Home > Altro > I RAGAZZI DEL "LONGO" DI MONOPOLI IN APPRENDISTATO CON E-DISTRIBUZIONE

I RAGAZZI DEL "LONGO" DI MONOPOLI IN APPRENDISTATO CON E-DISTRIBUZIONE

scritto da: Livulpi | segnala un abuso

I RAGAZZI DEL


Riparte la formazione dei 15 studenti del 5° anno dell’Istituto Tecnico “Vito Sante Longo” di Monopoli, selezionati per il progetto di apprendistato duale promosso grazie alla collaborazione con E-Distribuzione, la società del gruppo Enel che gestisce la rete elettrica in media e bassa tensione.

 La classe costituitasi a settembre 2020, dopo opportuno iter di selezione gestito da E-Distribuzione, ha coinvolto gli studenti nel modello di formazione professionale duale che intende favorire l’occupazione giovanile, promuovendo l’incontro tra domanda e offerta di lavoro, nonché contrastare la dispersione scolastica. Questa modalità di preparazione, adottata dalla cultura tedesca e attuata da diversi Paesi, vede le istituzioni formative e i datori di lavoro fianco a fianco nel processo di transizione scuola-lavoro.

 E-Distribuzione già dallo scorso anno ha assunto gli studenti con un contratto di apprendistato finalizzato al conseguimento del diploma di istruzione secondaria superiore nel settore tecnologico ad indirizzo Elettronica ed Elettrotecnica, articolazione Elettrotecnica.

 Con il modello duale E-Distribuzione, oltre a favorire l’arricchimento intergenerazionale di know-how da parte del personale più esperto, ha lo scopo di formare gli studenti in modo altamente professionale strutturandoli sin da subito secondo i valori aziendali sotto il profilo di comportamenti etici e sensibilizzando l’attenzione agli aspetti della sicurezza.

 Il percorso formativo ha coinvolto già lo scorso anno e prosegue con l’inizio del nuovo anno scolastico, diversi attori ciascuno con un ruolo strategico: 3 tutor aziendali, supportano gli apprendisti nell’apprendimento on the job; il tutor scolastico diretto dal Prof. Giulio Pisonio con la funzione di calibrare la progettazione didattica, con una logica “sartoriale”, andando a cucire l’agito in azienda con il sapere della formazione esterna; 15 docenti aziendali impegnati, in lezioni online o in presenza presso il Centro Addestramento Operativo di Modugno (BA), nello sviluppo delle competenze tecnico-pratiche, sensibilizzando l’attenzione agli aspetti safety; 1 referente del personale di E-Distribuzione per favorire lo sviluppo di comportamenti in linea con i valori di Enel.

 Durante l’anno scolastico, gli studenti sono stati presenti in azienda per un giorno a settimana mentre nel periodo estivo hanno continuato il loro percorso formativo in azienda a tempo pieno, affiancando le squadre operative e applicando concretamente le nozioni apprese a scuola, nel rispetto delle competenze acquisite in materia di sicurezza.

 “Siamo estremamente orgogliosi di aver avviato anche quest’anno il percorso di apprendistato duale. Un progetto al quale abbiamo lavorato tanto in stretta sinergia con l’Istituto Tecnico Vito Sante Longo, di cui è dirigente scolastico la Prof.ssa Teresa Loiotile. Già dallo scorso anno sono state messe in pratica molteplici attività mirate a far dialogare il mondo della scuola con quello dell’impresa” - ha dichiarato Matilde Nocerino, Responsabile del Personale e Organizzazione di Puglia e Basilicata di E-Distribuzione - “Grazie a questo modello di alternanza scuola-lavoro, utilizzato e consolidato dalla nostra azienda da diversi anni, i ragazzi hanno avuto l’occasione di avere un contatto diretto con il mondo del lavoro, imparando sul campo un mestiere ed avendo così la possibilità di capitalizzare un’importante esperienza per costruire il loro futuro”.

 “Ringrazio E-Distribuzione per aver creduto nell’Istituto Tecnico Vito Sante Longo”, che è uno dei tre Istituti scelti in Italia (Puglia, Campania e Sicilia) – ha affermato il Dirigente Scolastico Prof.ssa Teresa Loiotile – è un ringraziamento a cui si associano non solo i docenti, ma la scuola tutta che riparte dopo un anno scolastico particolarmente complesso a causa della emergenza pandemica. Questo progetto, oltre ad essere una grande opportunità per i nostri alunni, rappresenta un aiuto ed una sicurezza nell’affrontare il futuro, spesso incerto, all’indomani del diploma”.

formazione | apprendistato | enel | cultura |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Campania, Palmeri: “Rilanciamo l 'apprendistato per imparare un mestiere sul luogo di lavoro.”


