Home > Lavoro e Formazione > Addio call center, benvenute vendite digitali!

Addio call center, benvenute vendite digitali!

scritto da: FLBUSINESSGROUP | segnala un abuso

Addio call center, benvenute vendite digitali!

Sempre più persone acquistano online o da remoto, trend che necessariamente ha modificato l'approccio della "vendita", anche quella telefonica. Conosciamo l'esperienza dell'azienda FL Business Group


È ormai chiaro che uno dei settori su cui forte è stato l’impatto della pandemia è quello tecnologico: le restrizioni e il cambiamento forzato di numerose abitudini (dall’interazione sociale alla gestione della pubblica amministrazione) hanno contribuito ad accelerare di gran lunga il processo di digitalizzazione del ns Paese. Tale fenomeno ha interessato non solo il commercio online -che come noto ha beneficiato di una crescita esponenziale- ma tutto il mondo delle vendite, anche quelle telefoniche.  
A Padova, esiste una realtà dove non solo già da tempo è stato anticipato il trend delle vendite digitali ma, in aggiunta, è stata colta la conseguente necessità di avere personale formato e qualificato che si dedichi a questa tipologia di vendita: è l’azienda FL Business Group, agenzia commerciale che si occupa di servizi alle aziende nei settori TLC, Energia&Gas con sede a Vigonza (PD).  

 
«Il modello di call center degli anni ‘90-2000 non ha più senso di esistere e ha perso terreno sia lato cliente sia lato reclutamento del personale -argomenta Fabio Agostini, titolare della Struttura- non c’è più spazio per il pressapochismo e per realtà poco chiare dove persone che non hanno mai venduto vengono lasciate davanti a un telefono, senza formazione (e spesso senza un contratto), tentando di “sparare nel mucchio” e facendo loro vendere ciò in cui non credono». In FL Business Group il call center commerciale è una parte riconosciuta e ben definita della rete vendita dell’azienda, la quale si compone di agenti di commercio interni, di partnership con agenti esterni o strutture in tutta Italia e, appunto, di commerciali telefonici. Gli operatori di Teleselling non sono dunque “semplici callcenteristi” ma veri e propri commerciali d’ufficio che, dopo un adeguato periodo di formazione e affiancamento on the job, si occupano della consulenza per le utenze Windtre business ed Enel nelle aziende in tutta Italia e delle relative acquisizioni come nuovi clienti.  
Restituire la giusta importanza a questa figura è operazione che passa anche attraverso un corretto adeguamento del lato economico, con un sistema meritocratico che vede un compenso fisso tra i più alti della provincia a cui si aggiungono le provvigioni dei singoli contratti che il commerciale porta a buon fine, i vari bonus produzione e le gare commerciali interne di struttura. 
 

«Formazione ed elevato standard di professionalità degli operatori sono imprescindibili – continua Agostini – lavoriamo con mandato diretto di Windtre ed Enel, due brand che non hanno bisogno di presentazioni e che, proprio per il loro ruolo sul mercato, affidano il loro prodotto solo a chi può garantire gli stessi standard di professionalità, trasparenza e competenza nonché il rispetto di tutte le loro Policy».  
In FL Business, investire e credere nel proprio personale vuol dire anche costruire un forte senso di appartenenza e di squadra: il team, giovane e dinamico, è guidato dalla Direzione Commerciale e dal responsabile dell’ufficio il quale oltre a formare le nuove risorse si occupa delle simulazioni e dell’aggiornamento continuo della formazione, rappresentando un punto di riferimento anche per i collaboratori senior. Aspetti, questi, paralleli e che potrebbero sembrare marginali ma che, in realtà, sono fondamentali nel mondo delle vendite, mondo costruito sulle competenze ma fatto anche di emotività, di voglia di mettersi in gioco, di necessità di confrontarsi con realtà sfidanti e mai statiche. 

lavoro | opportunità | padova | offerte | windtre | enel | opinioni |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Torna l’appuntamento con il MUSIC FOR EMERGENCY 2014!


DA VENERDI' 8 SETTEMBRE A DOMENICA 10 SETTEMBRE… LE NOTTI TARANTATE @ CASCINA MONLUE' MILANO... PIZZICHE, TARANTE, STREED FOOD E INTRATTENIMENTI VARI


Nel 2017 cresce del 7% la spesa per un Attestato di Prestazione Energetica: 155 euro il costo medio nazionale


DA VENERDÌ 26 MAGGIO A DOMENICA 11 GIUGNO, A CHIUDUNO (BG): LO SPIRITO DEL PIANETA… diciassettesima edizione… l’unico festival tribale indigeno in Italia


Per imparare a mangiare bene gli italiani spendono in media 100 euro


Nel 2016 cresce del 17% la spesa per un Attestato di prestazione energetica: 145 euro il costo medio nazionale


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

L'evoluzione del venditore: quando la consulenza è il valore aggiunto

L'evoluzione del venditore: quando la consulenza è il valore aggiunto
Conosciamo meglio l'agenzia commerciale FL Business Group, realtà di riferimento per la consulenza alle aziende nei settori strategici telecomunicazioni ed energia “In che senso telefonia?” Era questo che si sentiva rispondere chi si affacciava alle TLC poco più di vent’anni fa, periodo nel quale la strada di Telecom Italia sembrava non solo quella maestra ma proprio l’unica esistente. Una sorta di monopolio di stato, estremamente distante dalla realtà frammentaria di oggi, caratterizzata da una molteplicità di operatori e nuovi brand che spuntano all’i (continua)