Home > Cultura > In arrivo il Bud Spencer Museum

In arrivo il Bud Spencer Museum

scritto da: PressWeb | segnala un abuso

In arrivo il Bud Spencer Museum

In arrivo l’apertura del Bud Spencer Museum a Berlino: il varo avverrà il prossimo 27 giugno.


 Arrivano buone notizie da Berlino per quanto riguarda il  settore della cultura e dell'intrattenimento: nel prossimo mese di giugno, a 5 anni esatti dalla scomparsa dell’indimenticabile Carlo Pedersoli (in arte Bud Spencer), aprirà nel cuore di Berlino il Bud Spencer Museum, che ospiterà un'esclusiva mostra sulla vita e le opere dell’amato attore. 

Centinaia di pezzi unici della vita privata dell'attore Carlo Pedersoli e della carriera cinematografica del suo alter ego Bud Spencer saranno visibili per un anno negli esclusivi spazi del palazzo Römischer Höf sul centralissimo boulevard Unter den Linden

Su un totale di 550 m² la famiglia del compianto Carlo Pedersoli esporrà tante foto inedite, le locandine storiche dei suoi film più famosi, i veri costumi di scena e innumerevoli cimeli usati per le riprese cinematografiche. Saranno in mostra anche una VW Buggy rossa e gialla, una Ford Escort MK1 restaurata dal film “...altrimenti ci arrabbiamo“, il celebre camioncino dei gelati e il flipper di “Pari e dispari“, oltre ad alcune riproduzioni a dimensioni naturali dell'indimenticabile Bud. 

Una sezione separata della mostra sarà dedicata alla carriera sportiva di Pedersoli : foto, medaglie, coppe e l'accappatoio olimpico originale potranno essere ammirati dai visitatori del museo. 

Il Museo dedicato a Bud proporrà anche un coinvolgente programma di intrattenimento. Nel piccolo cinema Bud's Cine-Lounge dal fascino anni '70, installato all'interno della costruzione, sarà possibile vedere documentari su e con Carlo Pedersoli, oltre a tanto materiale inedito interessante e scene cult dai più famosi film di Bud Spencer e Terence Hill. 

Vari fotopoint e attrazioni interattive regaleranno al pubblico indimenticabili momenti di puro divertimento. E per mangiare in pieno stile Bud Spencer e aggiudicarsi l'equipaggiamento completo da autentico fan, il Wild West Museum Saloon offrirà un'ampia scelta di piatti prelibati, innumerevoli articoli e straordinari gadget.  

Per tutte le info, consultare il sito www.budspencer-museum.com

 

Bud Spencer Museum | Bud Spencer | Carlo Pedersoli | Berlino |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Due anni senza Bud Spencer, ci pensano i Quartieri Spagnoli e la Pasticceria Seccia a ricordarlo a Napoli


Bud Spencer omaggiato dal M° Franco Micalizzi all’Auditorium Parco della Musica di Roma


"Lo chiamavano Trinità" a Venezia


...E LO CHIAMERAI DESTINO: un anno di successi e recensioni


Successo per il mega raduno europeo dedicato a Terence Hill e Bud Spencer


Marco Casentini. Drive In


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

In arrivo “The ACMF Day”

In arrivo “The ACMF Day”
Quarto compleanno in vista per l’Associazione Compositori Musica per Film (ACMF), a pochi giorni dal primo anno della scomparsa del suo Presidente onorario Ennio Morricone. Nell’appuntamento con la  stampa, previsto per il 18 giugno alle ore 11.00,  verranno annunciati - dagli studi della Digital Records di Roma - i  numerosi contributi musicali live dei soci che verranno mandati in streaming nella giornata seguente, quella del 19 giugno (a partire dalle ore 17.00); molti i compositori, tra le eccellenze più rinomate del nostro Paese, che saranno (continua)

Al via il Forum Scientifico “Energia e Ambiente”

Al via il Forum Scientifico “Energia e Ambiente”
Il Rotary Club Roma Castelli Romani, presieduto dall’Avv. Maria Elisa Lucchetta Quercia, ha organizzato per la mattinata del 29 maggio 2021 il Forum scientifico dal titolo “Energia e Ambiente”; l’iniziativa si svolgerà a Castel Gandolfo presso il Centro Mariapoli, con inizio alle ore 9.30, e tratterà l’impatto ambientale delle fonti energetiche, a beneficio del territorio ma non solo. Sottolinea la Presidente Maria Elisa Lucchetta Quercia: “Noi organizzatori auspichiamo, tra relatori in presenza e collegamenti a distanza, di coinvolgere un considerevole panel di esperti in materia, dai prestigiosi curricula e dalle inconfutabili esperienze professionali, con la possibilità di condividere questo forum con  chiunque sia interessato e si colleghi nei luoghi virtuali dove (continua)

Premio letterario Internazionale Citta’ di Cattolica – Pegasus Literary Awards

Premio letterario Internazionale Citta’ di Cattolica – Pegasus Literary Awards
Sono usciti i risultati della 13^ Edizione del Premio letterario Internazionale Citta’ di Cattolica – Pegasus Literary Awards, definito dalla stampa l’Oscar della letteratura italiana; il premio, patrocinato dalla Regione Emilia Romagna e dal Comune di Cattolica, è una delle maggiori manifestazioni conosciute a livello internazionale per la qualità dei contenuti nonché il più grande premio popolare italiano. Una kermesse che si occupa di rilanciare la cultura letteraria stimolando la creatività dei giovani e dei meno giovani, e di scoprire nuovi talenti, occupandosi nel contempo di celebrare coloro che negli anni si sono particolarmente distinti in campo culturale. Tanti i super ospiti che vi hanno preso parte nelle varie edizioni. Tra gli altri, ricordiamo giornalisti come Sergio Zavoli, Lucio Lami, (continua)

Lo chiamavano Teatro, il corto di Luca Basile, con Fabrizio Colica e Ludovica Di Donato

Lo chiamavano Teatro, il corto di Luca Basile, con Fabrizio Colica e Ludovica Di Donato
Ad un anno esatto dalla comparsa del virus e dal blocco totale delle attività in tutti i teatri italiani, è stato realizzato un corto dal titolo emblematico “Lo chiamavano Teatro”, scritto ed interpretato da Luca Basile, con la regia di Riccardo Giacomini, girato nel Teatro Trastevere di Roma, produzione Clan sui Generis. Uno short movie che parte dall’anno 1 d.c. (dopo Covid), per richiamare l’attenzione proprio sugli effetti devastanti che un solo anno senza teatro è riuscito a creare in un settore sempre più impoverito,  al quale questa pandemia sembra aver dato il colpo finale.  Al corto hanno partecipato Fabrizio Colica, Ludovica Di Donato (la giovane attrice divenuta virale per i suoi video s (continua)

Donne che innovano, l’esordio letterario di Giada Palma

Donne che innovano, l’esordio letterario di Giada Palma
Donne che innovano, l’esordio letterario di Giada Palma: un libro che dà voce al coraggio e alla passione per ispirare gli imprenditori di oggi e di domani. Giada Palma, classe 1988, presenta la sua prima opera letteraria: Donne che innovano, disponibile anche su Amazon a partire da lunedì 1 Marzo.Il libro, scritto nel corso del 2020, è il racconto corale di venti imprenditrici, la cui vita e attività sono esempi di dedizione, resilienza e forza. Se gran parte di loro sono scienziate, altre utilizzano semplicemente il potenziale offerto dalla te (continua)