Home > Altro > Una nuova spinta per la climatizzazione dei quadri elettrici!

Una nuova spinta per la climatizzazione dei quadri elettrici!

scritto da: StegoItalia | segnala un abuso

Una nuova spinta per la climatizzazione dei quadri elettrici!

I termostati compatti KTO 111 e KTS 111 di STEGO presentano una pratica innovazione: i terminali Push-In permettono un collegamento veloce e senza attrezzi. I regolatori di piccole dimensioni possono essere collegati rapidamente all'interno di un armadio o di un quadro di controllo per commutare i sistemi di riscaldamento e raffreddamento.


Con i nuovi termostati KTO / KTS, STEGO ha colto l'opportunità di aggiornare i suoi regolatori per soddisfare i requisiti dell'industria di produzione di quadri elettrici.

KTO 111 e KTS 111 sono facilmente collegabili all'alimentazione senza bisogno di attrezzi, grazie ai pratici e sicuri terminali Push-In presenti nella parte anteriore dell’alloggiamento. Questi terminali forniscono una pressione costante sui cavi di collegamento e permettono di risparmiare fino al 66% del tempo di montaggio.
Le nuove serie KTO / KTS di STEGO sono progettate come termostati a due stati, con un elemento sensore in bimetallo termostatico. Il bimetallo flessibile si piega sotto l'influenza della temperatura e attiva un contatto a scatto.

Il KTO 111 dispone di un contatto di apertura (NC - normalmente chiuso - il contatto si apre quando la temperatura aumenta) per la regolazione dei riscaldatori. Il KTS 111 dispone di un contatto di chiusura (NO - normalmente aperto - il contatto si chiude quando la temperatura aumenta) per il comando di ventilatori con filtro, scambiatori di calore, apparecchi per il raffreddamento o dispositivi di segnalazione o allarme.
La temperatura di funzionamento dei termostati varia da -45° a +80° C (da -49° a + 176° F) in ambienti con umidità relativa massima del 90% (senza condensa). I termostati KTO / KTS sono sviluppati per offrire un grado di protezione IP20 e classe di isolamento 2 (doppio isolamento), raggiungono una durata di servizio verificata di 100.000 cicli e sono adatti alle seguenti correnti di commutazione: AC 250 V, AC 120 V e DC da 24 a 72 V. La corrente di spunto massima è di 16 A AC per 10 secondi. L’isteresi del regolatore è di 7 K con una tolleranza di ± 4 K. Il fissaggio avviene tramite clip per guida DIN.
Inoltre, i termostati KTO 111 e KTS 111 hanno ricevuto le approvazioni di importanti enti di certificazione indipendenti, quali le certificazioni di sicurezza UL e VDE, e possono essere utilizzati fino ad una altitudine di 5.000 metri (nella categoria di sovratensione II) e fino a 2.000 metri (nella categoria di sovratensione III).

Elettronica | gestione | termica | termostato | sicurezza | lavoro | industria |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Castrol lancia l'innovativo fluido per la gestione termica delle batterie degli EV


Castrol annuncia il lancio di Castrol ON, la gamma di fluidi per veicoli elettrici


Il D.Lgs. 81/2008 e gli impianti elettrici nei luoghi di lavoro


Impianti elettrici civili l’impianto alla regola d’arte


Il nuovo negozio online dove acquistare elettroutensili di qualità


Quali sono le mansioni di un elettricista


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Sensore Smart CSS 014: Il sensore intelligente, ora ancora più intelligente!

Sensore Smart CSS 014: Il sensore intelligente, ora ancora più intelligente!
La digitalizzazione copre ormai molte aree della produzione industriale, per questo STEGO ha deciso di lanciare sul mercato una versione digitale del proprio Sensore Smart CSS 014. La digitalizzazione copre ormai molte aree della produzione industriale. Quindi è stato naturale per gli esperti di gestione termica STEGO lanciare sul mercato una versione digitale del proprio Sensore Smart CSS 014. Il sensore compatto misura i parametri climatici di temperatura e umidità ed offre ai suoi utenti un valore aggiunto nella gestione ed interconnessione dei dati, convertendoli in (continua)