Home > Libri > Alessandro Andrei presenta il romanzo “Radio Ethiopia”

Alessandro Andrei presenta il romanzo “Radio Ethiopia”

scritto da: DiffondiLibro | segnala un abuso

Alessandro Andrei presenta il romanzo “Radio Ethiopia”

“Radio Ethiopia” di Alessandro Andrei è un romanzo in cui si narra di furiose battaglie interiori, di rischiosi viaggi fisici e mentali e di un’estenuante ricerca. L’autore presenta una storia avventurosa che si snoda tra passato e presente a ritmo di rock, quello che viene trasmesso costantemente da Radio Ethiopia, la fedele compagna di viaggio del protagonista.


Alessandro Andrei  - “Radio Ethiopia”


Casa Editrice: Les Flâneurs Edizioni

Collana: Bohémien

Genere: Narrativa contemporanea

Pagine: 386

Prezzo: 19,00 €

 

«Erano stati giorni disperati, intensi, sospesi tra la forza delle emozioni; avevo assaporato la libertà di territori sconfinati, toccato la sofferenza di chi viveva il domani come fosse un dono, la crudeltà di vite spezzate per necessità e nonostante tutto sentivo che stavo lasciando su quella terra antica qualcosa. Una parte di me. L’Etiopia mi aveva risvegliato e gliene ero riconoscente».

 

“Radio Ethiopia” di Alessandro Andrei è un romanzo in cui si narra di furiose battaglie interiori, di rischiosi viaggi fisici e mentali e di un’estenuante ricerca. L’autore presenta una storia avventurosa che si snoda tra passato e presente a ritmo di rock, quello che viene trasmesso costantemente da Radio Ethiopia, la fedele compagna di viaggio del protagonista. Andrea Barezzi è un uomo di quasi quarant’anni che si guarda indietro e non si riconosce più: il giovane che era stato e i sogni che aveva cullato sono scomparsi, e al loro posto si sono installati sensi di colpa e frustrazioni, paure e delusioni, mentre ha continuato a indossare maschere sempre più strette e soffocanti. Il protagonista, attraverso le sue insicurezze, riflette le sfumature della generazione a cui appartiene, che in qualche modo è stata illusa, privata dei propri sogni, che ha fatto da ponte tra le prospettive certe di quella precedente e la precarietà della successiva. Ambientato per la maggior parte del tempo in Dancalia, nell’Etiopia nord-orientale, il romanzo segue i tentativi di Andrea di rintracciare Marcello, un suo amico scomparso misteriosamente, benché il suo vero scopo, in principio inconscio, sia quello di ritrovare prima di tutto sé stesso. Una doppia missione di salvataggio quindi, per un personaggio che è arrivato al proverbiale bivio, quello che non si può evitare, che non si può ignorare.

Nei giorni di permanenza in Etiopia Andrea conosce molte persone che lo fanno riflettere sulla sua esistenza e che gli offrono quel pizzico di saggezza che gli fa vedere il suo mondo da una diversa prospettiva - «Sono lontano da casa, da me stesso, da quel quotidiano vivere, vacuo e senza sapore a cui mi ero abbandonato. È la mia vita che si rivela per quello che è diventata, inizia a strapparsi, a farsi a brandelli, a deflagrare scalfendo quell’involucro esterno che mi tiene prigioniero da così tanto tempo da non averne più memoria».

Mentre affronta le terre aride e ostili degli Afar e attraversa il “mare bianco che porta alla follia”, il protagonista ripercorre la dolorosa fine della sua storia d’amore con Virginia e ha strani déjà-vu, che gli fanno credere di essere già stato in quel luogo ai confini del mondo. Andrea comincia a fare i conti con l’imponderabilità umana e a far pace con i suoi demoni, ma c’è ancora tanta strada da fare, e c’è un’anima sofferente da far respirare, da troppo tempo in attesa che la polvere che la ricopre venga soffiata via.

