mafia ma, “udite, udite”, dalla Direzione Nazionale Antimafia nella relazione annuale per il 2014! E lesto quel Benedetto della Vedova del governo Matteo ha lanciato la campagna pro. Si ammette l’incapacità nonostante le «enormi risorse» di contrastare il fenomeno. L’ennesima dell’Appa...

Giovanni Esaltato | liberalizzazione droghe leggere | droghe leggere | droga | Direzione Nazionale Antimafia | Benedetto della Vedova |


La Camozzi licenzia e la Fiom non risponde

Possiedo abbastanza esperienza, come ex iscritto e Rsu, dei sindacati in generale, della Fiom in particolare, per poter dire che hanno fatto perdere da sornioni quei pochi diritti che i lavoratori italiani con fatica avevano conquistato nel tempo. Ormai disinvoltamente “a braccetto” con la proprietà, oltre che con la finanza e la burocrazia più despota nemica del cittadino, il loro compito finale è l’accompagnamento del dipendente alla porta come conclusione ineluttabile del rapporto. O firmare il licenziamento volontario al fine di non poter far valere qualsiasi diritto in cambio di un “cont...

Giovanni Esaltato | Sindacati | Fiom | Landini | Francesco Bertoli | Matteo Girelli | Camusso | Camozzi | Camozzi Spa |


La Buona Scuola: Renzi divora e i sindacati non sono “Nessuno”

Matteo Renzi con la riforma approvata nel cdm per una “buona scuola”, ma con un disegno di legge “inemendabile”, e che a “mezzogiorno di fuoco” del 9 luglio 2015, in un putiferio di presenti, votanti, astenuti, maggioranza, favorevoli, contrari…, tipico della “democrazia”, come “previsto”, è “legge" (Legge 13 luglio 2015, n. 107), pare che continui a non piacere a nessuno. Prosegue con un occhio solo il suo cammino partito dalla sottrazione di centralità e poteri al Parlamento, amplificato dalle riforme...

Giovanni Esaltato | CGIL | FIOM | sindacato | sindacato | Matteo Renzi |


 

Pag: [1]

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Ultime notizie

Focus Veneto Breakthrough innovation Car-T. Prospettive attuali in epoca Covid-19

Il prossimo martedì 14 luglio dalle ore 11 alle 13:30, si terrà il Webinar 'BREAKTHROUGH INNOVATION CAR-T PROSPETTIVE ATTUALI IN EPOCA COVID-19', organizzato da Motore Sanità, primo di una serie di appuntamenti regionali che parte dal Veneto, per far confrontare gli esperti regionali su quanto sia stato già realizzato nella Regione e quanto di questo possa servire a superare criticità gestionali, (continua)

Il Piemonte nel post COVID-19: “Riorganizzare la medicina con più collaborazione tra Regione, strutture pubbliche e private”

13 luglio 2020 - Continuità terapeutica e presa in carico dei pazienti, soprattutto cronici, rappresentano la pietra miliare della sanità italiana. L’apporto del settore privato in ambito clinico e socioassistenziale è fondamentale per ottenere il massimo nel rapporto ospedale e territorio. Indispensabile diventa quindi una stretta collaborazione tra Regione e strutture pubbliche e private accreditate, un coinvolgimento di tutti gli attori nei PDTA, nei modelli di assistenza, nell’organizzazione dei piani terapeutico assistenziali. Per rilanciare la medicina territoriale piemontese, Motore Sanità ha organizzato il Webinar “Focus Proposte per il rilancio della medicina territoriale in era post Covid-19” realizzato grazie al contributo incondizionato di NOVARTIS e SERVIER eche ha visto il coinvolgimento di tutto il comparto salute della Regione Piemonte. Successivamente verrà stilato un documento che verrà poi diffuso ai (continua)


Beyond the Rules punta sul rosa per rilanciare le aziende italiane

Beyond the Rules punta sul rosa per rilanciare le aziende italiane
Non si sono mai arrese. Hanno donato oltre 50mila eur in pubblicità alle PMI per aiutarle nella ripresa. Hanno raccolto fondi per la lotta contro il Covid. Hanno stretto partnership per rilanciare le aziende della moda e del turismo. Sono dell’agenzia di comunicazione Beyond the Rules le donne più richieste per la rinascita delle aziende. I dati parlano chiaro: nonostante l’Italia non brilli ancora per quanto riguarda i dati relativi all’occupazione femminile, il mondo dell’imprenditoria è caratterizzato da un’altissimo numero di manager e imprenditrici di successo che stanno facendo la differenza nel panorama nazionale ed internazionale.Tra tutte loro abbiamo scelto le professioniste dell'agenzia di comunicazione Beyond th (continua)

Federico Pisano: fuori il nuovo brano "Botta di culo"

Federico Pisano: fuori il nuovo brano
E’ disponibile in digital download e su tutte le piattaforme streaming “Botta di culo”, il nuovo singolo di Federico Pisano. Il brano, prodotto da MPD Entertainment, è nato dall’incontro di Federico con il maestro Alessandro Massa e Severino De Santis (Sevejah) ed è il primo che vede, nella stesura del testo, la firma del giovane artista. “Botta di culo”, dalle sonorità reggae, evidenzia la maturi (continua)

Il mondo dopo il Coronavirus: a Sky Tg24 le riflessioni dell’AD di Eni Claudio Descalzi

“La globalizzazione, in termini di condivisione di idee e fatti, è sicuramente una soluzione e non un demone”: l’AD di Eni Claudio Descalzi ospite di Sky Tg24 nel programma “Idee per il dopo” Tra gli ospiti della decima puntata di "Idee per il dopo", programma di approfondimento di Sky Tg24, anche l'AD di Eni Claudio Descalzi: accelerare la transizione energetica ora è urgente. Claudio Descalzi a Sky Tg24: l'impegno di Eni nell'accelerare la transizione energeticaPer Eni accelerare la transizione energetica è "un'opportunità e un'urgenza". Lo ha sottolineato l'Amministratore Delegato d (continua)