Potenziamento e promozione della formazione e del lavoro, 4.200.000,00 di Euro a sostegno dei giovani lavoratori Campani


Il mig russo Medvedev domina il “Longo”, a Malé il Corto… è tutto per Martino Fruet


IL CASAGRANDE CHE NON TI ASPETTI. LESSINIA BIKE “SORPRESA” PER ZOLI E LONGO


CATTANEO E GADDONI, TRENI AD ALTA VELOCITÁ, ALLA “VECIA FEROVIA DELA VAL DE FIEMME”


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

ENEL ENERGIA APRE IL NUOVO SPAZIO ENEL PARTNER A CAPRI

ENEL ENERGIA APRE IL NUOVO SPAZIO ENEL PARTNER A CAPRI
E’ stato inaugurato il nuovo Spazio Enel Partner di Capri. Così Enel Energia è sempre più vicina ai cittadini per offrire una consulenza personalizzata sulle forniture di luce, gas e tante soluzioni innovative per la casa ed il risparmio energetico. Un nuovo Spazio Enel partner è stato inaugurato in via Longano, 33 a Capri (Na) grazie alla collaborazione con la società “POWER TRIS”. Questo nuovo spazio Enel rappresenta un nuovo punto di riferimento per tutti i cittadini e i clienti di Enel Energia che vogliono migliorare le opportunità di risparmio e di efficienza energetica. Il nuovo Spazio Enel Partner costituisce un importante punto di (continua)

ENEL X: INSTALLATE DUE STAZIONI DI RICARICA PER VEICOLI ELETTRICI A CASTELLAMMARE DI STABIA (NA)

ENEL X: INSTALLATE DUE STAZIONI DI RICARICA PER VEICOLI ELETTRICI A CASTELLAMMARE DI STABIA (NA)
Già attive le due infrastrutture di ricarica di tipo JuicePump Anche Castellammare di Stabia (Na) sposa la mobilità sostenibile a zero emissioni grazie a Enel X. La città è stata inserita nel piano di sviluppo di Enel X, la business line globale del Gruppo Enel che offre soluzioni innovative a supporto della transizione energetica, con l’attivazione di due stazioni di ricarica per veicoli elettrici ed aggiungersi così alle città portabandiera della m (continua)

E-DISTRIBUZIONE INAUGURA UN NUOVO CENTRO SATELLITE IN CAMPANIA

E-DISTRIBUZIONE INAUGURA UN NUOVO CENTRO SATELLITE IN CAMPANIA
Innovazione e rete elettrica: ad Afragola presentata la nuova infrastruttura elettrica Nuova energia nel napoletano grazie al nuovo centro satellite “Ciampa” di Afragola. I rappresentanti di E-Distribuzione Leonardo Ruscito, responsabile della area Sud, Antonino Zecca, responsabile della provincia di Napoli, assieme ai rappresentanti del Comune, il subcommissario vicario  Dario Annunziata e Nunzio Boccia hanno presentato la nuova infrastruttura energetica e i su (continua)

ENEL X LANCIA IL PRIMO “CIRCULAR CITY INDEX” PER I COMUNI ITALIANI

ENEL X LANCIA IL PRIMO “CIRCULAR CITY INDEX” PER I COMUNI ITALIANI
Il nuovo strumento, digitale e gratuito, permette alle pubbliche amministrazioni di conoscere il livello di circolarità del proprio Comune Uno strumento innovativo in grado di misurare il livello di circolarità urbana dei comuni e individuare le aree di forza e di miglioramento: è il “Circular City Index”, sviluppato da Enel X in collaborazione con il dipartimento di Economia e Statistica dell’Università di Siena, basato esclusivamente su Open Data. Per definire il livello di circolarità urbana vengono analizzati quattro ambi (continua)

ENEL: AL VIA LA RIQUALIFICAZIONE DELLA CENTRALE DI BARI

ENEL: AL VIA LA RIQUALIFICAZIONE DELLA CENTRALE DI BARI
Siglato accordo con la società Cobar per avviare la riconversione del sito a nuovi utilizzi Gli spazi della storica centrale Enel di via Buozzi a Bari torneranno disponibili per nuovi utilizzi per la città grazie all’accordo preliminare di vendita siglato tra la società elettrica, proprietaria del sito, e la COBAR SPA. Il risultato è stato reso possibile grazie a una procedura di concorso avviata da Enel nel 2017, nell’ambito dell’impegno del Gruppo per individuare soluzioni per dar (continua)