 

SINOSSI DELL’OPERA

Andrea ha quasi quarant’anni, un lavoro che gli dà troppe responsabilità, troppa agiatezza e nessun affetto duraturo. Da tempo ormai sente che la sua vita, imbrigliata tra riunioni, scadenze e conti che non tornano, è destinata a ripetersi all’infinito. Non sa però che tutto sta per cambiare. Dopo aver concluso in modo funambolico l’affare che permetterà alla propria azienda di allontanare lo spettro del fallimento, Andrea si accorge di aver ricevuto un inquietante messaggio da parte di Marcello, l’amico fraterno trasferitosi con la famiglia ad Addis Abeba. La sua, apparente, scomparsa è la scintilla che lo spinge a volare in Etiopia. Gli scenari africani divengono rappresentazione del percorso di scoperta interiore del protagonista. La vita agiata, la modernità di certi quartieri e la miseria di altri, la Natura cruda, la profonda spiritualità, la spregiudicata corruzione e l’ingiustificata violenza sono solo alcune tra le tante contraddizioni in cui Andrea dovrà imbattersi negli otto giorni in cui si protrae la duplice ricerca, dell’amico e di sé stesso. A scandire il tempo, presente e dei ricordi, le note rock trasmesse dall’immancabile compagna di viaggio, Radio Ethiopia.

 

BIOGRAFIA DELL’AUTORE

Alessandro Andrei nasce a Parma nel 1978, città dove vive e lavora come libero professionista. Laureatosi in Conservazione dei Beni culturali alla Facoltà di Lettere di Parma con una tesi sulla Street Art Newyorkese degli anni Ottanta, ha poi conseguito un Master in Design alla IED di Milano. Viaggiatore, da sempre ha nutrito una grande passione per la chitarra e la letteratura. “Radio Ethiopia” (Les Flâneurs Edizioni, 2021) è il suo romanzo d’esordio.

 

Contatti

https://instagram.com/ale.x.andrei?utm_medium=copy_link

https://www.facebook.com/alessandro.andrei.58

https://www.lesflaneursedizioni.it/

https://it-it.facebook.com/lesflaneursedizioni/

 

Link di vendita online

https://www.lesflaneursedizioni.it/product/radio-ethiopia/

https://www.amazon.it/Radio-Ethiopia-Alessandro-Andrei/dp/8831314955/ref=tmm_pap_swatch_0?_encoding=UTF8&qid=&sr=

 

 

 

Ufficio Stampa Diffondi Libro

https://www.diffondilibro.it/

Mail: info@diffondilibro.it

Cell. Lisa Di Giovanni 3497565981

Radio Ethiopia | Alessandro Andrei | romanzo | Les Flâneurs Edizioni | scrittore | libri | Africa | Etiopia | Dancalia | amicizia | musica | viaggio | ricerca | cambiamento | scomparsa | ricordi | risveglio | scelte | Diffondi Libro | Ufficio stampa |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Andrei Nana, ultrarunner: Spartathlon, la gara più stupefacente al mondo


Intervista di Alessia Mocci a Francesco S. Mangone: vi presentiamo “La spazzola dell’ingegnere”


Intervista di Alessia Mocci a Marco Incardona ed al suo Domande al silenzio


Darcy Ribeiro e il romanzo utopico: la prefazione di Giancorrado Barozzi del romanzo Utopia selvaggia


Intervista di Alessia Mocci a Giancorrado Barozzi: vi presentiamo “Utopia Selvaggia”


Un romanzo femminista del primo Novecento


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Pier Francesco Liguori e Francesco Bucci presentano “Ultime voci dai fondali profondi. La maledizione del Travancore”

Pier Francesco Liguori e Francesco Bucci presentano “Ultime voci dai fondali profondi. La maledizione del Travancore”
Gli autori Liguori e Bucci presentano una storia enigmatica che lascerà col fiato sospeso, in cui tra sedute spiritiche e litanie incomprensibili si narra di manufatti egizi trafugati, di divinità furiose e di colpe da espiare; un romanzo attraversato da numerosi e ben caratterizzati personaggi - interessante è il cameo del celebre scrittore Arthur Conan Doyle - portatori di visioni differenti della vita e della morte ma accomunati da uno stesso, ineluttabile dolore. Pier Francesco Liguori e Francesco Bucci  “Ultime voci dai fondali profondi. La maledizione del Travancore” Casa Editrice: Les Flâneurs EdizioniCollana: LumièreGenere: Narrativa contemporaneaPagine: 204Prezzo: 16,00 € «I naufragi sono bestie che ti si attaccano addosso e non ti mollano più. Diventano parte di te, ti seguono come un’ombra… Ovunque tu vada quell’ombra ti seguir (continua)

