Home > Economia e Finanza > Nicola Bedin: da Lifenet Healthcare a Snam, il percorso formativo e professionale

Nicola Bedin: da Lifenet Healthcare a Snam, il percorso formativo e professionale

scritto da: Nbagencyprnews | segnala un abuso


Lifenet Healthcare, nuova e moderna realtà nel panorama della sanità italiana, è nata nel 2017 su iniziativa di Nicola Bedin, da giugno 2020 Presidente di Snam.

Nicola bedin

Lifenet Healthcare: focus sull'iniziativa imprenditoriale promossa da Nicola Bedin

Fondatore di Lifenet Healthcare, Nicola Bedin vanta una lunga esperienza manageriale in ambito ospedaliero. Ha lavorato per 12 anni all'interno del Gruppo Ospedaliero San Donato: dal 2005 Amministratore Delegato della capogruppo, ne ha coordinato la crescita portandola nel 2017 a conseguire ricavi annui per circa 1,6 miliardi di euro (erano circa 600 milioni nel 2005). È stato inoltre Amministratore Delegato all'interno dell'IRCCS Ospedale San Raffaele (2012-2017) e dell'Università Vita-Salute San Raffaele (2015-2017). Nel 2018 Nicola Bedin dà vita a Lifenet Healthcare: focalizzato nel settore della salute con particolare riferimento alle attività ambulatoriali ed ospedaliere e con un orizzonte temporale di lungo periodo, il Gruppo è presente in Emilia-Romagna, Lombardia e Piemonte, con dieci aziende ospedaliere ed ambulatoriali al cui interno lavorano circa 800 persone.

Nicola Bedin: il profilo formativo e professionale del fondatore di Lifenet Healthcare

Originario di Montebelluna, in provincia di Treviso, Nicola Bedin si è laureato in Economia Aziendale presso l'Università Bocconi di Milano. Nell'ambito del suo percorso formativo ha modo di prendere parte a diverse esperienze di studio all'estero: dopo aver frequentato il quarto anno di scuola superiore presso la Charter Oak High School, ritorna negli Stati Uniti per seguire ulteriori corsi presso atenei di rilievo mondiale come la University of Texas di Austin e la University of California di Berkeley. Nel 2001 inizia a lavorare come analista finanziario in Mediobanca. È il 2004 quando entra nel Gruppo Ospedaliero San Donato, principale operatore italiano nel settore ospedaliero, dove lavorerà fino al 2017. Tra il 2016 e la fine del 2019 è Amministratore non esecutivo della quotata Italgas S.p.A., nonché Presidente del Comitato Sostenibilità e componente del Comitato Controllo e Rischi e Operazioni con Parti Correlate. Il 18 giugno 2020 Nicola Bedin è stato nominato Presidente di Snam. Lavora anche in ambito accademico: insegna oggi Economia Applicata presso l'Università degli Studi di Pavia in qualità di professore a contratto.


Fonte notizia: https://www.lifenet.it/nicola-bedin/


Nicola Bedin |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Nicola Bedin (Snam): il profilo di un Presidente “giovane”


Sostenibilità e parità di genere, l’impegno di Snam: intervista al Presidente Nicola Bedin


Nicola Bedin: Snam, il CdA propone di inserire il “corporate purpose” nello statuto


Nicola Bedin: formazione ed esperienze professionali del Presidente di Snam


Snam, la transizione finisce nello statuto. Nicola Bedin: “Profitto non è unico indicatore”


Snam: focus su Nicola Bedin, il più giovane Presidente tra le 40 maggiori società quotate


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Snam punta sulla transizione energetica: le parole del Presidente Nicola Bedin

Il Presidente Nicola Bedin parla al "Corriere della Sera" delle strategie adottate da Snam per perseguire il "successo sostenibile" e il "miglioramento della società in cui viviamo".Nicola Bedin: la logica del profitto non può essere l'unico indicatore delle performance di un'aziendaIl miglioramento della società in cui viviamo, l'interesse collettivo, le ricadute ambientali delle strategie adotta (continua)

Snam, la neutralità carbonica entro il 2040: intervista al Presidente Nicola Bedin

L’impronta delle nostre azioni, delle nostre decisioni per la comunità che rappresentiamo e per il mondo in cui viviamo oggi fa la differenza: l’intervista al Presidente di Snam Nicola Bedin Nicola Bedin, la sostenibilità al centro delle strategie di Snam: la soddisfazione del Presidente per l'impegno del Gruppo su questo fronte nell'intervista dello scorso 21 marzo rilasciata al "Corriere della Sera".Il "Corriere della Sera" intervista Nicola Bedin: il focus del Presidente di Snam sull'importanza della sostenibilità"Quello che conta davvero è l'impronta delle nostre azioni e delle no (continua)

Sostenibilità e parità di genere, l’impegno di Snam: intervista al Presidente Nicola Bedin

Rivoluzione sostenibilità: al "Corriere della Sera" il Presidente Nicola Bedin illustra le strategie di Snam che punta sulla transizione energetica e nell'ultimo piano strategico ha anticipato il raggiungimento della neutralità carbonica al 2040, con il calo della metà delle emissioni già entro il 2030.Il valore della sostenibilità per Snam: il "Corriere della Sera" intervista il Preside (continua)

Snam, la transizione finisce nello statuto. Nicola Bedin: “Profitto non è unico indicatore”

Snam, guidata da Nicola Bedin, ha recentemente modificato il proprio statuto: adesso la transizione energetica figura tra le finalità dell’azienda. Il manager ne ha parlato in un’intervista rilasciata al “Corriere della Sera” Anche i mercati ormai hanno capito dove tira il vento, ha dichiarato al "Corriere della Sera" il Presidente di Snam Nicola Bedin commentando l'inserimento della transizione energetica nello statuto societario.Nicola Bedin: "Mercati puntano su realtà capaci di migliorare la società"Snam ha reso ufficiale il suo impegno a favore degli obiettivi climatici e ambientali. La società presieduta (continua)

Nicola Bedin: l’intervista del “Corriere della Sera”

"Siamo alla vigilia di una rivoluzione senza precedenti e l'impatto del Covid probabilmente ha accelerato questo processo": così Nicola Bedin in una recente intervista che illustra i cambiamenti introdotti dalla transizione energetica e l'impegno di Snam per la sostenibilità.Nicola Bedin: svolgere attività d'impresa con l'obiettivo della transizione energeticaAnticipare al 2040 il raggiungimento d (continua)