Laura Mercuri presenta il romanzo “Tra le righe”

Laura Mercuri presenta il romanzo “Tra le righe”
L’autrice ci conduce in un viaggio all’interno della complessità delle relazioni di coppia: nel legame prima professionale e poi sempre più intimo che si instaura tra Tea e Damiano sono racchiusi tutti gli interrogativi che non fanno dormire la notte, le paure, i sogni e anche le disillusioni di chi è innamorato. In questo romanzo struggente e appassionato si riflette su cosa sia davvero l’amore e che rischi comporti, e ci si domanda se valga davvero la pena porsi dei limiti quando si prova un sentimento tanto spontaneo e irrazionale, che andrebbe vissuto senza timori. Laura Mercuri “Tra le righe” Casa Editrice: Les Flâneurs EdizioniCollana: Bohémien Genere: Narrativa contemporaneaPagine: 462Prezzo: 19,00 € «Avrei voluto saperlo prima, che i tuoi occhi mi guardavano dentro, che mi trasformavano in quella che forse sono senza saperlo, una donna che potrei riuscire ad amare anch’io».  “Tra le righe” di Laura Mercuri è il delicato racconto (continua)

Cosimo Mazzini presenta il thriller psicologico “Il filo teso”

Cosimo Mazzini presenta il thriller psicologico “Il filo teso”
Tra fotografie sfocate e disegni infantili - che sembrano anticipare con la loro banale quanto disturbante normalità il dramma consumato in una tragica notte di sessant’anni prima - e la discesa in un vortice di paranoia che lega a doppio filo il destino di Paolo con quello di un uomo perso nel tempo, Cosimo Mazzini presenta una storia perturbante e maledetta, che narra di menzogne, ossessioni e segreti che sarebbero dovuti rimanere celati. Cosimo Mazzini “Il filo teso” Casa Editrice: BookabookGenere: Thriller psicologicoPagine: 391Prezzo: 18,00 € «Il tempo non guarisce le ferite. Non ha forbici per tagliare i fili che legano ai propri fantasmi».  “Il filo teso” di Cosimo Mazzini è un romanzo psicologico che fa immergere il lettore in un clima di tensione e di angoscia da cui non può più uscire; attraverso un (continua)

Valeria Valcavi Ossoinack presenta il romanzo “Donna Eleonora”

Valeria Valcavi Ossoinack presenta il romanzo “Donna Eleonora”
Valeria Valcavi Ossoinack presenta una storia delicata e semplice, in cui vi sono due donne straordinarie che parlano onestamente della vita, e che si interrogano su cosa renda l’esistenza degna di essere vissuta. Valeria Valcavi Ossoinack “Donna Eleonora” Genere: Narrativa femminile contemporaneaPagine: 284Prezzo: 15,00 € «Davanti a quei caffè, c’erano due donne, divise da quarant’anni di vita e un oceano nel mezzo, ma accomunate da un sentimento che ancora non potevano conoscere».  “Donna Eleonora” di Valeria Valcavi Ossoinack è un romanzo originale, fortemente incentrato su dialoghi (continua)

Maria Pia Colella presenta l’opera “Per un cuore libero. Come gestire le emozioni e non esserne schiavi”

Maria Pia Colella presenta l’opera “Per un cuore libero. Come gestire le emozioni e non esserne schiavi”
Questo libro è una guida per chi è impegnato nel viaggio della vita: mira a dare un nome alle emozioni che viviamo dentro di noi, aiuta a “leggerle”, a capire come funzionano e ad affrontarle, trasformandole in bussole per capire dove siamo e dove stiamo andando. Maria Pia Colella “Per un cuore libero. Come gestire le emozioni e non esserne schiavi” Casa Editrice: Edizioni San PaoloCollana: Progetto famigliaGenere: Scienze umane e socialiPagine: 112Prezzo: 12,50 € «Questo libro non è per quelli che sono sicuri, ma è per quelli che nella loro vita sono in ricerca. Non è per chi sa fare le cose, ma per chi pensa di sbagliarle tutte. Non è pe (continua)